HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » chievo » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Pellissier: "Vogliamo la Serie A, Marcolini oltre le aspettative"

Il direttore dell'area tecnica del Chievo ha parlato in occasione della presentazione di Mitsubishi come nuovo sponsor gialloblù.
16.01.2020 09:00 di Paolo Lora Lamia    per tuttochievoverona.it   articolo letto 211 volte
Fonte: TGGialloblu.it
Pellissier: "Vogliamo la Serie A, Marcolini oltre le aspettative"
© foto di Aurelio Bracco

Il Chievo riparte di slancio nel 2020, con un nuovo partner commerciale e rinnovate ambizioni. Nel giorno della presentazione di Mitsubishi Motors Automobili Italia come sponsor clivense il direttore dell’area tecnica gialloblù Sergio Pellissier ha rilasciato un’intervista a TGgialloblu.it: “C’è voglia di rivalsa dopo un girone d’andata in cui speravamo arrivassero più risultati positivi. Adesso si riparte da capo: abbiamo visto che ce la siamo giocata con tutti alla pari e, con qualche squadra, siamo stati superiori. Abbiamo entusiasmo e voglia, grazie anche a questo nuovo main sponsor: una società così importante che ha creduto in noi. Fino alla fine lotteremo per il nostro obiettivo che è la promozione diretta: se non lo centreremo speriamo di arrivarci attraverso i playoff, come è successo anche al Verona l’anno scorso. Vogliamo ridare al nostro tifo la soddisfazione di vedere la Serie A”.

Clivensi al di sotto delle aspettative: inevitabili i dubbi sull’operato del tecnico Michele Marcolini. Pellissier però difende il lavoro dell’ex compagno di squadra: “Anche lui si deve abituare alla categoria, ma ha dimostrato di mettere in campo i giocatori giusti. I risultati non sono quelli che aspettavamo, ma anche per una certa sfortuna. Ha fatto di più di quello che mi aspettavo; i ragazzi lo seguono, sa come trattarli e li ha anche fatti giocare bene. E’ chiaro che hanno grande pressione, perché c’è da raggiungere un obiettivo veramente importante per la società. L’inesperienza di tanti giovani, al primo anno in una squadra che lotta per tornare in Serie A, può fare la differenza. Il Benevento è la squadra più esperta del campionato: ha tanti giocatori sopra i 30 anni e con noi ha sfruttato le poche occasioni create, mentre noi ne abbiamo sprecate tantissime. Non abbiamo certo demeritato contro la squadra più forte della B, anzi forse meritavamo qualcosa in più. Questo dimostra che l’allenatore e i giocatori sanno giocare a calcio: l’importante è ritrovare il cinismo tipico delle squadre che vogliono salire di categoria”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Chievo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510