HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Dietro le quinte

TMW RADIO - Ceccarini: "Atalanta, hai scritto la storia, bene Milan e Lazio"

15.09.2017 14:05 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 2773 volte
TMW RADIO - Ceccarini: "Atalanta, hai scritto la storia, bene Milan e Lazio"

"L'Atalanta ha scritto un'altra grande pagina della sua storia. Tornava in Europa dopo anni, in uno stadio che non era il suo ed è riuscita ad ottenere un grande risultato". Comincia all'insegna dell'impresa dell'Atalanta in Europa League il consueto appuntamento con Niccolò Ceccarini ai microfoni di TMWRadio.

Credevi fosse possibile ottenere un risultato simile?

"Non credevo di trovarla in vantaggio 3-0 dopo 40 minuti. Koeman ha evidentemente sottovalutato la partita e l'avversario che aveva di fronte. Davvero una grande soddisfazione che i nerazzurri devono ora godersi fino in fondo. Se si ha un bel gioco e ci si crede, e si ha un allenatore bravo a lavorare con i giovani e non solo, si possono raggiungere obiettivi così. In tutti i gol degli orobici c'è lo zampino di Petagna: un centravanti davvero completo. E ancora: Toloi, Palomino, Cristante. Oggi è giusto celebrare gli uomini di Gasperini".

E ora, vedi il rischio di ripercussioni in campionato?

"Non glielo auguro. Spero che riesca a gestire il doppio impegno nel miglior modo possibile. Mi dà l'impressione di essere una squadra più pronta rispetto al Sassuolo di un anno fa, con giocatori più esperti. Arriveranno momenti nella stagione in cui andranno in affanno, ma non tali da comprometterne la stagione".

Ti ha convinto il Milan visto a Vienna?

"Si passa sempre da un estremo all'altro. Tutto sbagliato sabato all'Olimpico, tutto giusto ieri sera a Vienna. Il nuovo modulo ha messo un giocatore come Chalanouglu nelle migliori condizioni per esprimersi. Il test contro l'Austria Vienna è però attendibile fino a un certo punto: mi ha stupito l'approccio con cui i giocatori sono scesi in campo, e contro l'Udinese mi aspetto lo stesso modulo per trovare in fretta le risposte che servono al gruppo di Montella. A Montella serve un po' di tempo, ma credo che questo modulo sia il vestito giusto per il suo Milan. Durante la pausa dedicata agli spareggi delle nazionali sarà il momento per dare un primo giudizio sulla squadra."

La Lazio vince contro il Vitesse complice l'ingresso in campo dei big.

"Qualche difficoltà l'ho vista: forse il modulo nuovo, forse gli interpreti. Quando sono passati alla difesa a quattro le cose sono cambiate, i cambi hanno aiutato, sono entrati dei giocatori che hanno cambiato la partita. Una vittoria meritata, non c'è dubbio, per un allenatore, Simone Inzaghi, che conferma di essere un tecnico bravo e camaleontico. La Juve per ora resta a guardare, ma il profilo è di quelli che piacciono ai bianconeri".

Camaleontismo che presto potrebbe essere adottato anche dal Napoli di Sarri?

"Per quanto studio si dedichi alle avversarie resta difficile prevedere le accelerazioni di Insiegne, le giocate di Mertens, le verticalizzazioni di Callejon. Il Napoli è una squadra che vive di automatismi e dell' istinto dei suoi interpreti. Io proseguirei con questa filosofia".



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 17 ottobre JUVE: TRINCAO NEL MIRINO, IL FUTURO DI MANDZUKIC SOLO A FINE STAGIONE. IDEE JORDI ALBA E KIMPEMBE. MILAN: DAL FLAMENGO CONFERMANO L'AFFARE PAQUETA'. INTER: RINNOVO VICINO PER BROZOVIC, AUSILIO RIPENSA A MALCOM. ROMA: DZEKO VERSO IL PROLUNGAMENTO, CONCORRENZA ALLA JUVE PER DE LIGT....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy