Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / chievo / Serie B
Cosenza, Corsi: "Bravi a saper soffrire, ci mancava la vittoria in casa"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
sabato 27 febbraio 2021 16:09Serie B
di Paolo Lora Lamia

Cosenza, Corsi: "Bravi a saper soffrire, ci mancava la vittoria in casa"

Le parole di Corsi dopo Cosenza-Chievo.
L’esterno del Cosenza Angelo Corsi ha commentato ai microfoni di Dazn il successo in casa contro il Chievo.

Quanto vi mancava la vittoria in casa?
“Tantissimo, questo è sempre stato il nostro fortino. Quando c’era il pubblico, ci sono state delle annate in cui qui non perdevamo una partita. Adesso cominciava a pesare soprattutto sulla classifica, ma oggi siamo stati bravi a soffrire. Sapevamo che sarebbe stata una gara sporca, ma era fondamentale vincere e speriamo che ci sblocchi in casa. Possiamo dare continuità ai risultati”.

Il cambio di modulo vi ha giovato?
“Sicuramente ci ha dato più verticalità, perché abbiamo tre centrocampisti invece che due in mezzo al campo. I moduli però sono numeri: bisognava fare densità in mezzo al campo a prescindere dallo schieramento. Sicuramente non abbiamo fatto tutto quello che ci aveva chiesto il mister, ma l’importante oggi era portare a casa il risultato”.

In cosa consisteva il cambio di passo mentale chiesto in settimana da Occhiuzzi e Trinchera?
“Se andiamo a vedere le ultime partite, prendevamo sempre gol nei primi minuti. Era importante quindi colmare questa lacuna, facendo iniziare la partita ancora prima che iniziasse. Oggi è successo il contrario, perché siamo andati subito in vantaggio e mentalmente siamo sempre stati in partita. Qualche volta siamo stati fortunati, ma la squadra è stata con la testa sulla gara per 95 minuti e questo è fondamentale se ti vuoi salvare”.

Che effetto ti ha fatto ritrovare Garritano?
“Garritano è di Cosenza, Palmiero qui ha fatto la storia: è sempre un piacere ritrovarli, perché sono passati da qui e sono bravi ragazzi. Un abbraccio a Luca l’abbiamo dato tutti quanti, perché senza quel suo gol al 90’ contro il Pescara probabilmente non avremmo giocato oggi contro il Chievo”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000