HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » crotone » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

LIVE TMW - Spagna, Hierro: "Lopetegui è il passato, faremo un gran Mondiale"

13.06.2018 18:00 di Giacomo Iacobellis    articolo letto 27985 volte
LIVE TMW - Spagna, Hierro: "Lopetegui è il passato, faremo un gran Mondiale"
© foto di Pedro Rodriguez/Bernabéu Digital
18.00 - Termina qui la conferenza stampa di Hierro e Rubiales. 17.57 - Hierro, sulle analogie con Zidane (entrambi arrivati per "caso" in panchina): "Firmerei per essere lo Zidane della Spagna e fare ciò che ha fatto lui al Real, senza alcun dubbio". 17.56 - Hierro, sul messaggio da mandare ai tifosi: "State tranquilli e abbiate fiducia. Proveremo a fare bene con tutte le nostre forze". 17.55 - Rubiales, se si è pentito della decisione: "No, affatto. Sono sicurissimo della mia decisione e contento per la risposta del gruppo. Sono convinto che saremo di nuovo orgogliosi della Nazionale". 17.54 - Hierro, sul comportamento del Real con l'annuncio di Lopetegui: "Questa domanda non è per me. Io nuovo ds del Real? Volete che venga un infarto al presidente?". 17.53 - Hierro, su cosa si è rotto dopo l'esonero di Lopetegui: "Io in realtà ho ricevuto un feedback fantastico da tutti. Ho trovato un gruppo coeso e maturo, la Spagna sa cosa l'aspetta e sa dove vuole arrivare. Abbiamo una grande opportunità dinanzi a noi". 17.52 - Hierro, sulla scarsa esperienza da allenatore: "Un anno a Oviedo, un altro come secondo al Real Madrid e 30 anni nel mondo del pallone". 17.51 - Hierro, su cosa ha detto alla squadra: "Ho parlato con la squadra e ho detto a tutti che dobbiamo inseguire il nostro sogno". 17.50 - Hierro, su cosa vuole dalla sua Spagna: "Voglio una squadra che giochi bene e che possa competere con tutti". 17.49 - Torna a parlare Rubiales: "Hierro era la prima opzione ed è stato tutto rapido. Voglio sottolineare l'onestà di Fernando nell'assumere l'incarico e affrontare il Mondiale". 17.47 - Hierro, su come superare questo momento: "Continuando a fare lo stesso che abbiamo fatto finora. Non c'è da cambiare niente. Dobbiamo superare la prima fase del Mondiale e vincere tre partite. Dobbiamo essere positivi e pensare solamente al Portogallo". 17.46 - Hierro, su cosa gli ha detto Lopetegui: "Abbiamo parlato da amici e me lo tengo per me, lo conosco da tanto tempo. I giocatori sono preparati e hanno grande voglia. Dobbiamo cambiare il chip e lottare per il Mondiale, mostrando la nostra maturità". 17.44 - Hierro, sulla proposta di diventare ct: "Si trattava di affrontare il problema, non capirlo. Quando il presidente mi ha detto ciò che sarebbe successo, avevo tre alternative e ho scelto la terza: restare e fare un passo avanti. Non mi sarei mai perdonato una risposta negativa". 17.43 - Hierro, sull'implicazione dei giocatori: "Sono tutti dei professionisti e dei buoni sportivi. Sono convinto che faremo un gran Mondiale. Nessuno deve dubitare delle capacità e dell'implicazione dei nostri giocatori". 17.42 - Hierro, ancora su Lopetegui: "La mia coscienza è tranquilla e ciò che ci aspetta è talmente importante che non possiamo pensare al passato. Ci sbaglieremmo se guardassimo indietro anziché in avanti. La nostra priorità deve essere il Mondiale, nient'altro". 17.39 - Hierro, sul suo futuro dopo il Mondiale: "Non penso a niente che non sia l'esordio al Mondiale col Portogallo. Questa è la mia prossima sfida. Siamo concentrati e vogliamo fare un grande torneo". 17.37 - Hierro, sul possibile alibi del cambio ct: "Sono molto tranquillo, posso guardare tutti negli occhi. Non abbiamo alcun alibi, ciò che è successo in questi due giorni non può giustificare un Mondiale sbagliato". 17.36 - Hierro, sui possibili cambiamenti: "Non si può cambiare in due giorni qualcosa su cui si è lavorato per due anni. Non cambieremo niente. Ho un gruppo fantastico e l'unica cosa che posso chiedere ai miei calciatori è la personalità". 17.34 - Hierro, su Lopetegui: "Gli faccio i miei migliori elogi e gli auguri per la sua nuova avventura". 17.32 - Adesso tocca al ct Fernando Hierro: "È una sfida bella e appassionante, accetto questa responsabilità con coraggio. Siamo un gruppo che lavora insieme da tanto tempo. Non posso tradire la fiducia degli spagnoli". 17.30 - Prende la parola per primo il presidente della Federcalcio spagnola Luis Rubiales: "Vi ringrazio tutti per essere di nuovo qui. Grazie naturalmente anche a Fernando per aver accolto questo incarico, mettiamo la Nazionale nelle sue mani. Avevamo già detto che non volevamo cambiare molto lo staff tecnico. I giocatori ci hanno trasmesso sostegno e aiuto nei confronti di Hierro". Prima conferenza stampa da ct della Spagna per Fernando Hierro. Toccherà infatti al finora ds della RFEF guidare la Roja al Mondiale in Russia dopo il clamoroso esonero di Lopetegui. Segui su TMW tutte le sue parole!

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Crotone

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy