VERSIONE MOBILE
 HOME  | EVENTI TMW  | NEWS TICKER  | PARTNER  | NETWORK  | TMW RADIO CALENDARIO  | REDAZIONE  | CONTATTI  | MOBILE  | RSS  
PRIMO PIANO:
 
  HOME TMW » championsleague » Serie A
Serie A

FOCUS TMW - Flop 11: gli acquisti peggiori di questa stagione

17.05.2017 11:45 di Andrea Losapio    articolo letto 35912 volte
FOCUS TMW - Flop 11: gli acquisti peggiori di questa stagione
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mancano solo due giornate al termine della stagione 2016-17, con la possibilità di incominciare a stilare alcuni bilanci. Non sulle squadre, perché quasi tutte hanno obiettivi in ballo - almeno nelle zone chiave - bensì sui giocatori e chi, tra l'ultima estate e gennaio, ha cambiato casacca. Marco Sportiello - Doppio flop, prima all'Atalanta - dove doveva essere il titolare con Gasperini, salvo perdere il posto ad agosto nella prima uscita al Comunale - e poi alla Fiorentina, riserva di Tatarusanu per sei mesi. Lorenzo Tonelli - Pagato 10 milioni dal Napoli, proveniente dall'Empoli, ha giocato tre partite in campionato segnando due gol. Non malissimo, peccato che per il resto - tra infortuni e scelta tecnica - non abbia mai praticamente visto il campo. Nikola Maksimovic - 25 milioni di euro di valutazione, dodici presenze. La divisione è molto semplice. Ancora di più se si considera che non gioca una partita da titolare da fine febbraio, dopo la sconfitta con l'Atalanta. Thomas Vermaelen - Non gioca titolare da fine gennaio, praticamente con il ritorno a pieno ritmo di Antonio Rudiger. È arrivato a titolo gratuito, con riscatto fissato a dieci milioni di euro. Praticamente impossibile, insomma. Lucas Orban - È tornato in Argentina prima della fine della stagione, lasciando i propri compagni a perdere contro il Palermo. A inizio annata, quando le cose andavano bene, era pure titolare. Poi dall'autogol con il Pescara (5-0 la sconfitta) non si è più visto. José Sosa - Nelle ultime settimane ha migliorato decisamente la propria annata, saccheggiando il posto a Locatelli e Bertolacci. Sette milioni, sei partite, cinque punti. Un po' pochino. Bruno Henrique - Preso per 3,3 milioni di euro dal Corinthians, da titolare ha vinto tre partite e il Palermo è retrocesso. Lui, certo, non ha dato il meglio di sé. Gerson - Preso nel luglio 2015, aspettato per un anno fino al 2016, la Roma pensava di avere trovato in casa il sostituto di Miralem Pjanic per soli sedici milioni, con una carriera di almeno quindici anni ad alto livello. Volendo essere buoni si può sostenere come ne abbia uno in meno per dimostrare... Gabigol - Una operazione da 60 milioni di euro, una presentazione alla Pirelli come per il fu Ronaldo, protagonista Tronchetti Provera. Poi gli applausi di scherno e la rete al Bologna. Parecchio costosa. Alberto Paloschi - Acquisto record per l'Atalanta, costretta a corrispondergli un ingaggio anch'esso elevato. Andrà via, in Premier League, con il cartellino che costa circa 5 milioni di euro. Zero gol, come nelle passate annate Rolando Bianchi e Facundo Parra. Maledizione da centravanti. Leonardo Pavoletti - Diciotto milioni di euro, nove presenze, zero gol. Come per Maksimovic, due milioni a partita. Mica male per il Napoli.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

E' stato bello sognare
Calciomercato Juventus, Verratti: "Futuro? Ecco cosa voglio!"
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro


   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.