HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Editoriale

Allegri-Dybala, aria tesa… Inter, due colpi a gennaio! Schick è un bluff? Ci mancava Infantino, pensiamo al Clasico!

20.12.2017 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 28678 volte

Natale è alle porte. Chiedere almeno un regalo a Babbo Natale è lecito, doveroso, necessario, spesso liberatorio. Come al solito, c’è chi esagera e fa richieste assurde, rovinando lo spirito natalizio. Io ho una supplica molto ambiziosa: sarebbe possibile evitare di parlare dei prossimi Mondiali fino a quando inizieranno? Se la pretesa è troppo “alta”, almeno non discutere solamente di chi parteciperà, no? Ci mancava Infantino, il presidente Fifa… “Un Mondiale senza Italia è tragico”. Ma davvero? Non l’avrei mai immaginato… Siamo IN LUTTO, non abbiamo ancora metabolizzato lo “schiaffo svedese”. Il nome Ventura ci fa sussultare la notte… Pensate che evito, saggiamente, di usare ogni termine che possa far apparire nella mia mente il volto dell’ex CT come “verdura”, “avventura”, “vettura”, “sventura”… Non ho ancora avuto la forza neppure di avvicinarmi all’Ikea…
Insomma, per piacere, basta “pensieri profondi” sulla nostra esclusione dal Mondiale. Babbo Natale pensaci tu…
Non potrà far molto il nostro amico dalla barba bianca nella querelle Allegri-Dybala. Tutti fanno finta che “sia solo un momento di passaggio”, l’impressione è che ci sia molto di più. Io, lo ripeto sempre, sono arciconvinto che i migliori giocatori debbano sempre giocare ma, a questo punto, credo che ci sia dell’altro. Quando gli è stata consegnata la maglia numero “10” bianconera, una responsabilità notevole, si certificava Dybala come presente e futuro della Vecchia Signora. Ora, però, circolano tante voci. IL PSG, oltre a Donnarumma, starebbe pensando a Dybala. Un altro “10” che fa la valigia? Mi auguro di no ma la sensazione è che la possibilità sia concreta, soprattutto se il rapporto Allegri-Dybala non andrà come auspicato dal tecnico… Per fortuna c’è ancora tempo per ricucire lo strappo, siamo anche in clima Buone Feste…
Ho diversi amici giallorossi che continuano a farmi la stessa domanda: Schick è un bluff o no? Oggi lo vedremo contro il Torino, un’altra occasione per dimostrare di essere un giocatore vero. Credo che la convivenza con Dzeko sia complicata. Entrambi sono due centravanti puri, sentono il richiamo della porta, difficile farli coesistere. Ritengo che il ceco sia un potenziale campione ma ne ho visti tanti di potenziali campioni che sono rimasti tali (Balotelli, il primo che mi viene in mente)…
Chi è alla ricerca di campioni, non potenziali, è l’Inter. Circolano due nomi importanti: Mkhitaryan, in uscita dal Manchester United, e de Vrij, in scadenza di contratto con la Lazio. Fossi nell’Inter li prenderei subito ma, state certi, per mettere a segno questo doppio colpo, serviranno due “sacrificati”. Uno è facilmente individuabile (Joao Mario), per il secondo bisogna ingegnarsi…
Chiudo con un pensiero al Clasico, la super sfida tra Real Madrid e Barcellona in programma sabato 23 dicembre… Un’anti Vigilia da sballo… Allora, quest’anno ho visto tante, troppe volte CR7 alzare trofei e segnare gol pesanti. Avendo anche un debole per Messi, spero in una sonora vittoria dei blaugrana… Ops, ho fatto un’altra richiesta a Babbo Natale, sto esagerando…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Milan: l'esempio Gattuso contro i nemici del Diavolo (Higuain-Piatek e altre acrobazie). Inter: l'arma in più non arriva dal campo (e Barella...). Da Ancelotti a De Zerbi: finalmente c'è chi ha voglia di parlare di calcio 22.01 - Ieri era il compleanno di mio padre. Ne ha fatti 83, tipo mummia. È tifoso accanito del Milan. Ha visto la sua squadra vincere, ha mangiato la pizza alla diavola, ha bevuto una birra media, due fette di torta con su scritto "Auguri Celso", tre grappe Berta per le quali va matto e,...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Milan, così non va. Da Gonzalo a Piatek, segnale di debolezza. Visto Muriel? Balata e una Lega B allo sfascio. Lecce, esempio di mercato. Si scrive Juve, si legge Stabia 21.01 - Se la scorsa estate Leonardo e Maldini avessero portato al Milan Piatek al posto di Higuain avrebbero preso 3 su tutte le pagelle del mondo. Arrivò Gonzalo e si sprecarono i 7 per il grande affare fatto con la Juventus, ridando indietro quel pacco vecchio di Bonucci prendendo il futuro...

Editoriale DI: Raimondo De Magistris

Leonardo non conosceva Higuain? Il Milan ha sopravvalutato il Pipita. Troppa ipocrisia su Wanda Nara: l'unico errore sarebbe quello di non comportarsi come gli altri procuratori 20.01 - Gonzalo Higuain è stato il miglior centravanti visto in Italia dopo Zlatan Ibrahimovic. Ha riscritto la storia dei cannonieri della Serie A battendo nel 2016 il record di Nordhal che resisteva da 65 anni. Diciassette, poi 18, 36, 24 e 16 gol in cinque stagioni di Serie A, 111 in cinque...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Higuain al Chelsea e Piatek al Milan ormai ci siamo. Nell’operazione anche il ritorno di  Bertolacci al Genoa. Su Barella per giugno l’Inter di nuovo in pole position. Napoli, Lozano se in estate parte uno tra Mertens e Callejon 19.01 - Higuain al Chelsea, Piatek al Milan, Morata all’Atletico Madrid, Il gioco è fatto. Tutti gli incastri al posto giusto per un grande valzer di attaccanti. E allora andiamo a ricostruire quello che accadrà a breve. Higuain presto volerà a Londra per le visite mediche e si metterà a...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Juve-Milan falsata, l’ultimo scandalo. Con questo VAR aumentano solo le polemiche e non si fa giustizia. Banti, che delusione. Higuain, che vergogna. Piatek al Milan, che rischio. Icardi rinnoverà 18.01 - Gli arbitri italiani stanno diventando dei piccoli Tafazzi: sono riusciti nell’impresa ciclopica di falsare perfino una gara tutto sommato non complicata come la Supercoppa italiana e farsi ancora una volta travolgere dalle polemiche. Autolesionismo puro, incredibile ma vero, come...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Higuain-Chelsea, ci siamo. Le alternative del Milan per sostituirlo: Piatek ma non solo... Iniziano a muoversi gli attaccanti... attenzione! 17.01 - Era sicuramente uno dei temi più intressanti da analizzare in questo mercato invernale. Dopo la giornata appena finita è diventata una vera e propria telenovela, con dei colpi di scena (più mediatici che reali) che starebbero bene in una sceneggiatura da soap opera. Higuain, è evidente,...

Editoriale DI: Tancredi Palmeri

Il triangolo scaleno del mercato Milan-Chelsea-Atletico: tutte le parti in causa vogliono che Higuain, Morata e Piatek si muovano. Ma manca ancora molto: ecco esattamente le cifre in questo momento delle tre trattative 16.01 - Il mercato di gennaio che in verità non si muove mai particolarmente, ringrazia l’asse Milano-Londra-Madrid che va a incidere profondamente su Serie A, Premier e Liga, e sarà la vera trattativa principale del calciomercato invernale. Non solo adesso, ma fino alla fine, fino all’ultimo...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Juve-Milan con Higuain in mezzo: ma i rossoneri si meritano di più (e le voci su Piatek…). Inter: l’incontro con Icardi (non ancora fissato) e l’obiettivo del club. Stadi chiusi: ecco l’occasione per dimostrare del buonsenso 15.01 - Ciao. Uno ieri mi ha detto “Buon anno”. È stato molto gentile, ma dopo l’Epifania la vivo come una presa per il culo. Oggi è il 15 gennaio. Secondo il calendario originale la sessione di mercato sarebbe dovuta terminare tra tre giorni. Invece andrà avanti fino al 31. Che bello, così...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Inter-Icardi, Mauro indossa tu i pantaloni. Ridateci l'albo degli agenti e basta con mogli improvvisate. Gonzalo, resta dove sei. Capotondi, per favore risparmiaci le lezioni e torna a fare cinema 14.01 - La "telenovela" Icardi è un finto problema per l'Inter ma quando il campionato è fermo fa tutto brodo. Per Wanda, per i giornali e per le tv. Parliamo di Icardi perché fa notizia. La notizia, comunque, non c'è se non che Mauro vuole più soldi ma ancora non ha capito come fare le trattative...

Editoriale DI: Marco Conterio

La caccia al nuovo sogno mercato della Juventus passa dai conti. E dall'inevitabile partenza di un big. Icardi, decimo stipendio della A: con l'Inter è braccio di ferro economico 13.01 - Kylian Mbappè. Come sogno e come chimera. Come grande obiettivo, perché "adesso la Juventus deve puntare i nuovi Cristiano Ronaldo". E chi meglio del crack francese che col portoghese si scattava le foto da giovane e imberbe talento? Chi meglio di un giocatore che a Parigi non vive...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510