HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » chievo » Serie B
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

Benevento capolista, gli allenatori concordi: "Ha ipotecato la Serie A"

05.12.2019 10:34 di Tommaso Maschio    articolo letto 3985 volte
Benevento capolista, gli allenatori concordi: "Ha ipotecato la Serie A"
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Spazio alle parole degli allenatori di Serie B sulla Gazzetta dello Sport, che a margine dell’incontro coi vertici arbitrali hanno parlato della capolista Benevento che in questa prima parte di stagione sta dominando il campionato con 9 punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice. “Deve succedere una catastrofe perché il Benevento non vada in A. - spiega il tecnico del Crotone Giovanni Stroppa - Ce la farà chi avrà un rendimento costante, e dietro alla capolista nessuno ce l’ha”.

“In B non c’è mai nulla di sicuro, ma il Benevento ha messo una seria ipoteca sulla promozione, anche perché dietro nessuno ha dato la sensazione di poterlo contrastare”, è l’opinione di Michele Marcolini del Chievo. Anche Roberto Boscaglia, tecnico della Virtus Entella, si accoda ai colleghi: “L’equilibrio dietro alla capolista favorisce la fuga, il campionato può solo perderlo il Benevento. Impossibile trovare alternative, mai vista una B così incerta, anche se alla lunga Crotone, Frosinone, Cremonese, Empoli e Perugia verranno fuori per il secondo posto”. Ma anche Luciano Zauri del Pescara e Vincenzo Italiano dello Spezia non si discostano molto.

Diverso invece il punto di vista di Luca D’Angelo del Pisa e di Gian Pietro Ventura della Salernitana. “Non è ancora fatta, anche se per continuità ha dimostrato di essere più forte. - spiega il primo - Occhio invece a Crotone, Frosinone e Ascoli”. ”Non so se è il Benevento imprendibile, di sicuro si è meritato questo primo posto: - esordisce il decano dei tecnici - ha un passo decisamente superiore rispetto ad avversari comunque forti. A gennaio però il campionato cambierà molto, ci sarà meno incertezza. A me piace il Crotone, per organico e valori, poi occhio al Pordenone: chi sale dalla C e approccia bene la nuova categoria può fare la doppietta”.

“Ci è bastato non azzeccare una partita per perdere male (4-0 a Pescara, ndr), quindi dobbiamo stare attenti. - è invece il pensiero di Filippo Inzaghi sulla sua squadra -Stiamo facendo bene, certo, ma non molliamo nulla. Perché dietro i valori verranno fuori: Empoli, Crotone, Frosinone e Cremonese sono partiti al nostro livello, e poi dico Perugia, Chievo, Cittadella, Pescara... Sono tanti i rivali”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Chievo

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510