Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / chievo / Calcio femminile
Italdonne, Linari non fa rimpiangere Salvai. Perfetta in coppia con GamaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Pestellini/Panoramic/Inside/Ima
mercoledì 19 giugno 2019 00:03Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Italdonne, Linari non fa rimpiangere Salvai. Perfetta in coppia con Gama

Si temeva, alla viglia di questo Mondiale, che la difesa dell’Italia potesse soffrire per l’assenza di Cecilia Salvai. Un’assenza pesantissima, si badi bene, perché la centrale juventina è probabilmente fra le più forti interpreti del ruolo in Europa e con Sara Gama forma una coppia, nel club come in azzurro, di assoluto valore e dai meccanismi più che rodati. Per fortuna di Milena Bertolini, e dell’Italia intera, la sua sostituta non è da meno e in queste prime tre uscite non l’ha fatta rimpiangere. Se l’Italia ha subito appena due reti – entrambe su calcio di rigore anche se il gol di Sam Kerr alla prima arriva in realtà dopo la respinta del tiro dagli undici metri della stessa australiana – in tre gare pur affrontando attacchi di livello assoluto come quello dell’Australie e del Brasile il merito va anche a chi ha preso il posto della bianconera al fianco del capitano Gama.

Elena Linari è stata fin qui perfetta, impeccabile e punita oltremodo questa sera solo da un arbitro molto, troppo, fiscale nel vedere un fallo da rigore in un contatto spalla contro spalla fra l’azzurra e la sgusciante Debinha. L’esperienza in Spagna, all’Atletico Madrid, oltre che regalarle un altro titolo nazionale l’ha fatta crescere, l’ha messa a confronto con una realtà più avanzata della nostra e in crescita vertiginosa, capace di attrarre grandi campionesse nel proprio campionato. È cresciuta la sua esperienza internazionale, la consapevolezza nei propri mezzi e così l’Italia si è ritrovata un’altra centrale difensiva di statura internazionale, ancora più forte di quella che si era ammirata a lungo in Italia con la maglia della Fiorentina.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000