HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » chievo » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Vado al Max. La notte della consacrazione di Allegri

07.03.2018 23:00 di Marco Conterio    articolo letto 17366 volte
Vado al Max. La notte della consacrazione di Allegri
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Massimiliano Allegri da Livorno aveva sbagliato formazione a Wembley. Barzagli terzino era un piccolo fortino costruito per Son, ma il Coreano, che viene da terra di confini segnati e distinti, ha scardinato la flebile Maginot con corsa e determinazione. Pure con un gol. Il 4-3-3 bianconero era castello di carta, spazzato dal freddo vento della marea bianca degli Spurs. Poi, Allegri ha deciso di cambiare. Perché forse ci aveva pensato anche nel prepartita, sperando però di non prendere quel gol da Son: primo tempo di studio, secondo tempo a un altro stadio. L'adagio è diventato rock, pur con gli acuti di resistenza Tottenham, col cambio tattico. Dentro Lichtsteiner, dentro Asamoah, fuori Matuidi e Benatia. È' cambiata la Juventus. È' cambiata la partita. Allegri ha dimostrato di avere il pedigree del grandissimo allenatore. Perché osa, perché ci prova ma pure perché riconosce gli sbagli e sa come porvi rimedio. No in si aspettava questo Son, non pensava di essere dominato e controllato dal Tottenham. Sapeva, però, che gli Spurs non sono abituati a questi livelli e ha deciso di tirar fuori il cinismo. Massimiliano Allegri aveva sbagliato formazione a Wembley. Ha saputo vincerla. Da grande allenatore.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Chievo

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy