Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / chievo / Serie B
Cremonese, Bisoli: "Daremo battaglia fino all'ultimo istante per la salvezza"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
domenica 12 luglio 2020 19:57Serie B
di Daniel Uccellieri
fonte uscremonese.it

Cremonese, Bisoli: "Daremo battaglia fino all'ultimo istante per la salvezza"

Pierpaolo Bisoli, tecnico della cremonese, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il ChievoVerona:

L’aggancio ad altre squadre in classifica può infondere ulteriore sicurezza alla Cremonese?
“Al di là dell’aggancio alle altre squadre direi che può infondere sicurezza il fatto di aver trovato continuità e identità. Noi, però, non dobbiamo guardare le altre, bensì a noi stessi per capire dove e come migliorarci ancora”.

Risultati alla mano, crede che la quota salvezza resti attorno ai 45 punti o possa cambiare?
“Credo che 44-45 punti sia la soglia sicurezza per la salvezza, anche se effettivamente il ritmo in quella zona della classifica sta crescendo. Noi speriamo di arrivare il prima possibile a quel punteggio in caso contrario saremo pronti a battagliare fino all’ultimo istante”.

Qual è il primo bilancio e cosa si aspetta dalla squadra ora che siamo a metà del percorso da quando è ripreso il campionato?
“Abbiamo giocato 7 partite totalizzando 13 punti: una media da primi posti. Per questo posso dire di essere soddisfatto, ma non mi accontento e continuerò a chiedere sempre il massimo per i nostri tifosi e per la società anche perché, non scordiamolo, si può sempre inciampare in qualche buca”.

Cosa pensa della crescita mentale e fisica di Ciofani vista nelle ultime partite?
“Ciofani per la categoria è un top player, sapevo che non aveva smarrito la consapevolezza di fare gol così come sono certo che anche Ceravolo si sbloccherà. Anche se non avesse segnato a Livorno non avrei cambiato il giudizio su di lui: ho sempre visto Ciofani lavorare e sbattersi per la squadra. Poi sì, sono felice per il fatto che ha anche ritrovato un gol alla sua maniera, alla Ciofani appunto”.

Prevede qualche cambio in formazione, magari con Piccolo dal primo minuto?
“Piccolo non è ancora al 100 per cento ma è un elemento importantissimo per noi. Per quanto concerne il turn over vedremo, certo serviranno forze fresche ma la formazione la valuterò nelle prossime ore”.

Pensa di lavorare diversamente sul piano mentale ora che la Cremonese è “padrona del suo destino”, in quanto fuori dai playout?
“No, non cambierà il modo di lavorare perché è un fattore che fa parte del mio Dna: chiederò sempre il massimo e la voglia di migliorarsi fino alla fine. Penso che la Cremonese ora sia sulla buona strada e questo clima non deve assolutamente cambiare”.

Arini lo vede solo come vice Castagnetti o secondo lei può fare anche la mezzala?
“Secondo me ha le caratteristiche per fare il vertice basso e in quello è molto bravo. Credo, invece, che le mezzali debbano avere caratteristiche diverse”.

Il rendimento in trasferta è stato fra i problemi principali della Cremo dal ritorno in B. Con lei è imbattuta: 3 vittorie e un pareggio da quando è arrivato, un bottino molto importante. Cos’è scattato nella mente dei calciatori?
“Non ho ben presente l’andamento in trasferta del passato, so invece di avere una squadra con valori importanti che per qualità non si farebbe intimorire nemmeno davanti a 20 mila tifosi avversari. Ora che abbiamo sfatato anche il tabù Zini, spero che in termini di risultati possa crescere pure il rendimento interno”.

Le ha provate tutte sulla fascia destra ma ancora non si è trovato l’interprete giusto. Quale la soluzione migliore?
“Le ho provate tutte ma ho anche trovato gli interpreti giusti altrimenti non avremmo totalizzato così tanti punti in 7 partite. Ho un ventaglio importante di scelte, così posso cambiare in base alle caratteristiche che mi servono. Sono molto soddisfatto rispetto a tutte le soluzioni che sono state adottate”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000