HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » chievo » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 17 aprile

18.04.2019 01:00 di Gaetano Mocciaro    articolo letto 16630 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 17 aprile
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
JUVE, SI RICOMINCIA DAL MERCATO. E DALL'INGHILTERRA: CONTATTI CON CONTE. ROMA, SARRI RESTA IN POLE POSITION. MILAN, IDEA EMERSON PALMIERI. INTER, GUNDOGAN SOGNO DALLE RICHIESTE ALTE Queste le parole in apertura di Consiglio Federale del presidente della FIGC, Gabriele Gravina. “Un’altra giornata importante per aggiungere altri tasselli al percorso di riforma. I prossimi consigli federali ci permetteranno di chiudere altri capitoli aperti come quello del codice della giustizia sportiva. Rientrerà tutto nelle prerogative del presidente federale. Un altro aspetto che mi piace mettere in luce è la relazione programmatica del settore tecnico che inizia ad avere una sua fisionomia. Finalmente la Federazione, attraverso il proprio settore tecnico, potrà certificare le scuole calcio. Abbiamo poi rinforzato i punti che regolano la Covisoc, tutto questo verrà trasformato in norma nei prossimi consigli federali. Abbiamo approvato il regolamento degli agenti sportivi rispettando i principi Fifa. Il diritto di ricompra ha una nuova fisionomia. Non avrà più effetti sotto il profilo fiscale". A dispetto delle conferme di Massimiliano Allegri e Andrea Agnelli, il futuro allenatore della Juventus potrebbe non essere il livornese. Ne sono convinti oltremanica: i colleghi di Sky Sports UK, infatti, riferiscono di un contatto fra la dirigenza bianconera e Antonio Conte. Al momento si sarebbe trattato di una semplice chiacchierata per capire la disponibilità del tecnico salentino, pronto al grande ritorno a Torino in caso di separazione da Allegri. La Juventus lavora per la Champions League e proverà a vincerla il prossimo anno. Intanto Tuttosport scrive che, a margine della sfida di ieri contro l'Ajax, il ds Fabio Paratici ha avuto modo di avere un contatto con l'agente Jorge Mendes per i gioielli João Félix (19) e Rúben Dias (21) del Benfica. L'attaccante è legato al club delle aquile da una clausola rescissoria di 120 milioni di euro, il difensore rappresenta la prima alternativa all'olandese Matthijs de Ligt (19). Ieri a Torino c'era anche Claudio Vigorelli, agente dell'attaccante della Roma: le parti si sono aggiornate con Paratici sempre vigile sul giovane così come su Federico Chiesa della Fiorentina. Il ds bianconero vorrebbe mettere le mani sul cartellino di uno dei due ragazzi, ma la concorrenza è folta: Bayern Monaco, Real Madrid e Manchester City sono i club pronti all'asta, facendo lievitare i prezzi. La Roma vorrebbe trattenere Zaniolo e il calciatore resterebbe volentieri, ma senza Champions i piani potrebbero cambiare e la Juventus potrebbe presentare un assegno da 50 milioni di euro. Tutto il mercato del Chelsea ruota intorno alla possibilità di acquistare nuovi giocatori nella prossima estate. In attesa di una decisione della FIFA sull'appello (due finestre di trasferimento bloccate, per ora) Emerson Palmieri, ex Roma, potrebbe ritornare in Italia. Dopo la Juventus - negli scorsi mesi - anche il Milan si è interessato all'italobrasiliano, visto che sulla corsia sinistra Diego Laxalt è in uscita, mentre Ricardo Rodriguez non convince fino in fondo. Ieri i rappresentanti della Elenko Sport erano a Milano e hanno avuto un summit con Leonardo e Maldini. Gli ottimi rapporti con il Chelsea potrebbero aiutare l'affare e nell'ambito del riscatto di Bakayoko si parlerà anche di Palmieri. L'edizione odierna di Tuttosport fa l'elenco dei calciatori offensivi nel mirino di Leonardo, a caccia di elementi per potenziare il Milan della prossima stagione. Il dirigente rossonero continua a seguire Yannick Carrasco (25) del Dalian Yifang così come Gerard Deulofeu (25) del Watford, ma anche Allan Saint-Maximin (22) del Nizza e Christopher Nkunku (21) del Paris Saint-Germain. Il preferito resta però Everton (23) del Gremio e non è escluso che Leonardo possa partire per il Brasile a breve, così da provare a chiudere l'affare. Incontro in vista tra il Milan e l'agente di Lucas Biglia, Enzo Montepaone, per discutere del futuro dell'argentino. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport nei prossimi giorni il procuratore arriverà a Casa Milan e l'obiettivo è quello di prolungare il contratto in scadenza nel 2019. Resta da capire quali garanzie tecniche potrà avere il giocatore che ha ricevuto un'offerta dal Boca Juniors, tenuta in stand-by, e dalla Cina, già rifiutata. L'argentino piace poi molto anche in Francia ma la priorità restano i rossoneri. Il tavolo a tre tra il presidente della Roma, James Pallotta, Franco Baldini e il dirigente Frederic Massara hanno portato a un solo risultato significativo: la conferma, a direttore sportivo, di quest'ultimo, che sarà l'anello di congiunzione tra il campo e la dirigenza, mantenendo anche il ruolo di capo scout. Proprio Massara oggi rientrerà in Italia, mentre per il direttore tecnico verranno sciolte le riserve a inizio maggio, con Campos e Petrachi come primi nomi. Ultime sulla panchina della Roma, riportate da Il Messaggero. Franco Baldini ha dato garanzie al presidente James Pallotta sul gradimento di Maurizio Sarri, che il Chelsea vorrebbe liberare a fine stagione. Più complesso prendere Antonio Conte o Josè Mourinho, mentre resta viva l'idea di portare un italiano in panchina più di uno straniero. L'elenco. La lista comprende Marco Giampaolo della Sampdoria, così come Gian Piero Gasperini dell'Atalanta. Se invece venisse coinvolto Francesco Totti, fin qui tenuto fuori da ogni trattativa, entrerebbe in corsa pure il milanista Gennaro Gattuso. Il tavolo a tre tra il presidente della Roma, James Pallotta, Franco Baldini e il dirigente Frederic Massara hanno portato a un solo risultato significativo: la conferma, a direttore sportivo, di quest'ultimo, che sarà l'anello di congiunzione tra il campo e la dirigenza, mantenendo anche il ruolo di capo scout. Proprio Massara oggi rientrerà in Italia, mentre per il direttore tecnico verranno sciolte le riserve a inizio maggio, con Campos e Petrachi come primi nomi. Secondo quanto riportato dal sito Forzaroma.info, il direttore sportivo giallorosso Massara, avrebbe messo nel mirino un doppio obiettivo proveniente dalla Fiorentina. Il primo nome è quello di Cristiano Biraghi, già circolato negli scorsi giorni; il secondo è quello di Jordan Veretout, che interessa anche al Napoli e che ha un valore che si aggira intorno ai 30 milioni comprensivi di bonus. Il francese vuole confrontarsi con un club che possa fargli giocare la Champions, e in caso di qualificazione, anche la Roma si farà sotto per provare a portarlo lontano dal Franchi. Ilkay Gündogan (28) si avvicina all'Inter, come scritto ieri su TMW. Lo conferma Tuttosport in edicola, in quanto i nerazzurri avrebbero deciso di puntare sul tedesco ex Borussia Dortmund dopo che Ivan Rakitic (31) ha deciso di restare al Barcellona nonostante l'arrivo già programmato di Frenkie de Jong (21). Gündogan ha già comunicato al Manchester City di non voler rinnovare il contratto in scadenza nel 2020. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport il giocatore vuole infatti un contratto da 9 milioni di euro a stagione. Il Bologna continua a seguire Walter Sabatini per il ruolo di direttore sportivo. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport di questa mattina, Fenucci ha incontrato il dirigente per provare a trovare un accordo ma lo stesso ex Roma ha fatto capire che per accettare vuole con sé anche Carlo Osti. EINTRACHT, RISCATTATO JOVIC. ATLETICO, RINNOVA OBLAK. ASPAS-CELTA: AVANTI INSIEME. REJA NUOVO COMMISSARIO TECNICO DELL'ALBANIA Attraverso un emozionante video pubblicato sui propri canali ufficiali, l'Atletico Madrid ha annunciato il rinnovo di Jan Oblak. Il portiere sloveno, classe 1993, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2023. Continua, dunque, l'avventura di Oblak con la squadra allenata da Diego Simeone, un'avventura cominciata il 16 luglio 2014, quando i colchoneros lo acquistarono dal Benfica. Adesso è ufficiale: Edoardo Reja è il nuovo commissario tecnico dell'Albania. "Penso sia la scelta giusta -ha detto il Presidente dell'AFF, Armand Duka-. E' molto esperto, darà a questa squadra ciò di cui ha bisogno: abbiamo giocatori di qualità, serve uno così per metterli in campo". Alla vigilia della sfida proprio al Benfica, l'Eintracht Francoforte ha legato ufficialmente l'attaccante Luka Jovic ai propri colori: dopo due anni di prestito dai lusitani, il serbo viene riscattato dai tedeschi, che contestualmente gli hanno fatto firmare un contratto fino al giugno del 2023. E domani c'è la sfida di ritorno a Felix e compagni, all'andata trionfatori per 4 a 2. L'attaccante Iago Aspas e il Celta Vigo hanno raggiunto oggi l'accordo per il rinnovo di contratto: stando a quanto si scrive sul sito ufficiale del club, l'attaccante della nazionale spagnola continuerà a indossare la maglia celeste fino al 2023.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Chievo

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510