VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

Colpi d'Ala

Candreva è un treno, Giaccherini giganteggia. Un'Italia umile, orgogliosa e ben preparata mentre Lukaku sembra Egidio Calloni

Nato a Roma, ha vestito le maglie di Parma, Fiorentina, Lecce, Perugia, Reggiana, Roma e Nazionale italiana. Ha vinto una Coppa Italia con la Roma e una Coppa delle Coppe, una Coppa UEFA, una Supercoppa UEFA e una Coppa Italia, tutte col Parma.
16.06.2016 00:00 di Alberto Di Chiara   articolo letto 19190 volte
Fonte: Europei,Alberto Di Chiara,Colpi d'Ala,Parma,Fiorentina,Juventus,Arsenal,Atalanta,Bologna,Inter,Lazio

Buona la prima, è proprio il caso di dirlo. Contro lo scetticismo generale, Conte riesce a plasmare la "sua" squadra e a renderla compatta e cinica al punto giusto. Contro un Belgio per niente incisivo e con poca personalità, gli uomini di Conte hanno tirato fuori il loro meglio. Giganteggia, nonostante l'altezza, un super Giaccherini, autore di un gol da antologia. Candreva sulla destra va come un treno, accompagnato dagli inserimenti puntuali di un ottimo Parolo. In mancanza di un vero regista, ecco che ci pensa Bonucci, il quale pesca con lanci da vero fuoriclasse alla Beckenbauer gli inserimenti soprattutto dell'ex bianconero e cesenate. Difesa compatta che concede poche distrazioni, tanta corsa a centrocampo accompagnata dal sacrificio degli attaccanti. Meglio forse Immobile nella ripresa che Eder. Pellè si comporta da centravanti all'antica sacrificandosi molto e realizzando un gol a tempo scaduto, non facile, come potrebbe sembrare ai più, con coordinazione e lucidità. De Sciglio più ordinato di Darmian sulla sinistra: nel complesso un'Italia umile, orgogliosa e ben preparata fisicamente.

La mossa di piazzare due esterni molto larghi in combinazione con gli inserimenti appena più interni di Parolo e Giaccherini, hanno messo in difficoltà un Belgio deludente con un attaccante come Lukaku enormemente sopravvalutato. Un giocatore tecnicamente povero, incapace di tenere un pallone e sprecone nall'unica occasione nitida che il Belgio ha avuto. Sembra la brutta copia di Egidio Calloni (Ciccio Graziani docet), attaccante di razza degli anni settanta: grande fisicità ma poca tecnica. Con tutto il rispetto per l'ex attaccante italiano. Ma anche la difesa belga non può farsi sorprendere da un lancio di 60 metri con la difesa schierata.

Siamo di fronte ad un Europeo dove lo spirito di squadra sembra essere l'elemento decisivo per raggiungere obiettivi importanti. Ora, dopo la prima, è il momento delle conferme e paradossalmente diventa il momento più difficile. Alla prima tutti si aspettavano una Italietta, ora che si è dimostrato il contrario potrebbe pesare un po' di responsabilità in più. Ma Conte questo lo sa. Quindi a modo suo dovrà ricaricare le pile agli azzurri e ridare motivazioni e fiducia per riconfermare l'ottimo esordio. Nelle interviste a fine partita il Ct ha fatto bene a ricordare che anche la Nazionale di Prandelli aveva esordito a suo tempo con un secco 1-0 contro gli inglesi e sappiamo tutti poi come è finita. Quindi occhio alla penna. Il mercato intanto è un po alla finestra. O meglio chi può permetterselo già ha fatto passi importanti, chi invece non può fare passi azzardati, aspetta i saldi di fine Europeo. Ed in Italia, a parte la Juventus, gli altri stanno tutti a guardare.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Colpi d'Ala
Altre notizie

Primo piano

I più grandi rifiuti al Napoli di De Laurentiis Non è il primo e molto probabilmente non sarà l'ultimo. Simone Verdi quest'oggi ha detto no al Napoli: doveva essere la più importante trattativa di gennaio per i club di Serie A e s'è invece trasformata nella grande beffa per De Laurentiis che ieri s'è presentato a Milano con Andrea...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Inter, alle 17 l'incontro per Rafinha" Spazio al mercato su 'TMWRadio'. Ecco gli ultimi aggiornamenti di Niccolò Ceccarini: Capitolo Inter: "Ausilio è arrivato a Barcellona...
16 gennaio 1974, il Milan perde 6-0 contro l'Ajax nella Supercoppa Europea Il 16 gennaio 1974 arriva la peggior sconfitta in una finale Uefa di una squadra italiana, il Milan. Si giocava la gara di ritorno...
TMW RADIO - I Collovoti: "Caldara 8: pronto per la Juve. Fazio spaesato" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Tribuna Stampa su TMW Radio, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il...
GoalCar - Di Chiara racconta una delle mitiche barzellette di Baggio Decima puntata di GoalCar. In questa nuova puntata il simpaticissimo ex giocatore della Fiorentina e del Parma Alberto Di Chiara ,...
Carlo Nesti: "Il solito errore dell'ambiente romanista: troppo disfattismo, quando basterebbero analisi serene, dopo gli incidenti di percorso". Questo è il diario dei miei "pensieri", in formato "NES-tweet", a partire dall'inizio della stagione, e quindi dal luglio 2017 al giugno...
TMW RADIO - Scanner: "Cosa è cambiato in questo 2017" Cosa è cambiato in questo 2017...questo l’argomento della puntata di Scanner in orda su TMW Radio... con l'avvocato Giulio Dini e Lorenzo...
L'altra metà di ...Guglielmo Gigliotti Il difensore Guglielmo Gigliotti, di nazionalità Argentina, in forza all'Ascoli e la sua bellissima compagna Gabriella Volpe, si sono...
Fantacalcio, oggi ti presento... LISANDRO LOPEZ Nome: Lisandro Lopez Nato a: Villa Constitucion (Argentina)  01/09/1989 Ruolo: Difensore Squadra: Inter Finalmente...
Gli agenti e le regole che verranno, tutti gli aspetti da chiarire Una legge dello Stato, la Legge di Bilancio 2018, entrata in vigore lo scorso primo gennaio, pone fine al periodo di cosiddetta deregulation...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 16 gennaio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 16 gennaio 2018.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.