VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Chi è attualmente il numero nove più forte del mondo?
  Harry Kane
  Mauro Icardi
  Gonzalo Higuain
  Robert Lewandowski
  Romelu Lukaku
  Luis Suarez
  Edinson Cavani
  Alvaro Morata
  Edin Dzeko

Editoriale

Dzeko, segna e poi? L’Inter non si ferma, il Napoli neppure. La Juve e il futuro. I sogni di Genoa e Benevento

25.01.2018 07:27 di Luca Marchetti   articolo letto 38049 volte
© foto di Federico De Luca

Non potremmo mai dire che Dzeko non sia un grandissimo professionista (oltre che un grande giocatore). Quello che non sappiamo con la stessa certezza è dove giocherà Dzeko da febbraio in poi. Perché l’affare ancora non è chiuso. Non c’è ancora accordo totale fra Chelsea e Roma, anche se non sarà questo il problema. Il nodo è la convinzione di Dzeko: se scioglie le sue riserve e decide di accettare la corte degli inglesi. Il nodo è sull’ingaggio e la durata del contratto, chiaramente si continua a trattare. Ma prima o poi ci sarà un punto di caduta, visto che comunque le alternative il Chelsea le ha anche sottomano. Non dovesse chiudersi la trattativa per il bosniaco non interromperebbe quella per Emerson, che aspetta soltanto il via libera per volare a Londra.
Dovesse andare in porto questa operazione la Roma si butterebbe su Aleix Vidal, terzino del Barcellona sulla base di 10 milioni di euro (con obbligo di riscatto).
Gli ultimi giorni di mercato possono aprire opportunità insperate. Come quelle a cui sta lavorando l’Inter. Dopo aver messo a segno Lisandro Lopez e Rafinha, la speranza è Pastore. Che resta un obiettivo quasi impossibile (ha anche segnato conil suo PSG in coppa) nonostante la disponibilità del giocatore a cambiare aria. Il problema, ancora, è che il PSG non apre al prestito. Ecco perché rimane Correa nel mirino nerazzurro.
Nel frattempo Joao Mario ha raggiunto un accordo con il West Ham: andrà in prestito senza diritto di riscatto (di cui eventualmente si parlerà più avanti), per un milione e centomila euro. E anche Gabigol è praticamente stato ceduto al Santos. E cosi nel giro di una notte i colpi estivi di Suning se ne andrebbero in prestito senza troppi rimpianti da parte dei tifosi nerazzurri.
Rimpianto che non hanno più a Napoli dopo la trattativa non conclusa con Verdi. Si guarda al futuro in tutti i sensi. Arriverà Younes per 5 milioni di euro dall’Ajax, anticipata l’operazione di sei mesi e sarà subito a disposizione di Sarri. Ma non si molla neanche Politano. C’è stato un contatto telefonico, Carnevali ne parlerà con Squinzi prima di dare al Napoli una risposta definitiva. Il Napoli offre il prestito di Ounas subito e a giugno la possibilità di far andare a Sassuolo uno fra Inglese e Ciciretti. Per poterlo sostituire nell’immediato, il Sassuolo lavora su Caprari della Samp e anche su Rachid Ghezzal in uscita dal Monaco in prestito. Vedremo cosa risponderà il patron Squinzi all’ennesimo attacco del Napoli!
La Juventus insiste per prendere Pellegri ma il Monaco non molla, per questo ancora non è chiusa la trattativa. Operazione complessiva da 20 milioni bonus compresi e non è detto che il giocatore rimanga poi a Genova, le parti si riaggiorneranno venerdì con la Juve che cercherà l’accordo anche con il giocatore. Per Han invece non c’è ancora intesa con il Cagliari. Juve e Cagliari si rivedranno venerdì ma c’è distanza sia per quello che riguarda Han che per quanto riguarda Cerri.
Il Genoa prova ad anticipare il ritorno di Criscito prima della scadenza del suo contratto. Si cerca l’accordo e il Genoa vorrebbe magari inserire anche una contropartita per convincere lo Zenit invece di pagare un indennizzo. Magari Laxalt che potrebbe piacere ai russi. A Benevento continuano a trattare per Sagna, in attesa del sì definitivo per portarlo in Italia e sarebbe un vero colpo.
La Fiorentina tratta per Zurkowski, centrocampista polacco del 97, del Gornik Zabrze. A Torino invece potrebbe partire Ljajic per andare in Russia, allo Spartak di Carrera per 10 milioni di euro, visto che ora con l’arrivo di Mazzarri potrebbe avre molti meno spazi. Bruno Zuculini interessa al River Plate e si potrebbe chiudere in tempi brevi, il Crotone vorrebbe Zanellato, a Bologna è arrivato Krastev dallo Slavia Sofia.
Manca una settimana, la più bella. Tenetevi forte, ancora c’è da fare!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
I meriti di Gattuso o i demeriti di Montella? Borussia-Atalanta, che spot per il calcio. Un po' meno il Napoli in Europa League. Rosa lunga alla Juventus, ma se si fanno tutti male... 18.02 - In sala stampa a Dortmund, con i gol di Europa League che scorrevano in sottofondo, alcuni giornalisti tedeschi paragonavano Cutrone a Inzaghi. "Ci somiglia, eh?". Non può essere che lui l'uomo copertina del Milan di Gennaro Gattuso. Lui, invece, assomiglia tanto al Pioli della scorsa...

EditorialeDI: Mauro Suma

Primavera Cutrone e Primavera Merrill Lynch. Juventus europea, stampelle e pareggio. Napoli provinciale, limiti e sconfitta 17.02 - Dalla Primavera rossonera arriva Patrick Cutrone e alla Primavera come stagione prossima ventura guarda tutto il Milan che sta lavorando per la propria nuova struttura finanziaria pre-Elliott e, possibilmente, post-Elliott. Insomma, pre ottobre 2018. Ci sono grandi novità in vista...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Ecco perché la Juve non ha battuto il Tottenham. Mancano i campioni. Le grandi lontane. Campionato non allenante. Napoli, vai fuori dalla Coppa 16.02 - La Juventus può ancora ribaltare il risultato a Londra, è giusto pensarlo e crederlo. L’impresa è difficile, ma possibile, conosciamo bene il calcio e anche il carattere dei bianconeri. Il pareggio con il Tottenham però è stato liquidato troppo in fretta come un incidente di percorso....

EditorialeDI: Luca Marchetti

Il calciomercato di oggi, i nomi di ieri. Quanto varrebbero ora i big che ci hanno fatto sognare. Da Ronaldo a Totti, da Maradona a Platini: ecco le loro valutazioni... 15.02 - Quando Totti ha detto (a Sky) che nel mercato di oggi varrebbe almeno 200 milioni di euro è scattato in testa a tutti il solito giochino. Ma quanto varrebbero ora i grandi campioni del passato, Totti compreso? Non è la prima volta che ci si pensa, non è la prima volta che si fa. Proprio...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Inter tra riscatti, governo e sogni… Lazio-de Vrij, dipende da Lotito! Europa League, no alle seconde linee! 14.02 - L’Inter, seppur faticando, è tornata a vincere. Da oggetto misterioso, il giovane Karamoh si è trasformato in “enfant prodige”… Mentre Epic Brozovic ha iniziato una guerra con l’intero popolo San Siro (il croato è destinato a perdere, anche malamente), il 19enne francesino, ex Caen,...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: il messaggio di Allegri e la firma “segreta”. Inter: una Kara spallata agli autolesionisti (e le voci dalla Cina...). Milan: il fallimento di chi tifa fallimento. Napoli: che musica l'orchestra Sarri, ma occhio al bivio. 13.02 - Ciao, sono reduce da Sanremo. Non c’ero mai stato. A Sanremo c’è l’Altra Sanremo. L’Altra Sanremo non si vede in televisione, altrimenti tutti direbbero “minchia! Altro che Sanremo!”. L’Altra Sanremo è un delirio di cene alle 2 del mattino, feste alle 3 e “festini” fino all’alba. C’è...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Un Napoli così vale il miliardo di euro... Rino, adesso arriva il bello. Inter, gioia e fatica. La favola Chievo mostra le prime crepe 12.02 - Siamo sempre esterofili. Amiamo la Germania per la birra e per gli stadi. Amiamo l'Inghilterra per il pubblico e per i soldi della Premier. Forse amiamo anche la Francia che ha un campionato mediocre, ma il PSG e la Torre Eiffel. Ora, però, una cosa la possiamo dire: in Italia abbiamo...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

In Europa resiste solo la Serie A grazie al miracolo Napoli. Bernardeschi come Dybala: c'è il marchio Allegri. Spalletti e Di Francesco: chi salta a maggio? 11.02 - Ha ragione Maurizio Sarri quando paragona la Juventus al Bayern Monaco. Lo dice la storia, la tradizione vincente e un fatturato che è completamente differente da quello delle altre 19 squadre di Serie A. In attesa del ritorno ad alti livelli delle milanesi, che ormai aspettiamo invano...

EditorialeDI: Mauro Suma

Gattuso: il Milan dice la verità. Mazzarri: infierire est diabolicum. Sarri: su Ghoulam si gioca lo Scudetto. Mancini: la Nazionale la vuole davvero 10.02 - Gattuso non si conta. Gattuso si pesa. Senza sapere quanto dureranno e a dove porteranno i miglioramenti della squadra in campionato, senza sapere se il Milan andrà in finale di coppa Italia e senza sapere se supererà zero, uno o più turni di Europa League, Rino ha già convinto. Per...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Arbitro napoletano per la Juve, l’ultima follia dei complottisti che non la smettono di inquinare il calcio. Dybala lascia la casa a Torino. Anche Ronaldo spinge Icardi al Real. E l’Inter cosa aspetta a ridiscutere la clausola? 09.02 - Finalmente un campionato incerto, due squadra in corsa per lo scudetto, uno straordinario Napoli per il gioco che esprime, un’altrettanto straordinaria Juventus che non molla un centimetro, eppure c’è qualcuno che questa volata non se lo gode.  Ma come si fa nel 2018 a pensare ancora...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.