HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Fitwalking for AIL
  HOME tmw » chievo » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

Italia femminile, la prima volta non si scorda mai

06.03.2018 08:00 di Tommaso Maschio    articolo letto 4016 volte
Italia femminile, la prima volta non si scorda mai
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La prima volta non si scorda mai. L'Italia di Milena Bertolini mercoledì andrà a giocarsi per la prima volta la finalissima della Cyprus Cup, competizione fra nazionali giunta all'undicesima edizione che nella passata edizione aveva visto le azzurre chiudere il primo turno con zero punti e pesanti goleade sulle spalle ad opera di Corea del Nord, Belgio e Svizzera e salvare l'onore solo nella finalina per l'undicesimo posto contro la Repubblica Ceca. Un anno dopo tutto è cambiato e l'Italia ha mostrato altri segnali incoraggianti dopo il, finora, ottimo cammino nelle qualificazioni alla prossima Coppa del Mondo e al pareggio in amichevole contro una big come la Francia per di più in casa loro. Nelle prime due gare le ragazze di Bertolini hanno inflitto un doppio 3-0 a Svizzera e Galles, squadre di buon livello e che bene stanno facendo nelle qualificazioni, blindando la qualificazione per la finale senza dover attendere la sfida contro la Finlandia dove, una formazione ampiamente rimaneggiata, ha ottenuto in 2-2 che permette di presentarsi da imbattute alla finale contro la Spagna in programma mercoledì alle 18:00 (17:00 italiane). Da questo torneo, comunque vada a finire, emerge la forza di un gruppo solido e allegro, formato da amiche ancor prima che da compagne di squadra, che ha qualità importanti sia a livello mentale sia a livello tecnico e con un allenatore che sa far sentire tutte importanti e che ha messo al servizio della Nazionale la propria esperienza e la propria mentalità vincente (3 scudetti, 3 Coppe Italia, 4 Supercoppe italiane e sei panchine d'oro). Una vittoria nella Cyprus Cup, contro un avversario di primissimo livello come quello iberico, darebbe ulteriore morale in vista delle sfide, probabilmente, decisive per Francia 2019 di Aprile, un'iniezione di fiducia sulle possibilità di tornare nella massima competizione internazionale dopo 20 anni d'assenza che rappresenterebbero un grande traguardo per un movimento che sta vivendo una fase ambivalente con da un lato le grandi del calcio maschile che stanno pian piano sbarcando e investendo in quello femminile, anche se non sempre con metodi corretti, e dall'altra vede ancora una grande difficoltà di conquistare visibilità a causa di scelte poco oculate da parte della Lega di riferimento (basti pensare al fallimento a metà campionato del main sponsor della Serie A femminile) e di scelte alquanto discutibili da parte della RAI (gare della Nazionale in differita o partite di campionato che si sovrappongono ad altri eventi facendo un danno a entrambi gli sport che si trovano a dover dividere gli stessi spazi).

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Chievo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy