HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » chievo » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

Ds Sartori: "Mercato condizionato da tre fattori. Acerbi ritorno gradito, Ujkani affidabile. Hauche..."

09.02.2013 10:10 di Dennis Magrì    per tuttochievoverona.it   articolo letto 1071 volte
Ds Sartori: "Mercato condizionato da tre fattori. Acerbi ritorno gradito, Ujkani affidabile. Hauche..."
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Giovanni Sartori, direttore sportivo del Chievo, in un'intervista rilasciata al sito ufficiale del club, ha parlato di mercato, analizzando tutti i reparti della squadra gialloblu: “Il mercato del Chievo è stato condizionato da tre fattori: il primo è rappresentato dalla volontà di partire da parte di Sorrentino; il secondo dagli infortuni di Sardo e Dramé; il terzo, invece, dalla volontà di coloro che giocavano poco di andare a giocare altrove”, sono le parole evidenziate da TuttoChievoVerona.it.

Per sostituire Sorrentino, che indossa ora la maglia del Palermo, la società clivense ha puntato su Samir Ujkani, ex rosanero: “E’ un portiere affidabile, che conosciamo da due-tre anni, lo avevamo seguito anche a Novara. Per noi e per il tecnico era un portiere che poteva stare nel nostro gruppo e la scelta è stata quasi obbligatoria”.

Sulla difesa, poi, Sartori dice: “Il cambiamento di modulo con la difesa a cinque ci ha portato a inserire un nuovo difensore, che è stato il ritorno di Acerbi. E’ un calciatore gradito all’allenatore, gradito a noi perché sappiamo quanto bene ha fatto lo scorso anno. Lui è tornato molto volentieri, ma anche in questo caso è stata una scelta logica. Purtroppo gli infortuni di Sardo e Dramé ci hanno portato ad intervenire anche sugli esterni e per questo abbiamo preso Spyropoulos e Sampirisi”.

Poi analizza le operazioni a centrocampo: “E’ uscito Marco Rigoni ed è entrato Seymour. Il centrocampo, praticamente, ha visto una sola uscita ed una sola entrata, quindi è il reparto che è rimasto praticamente invariato. Crediamo che, con l’innesto di Seymour, sia aumentato il valore del reparto e speriamo che ci dia grandi soddisfazioni”.

Infine, commenta le operazioni nel reparto offensivo: “Stessa cosa dicasi per l’attacco, dove sono usciti Moscardelli e Di Michele ed è arrivato Hauche. I primi due avevano voglia di cambiare aria, di giocare con più continuità, si sentivano chiusi al Chievo e per cui è stato giusto dare loro questa possibilità di andare a giocare altrove. Al loro posto è arrivato Hauche, giocatore svelto, rapido, che conoscevamo già da due o tre anni e speriamo che sostituisca bene i due partenti”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Chievo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510