Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / crotone / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 8 settembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
giovedì 09 settembre 2021 01:00Serie A
di Luca Bargellini

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 8 settembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
INTER, SI AVVICINA IL RINNOVO DI LAUTARO. JUVE, CONCORRENZA DEL CHELSEA PER TCHOUAMENI. ROMA, A GENNAIO NUOVO ASSALTO PER ZAKARIA. UDINESE, OKAKA SALUTA E VOLA IN TURCHIA

INTER
Il rinnovo di Lautaro Martinez con l'Inter è oramai dietro l'angolo. L'ulteriore conferma arriva dal suo agente Alejandro Camano che ai microfoni di FcInter1908 ha così commentato la situazione: "Rinnovo chiuso? Non ancora, ci stiamo lavorando con l'Inter, in grande sintonia. Non è ancora definito, mancano dei dettagli per chiudere l'operazione. La volontà è quella di andare avanti insieme, la cosa importante è che Lautaro è molto felice all'Inter".

JUVENTUS
Cresce la concorrenza internazionale per Aurelien Tchouameni. Il centrocampista classe 2000 del Monaco, valutato almeno 30 milioni di euro dal club monegasco, è da tempo nel mirino della Juventus. Secondo quanto riferito da The Athletic, il Chelsea è però molto forte sulle sue traccia: i Blues lo seguono già dall'anno scorso, quando hanno deciso di non affondare il colpo ritenendolo troppo acerbo per la prima squadra. In estate, dato anche il ben diverso stato delle finanze degli inglesi rispetto alla Juve, il club di Abramovich potrebbe avere gioco relativamente facile nel superare la Vecchia Signora.
Raggiunto da Radio Punto Nuovo a tre giorni dalla sfida tra Napoli e Juventus, Davide Torchia, agente di Daniele Rugani, ha parlato del difensore della Juventus: "Daniele è arrivato troppo presto alla Juve. Di solito, eccezion fatta per i fuoriclasse come de Ligt, in un top club si giunge intorno ai 25-26 anni, mentre lui è arrivato a Torino a 21, quando tra l’altro nella Juve c’erano Barzagli, Bonucci e Chiellini ai loro massimi livelli. Successivamente, inoltre, sono arrivati difensori di alto rango come Benatia, Demiral e lo stesso de Ligt. Malgrado ciò, Rugani ha totalizzato più di cento presenze in bianconero e la società non ha mai voluto cederlo definitivamente perché crede in lui. Rugani è troppo buono per fare il difensore? Oggi il calcio è cambiato rispetto al passato, c’è meno possibilità per il difensore di commettere fallo e quindi bisogna basarsi maggiormente sulle coperture preventive e sugli anticipi. Daniele è più da lettura che da intervento e questo cattura meno l’occhio rispetto ai difensori che entrano in scivolata".

LAZIO
Protagonista di una lunga telenovela estiva e di uno strappo con l'Eintracht Francoforte durante la trattativa con la Lazio, Filip Kostic punta a riprendersi un posto nel cuore della squadra e dei tifosi del club tedesco. "Amo l'Eintracht Francoforte e sono grato per tutto quello che ho qui - ha scritto l'esterno serbo - non ero mentalmente pronto per giocare contro l'Arminia Bielefeld. Non era uno sciopero! Vorrei scusarmi sinceramente con i tifosi che sono stati male informati e anche ringraziare i membri della mia squadra per il loro supporto. Alcune persone mi devono delle scuse, ma non abbiamo tempo per affrontare questo argomento perché abbiamo una stagione difficile davanti a noi. Rimango forte mentalmente e continuerò a lottare per il club perché la squadra ha bisogno di me. Eintracht Francoforte prima di tutto".

MILAN
Attraverso il suo profilo Instagram, Junior Messias ha voluto salutare Crotone e i tifosi pitagorici dopo il passaggio al Milan che gli permetterà di continuare in Serie A: "E' stato bello vivere queste due stagione insieme a voi, a Crotone ho trovato un ambiente accogliente che mi ha permesso di sentirmi in casa. Abbiamo vissuto dei momenti unici di felicità e anche di tristezza, perché la vita e fatta di momenti, a volte belli, a volte non tanto belli. Momenti che ci fanno crescere e imparare e a Crotone ho imparato e sono cresciuto tanto. Ringrazio a tutti, la società, tutti i personali, i due staff con cui ho lavorato, i compagni di squadra e tutti i tifosi crotonesi. Grazie di tutto!".

ROMA
Amadou Diawara è uno dei tanti calciatori che la Roma avrebbe voluto piazzare in quest'ultima sessione di mercato, ma l'ex Napoli ha puntato i piedi e rifiutato diverse soluzioni. L'ultima, come scrive La Gazzetta dello Sport, proprio in queste ore: il Galatasaray ci ha provato e il club capitolino avrebbe accettato il prestito (a due milioni) con diritto di riscatto, ma il centrocampista guineano non ha intenzione di muoversi fino a gennaio.
Alla fine il regista tanto agognato da José Mourinho non è arrivato, ma la Roma ci lavorerà in vista di gennaio, facendo ripartire l'assalto a Denis Zakaria del Borussia Monchengladbach, cercato a lungo nel mese di agosto. Il centrocampista ha parlato dal ritiro della Svizzera, seminando dubbi sul suo futuro in Germania. "Se mi ha chiamato Mourinho? Non mi va di entrare nei dettagli, con la Roma non c’è stato nulla di specifico. Non so se prolungherò col Borussia o se andrò via". A riportare il tutto è il Corriere di Roma.

SASSUOLO
Andrea Consigli e il Sassuolo, lavori in corso per il rinnovo. Contatti che proseguono da tempo, parti più vicine e sensazioni positive. Si va verso il prolungamento di una o due stagioni.
Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ospite di 'Tutti Convocati', su Radio 24, ha parlato anche del pericolo di perdere Berardi nell'ultima sessione di mercato: "Vinci un Europeo, ti confronti con campioni, puoi avere l'idea di cambiare - ha detto in riferimento all'esterno - . Noi eravamo disponibili a valutare come fatto con Locatelli, ma devono esserci le condizioni giuste per tutti e con lui non ci sono state. Siamo dispiaciuti, ma anche felici che resti con noi. Per noi è il giocatore più importante, è cresciuto con noi sotto tutti gli aspetti, ha grande qualità e sotto l'aspetto umano e caratteriale in una squadra come la nostra è determinante. Raspadori? E' un giovane di grandi qualità, deve dimostrarle".

SPEZIA
Lo Spezia ed i Platek vincono la loro gara contro il tempo. Spezia-Udinese si giocherà al Picco: saranno circa 5700 quelli che entreranno, con 3138 abbonati della stagione in B 2019-20 che avranno diritto a prelazione e 2600 biglietti in vendita libera. Ieri intanto - scrive Tuttosport - è tornato in gruppo Nzola, dopo un confronto con i compagni ed il mister. Il franco angolano è stato di fatto reintegrato.

UDINESE
Stefano Okaka lascia l'Udinese. È stato proprio il club bianconero ad annunciare l'addio del centravanti italiano, nuovo rinforzo dell’Istanbul Basaksehir: "Dopo 75 presenze e 18 reti Stefano Okaka lascia l’Udinese. L’attaccante umbro è stato ceduto a titolo definitivo all’Istanbul Basaksehir, formazione del massimo campionato turco. Okaka era arrivato in bianconero nel gennaio del 2019 contribuendo in maniera decisiva con 6 reti nella seconda parte della stagione 18/19 e continuando ad essere giocatore di grande spessore e importanza per l’Udinese nelle successive due stagioni vissute in Friuli. Con la sua leadership e le sue qualità tecniche e umane Stefano ha contribuito al raggiungimento di traguardi e soddisfazioni per il Club. Da parte di tutta l’Udinese i migliori auguri e un grande ringraziamento per quanto fatto indossando e sudando sempre la maglia bianconera".

LIVERPOOL, KLOPP PUNTA BELLINGHAM DEL DORTMUND. INGHILTERRA, PRONTO IL RINNOVO PER SOUTHGATE. DAVID LUIZ VERSO IL FLAMENGO

PREMIER LEAGUE
La Federcalcio inglese (FA) vuole blindare Gareth Southgate ed è pronta a offrire al Commissario Tecnico un nuovo contratto. L'attuale accordo scadrà infatti al termine della Coppa del Mondo in Qatar e l'intenzione, riporta Sky Sports UK, è quella di prolungarlo di altri due anni, per arrivare così all'Europeo tedesco del 2024. Con Southgate l'Inghilterra ha raggiunto la semifinale della Coppa del Mondo nel 2018 e poi la finale di Euro 2020 ed è per questo motivo che la FA intende premiarlo, consapevole però che l'ex difensore abbia manifestato il desiderio di allenare un club nel futuro. Southgate fu nominato CT nel novembre 2016.
L'addio di Georginio Wijnaldum ha lasciato un vuoto enorme nel centrocampo del Liverpool, che il club inglese ha preferito non colmare nella finestra estiva di mercato. Jurgen Klopp ha fiducia nei suoi giocatori e in particolare nella crescita del giovane Curtis Jones, ma soprattutto ha un piano per i prossimi mesi: come riporta il Daily Express, l'obiettivo del tecnico tedesco è Jude Bellingham, astro nascente del calcio inglese e talento in forza al Borussia Dortmund. Il club tedesco, che molto probabilmente dovrà salutare Haaland nella prossima estate, non ha però alcuna intenzione di cedere un altro dei suoi gioielli, se non per un'offerta irrinunciabile. La valutazione di Bellingham è già arrivata alle stelle: per strapparlo ai tedeschi, i Reds dovranno sborsare oltre 90 milioni di euro.

BUNDESLIGA
Nonostante sia sfumato il suo trasferimento in Arabia Saudita, Amin Younes lascerà comunque l'Eintracht Francoforte. Il trequartista è in rotta da mesi con il club, che avrebbe voluto riscattarlo dal Napoli ma è stato colpito dalle richieste "ingiustificate" del giocatore. Come riporta SGE, stamattina è andato in scena un incontro tra lo stesso Younes, il direttore sportivo Markus Krösche e l'allenatore Oliver Glasner, in cui è stato concordato "di sfruttare i prossimi giorni per trovare una soluzione amichevole alla situazione attuale". Nel frattempo, Younes non prenderà parte ad allenamenti e partite.

ALTRE NAZIONI
Tuttora svincolato dopo tanti anni trascorsi in Inghilterra, David Luiz è stato accostato a diversi club negli ultimi giorni di mercato, Marsiglia e Salernitana su tutti. Ma l'ex difensore di PSG e Chelsea potrebbe tornare in patria: secondo Globoesporte, il Flamengo fa sul serio ed è entrato in contatto diretto con i rappresentanti del giocatore.
Carlos Queiroz è il nuovo commissario tecnico dell'Egitto. Lo rende noto la Federazione con un comunicato ufficiale. Prende il posto di Hossam El Badry e ha il compito di qualificare i Faraoni a Qatar 2022. Il portoghese, 68 anni, prende le redini della sesta nazionale maggiore, dopo le esperienze alla guida del Portogallo (in due occasioni, più l'Under 21), Emirati Arabi, Sudafrica, Iran e Colombia.
Colpo del Botafogo, club glorioso di Rio de Janeiro che in questa stagione gioca nella Serie B brasiliana: ufficializzato l'acquisto di Rafael Pereira da Silva. 31 anni, il terzino ex Manchester United e Lione era svincolato dopo l'esperienza in Turchia, al Basaksehir.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000