HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Editoriale

Giù le mani da Nainggolan… Verdi, la risposta è ok! Inter, nomi all’altezza? Quanto vale oggi CR7?

17.01.2018 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 23934 volte

A Milano fa freddo… Di colpo, pare che l’inverno si sia ricordato di esistere. Anche il calciomercato pare “bloccato” in una morsa gelida. Non si muove quasi nulla. A chiacchiere stiamo a 1000, come sempre. C’è un nome che continua ad essere scritto a lettere cubitali: RADJA NAINGGOLAN. In Cina lo aspettano da tempo, i top club europei pure ma, dico a gran voce: giù le mani da Nainggolan. La Roma, se davvero ha un progetto importante, non può prescindere dal belga. Anche davanti ad un’offerta “irrinunciabile”, Nainggolan va blindato, incatenato, legato a doppia mandata… Non esiste una Roma vincente, senza Nainggolan in campo. Gli altri sono sacrificabili, lui no. Non ha ancora 30 anni (li compirà il prossimo 4 maggio) e, se Di Francesco trova il modo di avvicinarlo alla porta avversaria, è uno di quei centrocampisti che vorresti sempre al fantacalcio. Certo, magari non farà 14 gol come lo scorso anno ma la vena realizzativa del belga è lampante… Il tifo organizzato giallorosso sembrerebbe pronto a scendere in piazza per far capire il proprio attaccamento a Nainggolan, a prescindere dalla stupidaggine di Capodanno (grave ma non tale da inficiare il rapporto con la città e il popolo della Roma). E, aggiungo, la Serie A non può ancora permettersi di perdere Nainggolan… Non ancora (idem per Dybala).
Passiamo a Verdi. Il suo “no, grazie” al Napoli ha fatto scalpore. Si sono fatti paragoni importanti, con gente come Riva, Rossi, Di Natale, Roby Baggio e tanti altri, tutti capaci di rifiutare la grande offerta… Sicuramente il buon Simone ha scelto con la sua testa. Poteva andare al Napoli e far parte di una big, ha preferito restare a Bologna e continuare a crescere, giocando con continuità. Decisione da rispettare, figlia di un 25enne che non ha mai avuto problemi a intraprendere il sentiero più tortuoso, complicato, imprevedibile. Come quando ha deciso di trasferirsi in Spagna, all’Eibar. Un’esperienza per crescere, proprio come la scelta di rimanere al Bologna. Se, davvero, il Napoli crede in questo giovane, a giugno ci sarà modo e tempo per riparlarne. Sicuramente, al giorno d’oggi, con i procuratori a dettar legge, la presa di posizione di Verdi è da evidenziare.
Da evidenziare è anche il mercato dell’Inter. Lisandro Lopez, Ramires e Rafinha. Salvo sorprese, saranno questi i tre rinforzi che Spalletti avrà a disposizione per la seconda parte della stagione in corso. Anzi, forse due su tre (Ramires pare destinato a restare in Cina). Sono nomi all’altezza dell’Inter? Qualche dubbio c’è. Lisandro Lopez, classe 1989, non gioca più di 20 gare in un campionato dalla stagione 2013/14, al Getafe. E Rafinha? Il fratello maggiore, Thiago, è buonissimo, infatti gioca nel Bayern Monaco. Lui, il fratello minore, è un jolly ma di cristallo. Può giocare ovunque anche se, la sua miglior stagione, al Celta, l’ha visto impiegato come trequartista. Gli infortuni lo accompagnano da sempre. Una scommessa, proprio come Lisandro Lopez (anche se Rafinha, a livello di talento, è una certezza). Ecco, l’Inter sta scommettendo sulla voglia di rivalsa di due giocatori che, potenzialmente, potrebbero essere importanti. Appunto, potenzialmente…
Chiudiamo con la notizia che ha sconvolto la Terra e gli amici alieni nascosti su Marte: CR7 è pronto a lasciare, dopo nove stagioni, il Real Madrid. Mourinho lo aspetta a Manchester per vincere, insieme, la Champions League, come nel lontano 2007/08, ultima volta che i Red Devils sono saliti sul tetto d’Europa. Ma quanto vale oggi CR7? Da 16 anni è protagonista in campo, con più di 700 gare da professionista. Il prossimo 5 febbraio compirà 33 anni. Quante stagioni, da fuoriclasse, gli rimangono? Vale davvero la famosa clausola da un miliardo di euro che tanto viene citata in Spagna? Un fatto è certo: il CR7 azienda vale moltissimo. Di fatto si compra un brand globale… E il Cristiano Ronaldo giocatore? Il prezzo è legato alla sua voglia di continuare ad essere il primo della pista. Se ancora ha il fuoco dentro, allora giusto fare ponti d’oro per lui. Pur sapendo che l’età, ad un certo punto, diventa un fattore determinante, per tutti. Un esempio: Platini ha smesso di giocare a 33 anni… Zidane a 34…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Benvenuti al Ronaldo day. Tra depistaggi e ombre. Higuain, giusto andare. Milan, cambiare ora non avrebbe senso. Napoli, ripetersi così è difficile... 16.07 - Ci siamo! Il momento, di mercato, più atteso degli ultimi 30-50 anni è arrivato. Ronaldo, il più forte del mondo, alla Juventus, la più forte d'Italia. In questa settimana il calcio italiano si è diviso in due; come sempre: c'è chi ha visto il vantaggio solo per la Juventus e chi,...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

CR7 a Torino è un colpaccio per la Juventus, non per la Serie A. In Italia (e non solo) va avanti il monopolio e il risultato finale sarà uno solo: la nascita della Superlega 15.07 - Se ne sono dette tante, troppe. E forse è anche giusto così. Perché Cristiano Ronaldo è un acquisto che almeno per qualche giorno ha riportato l'Italia al centro del mondo calcistico. Ha risvegliato i sogni e riportato con la memoria indietro nel tempo, quando i grandi campioni -...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Inter, assalto a Vrsaljko e Dembelé. Per Milinkovic Savic ora c’è il Real. Higuain e Rugani verso il Chelsea, che pensa anche ad Alisson. Florenzi rinnova fino al 2023 14.07 - L’Inter non si ferma e tenta il doppio colpo. Ausilio continua a lavorare per provare a chiudere altri due acquisti. A centrocampo l’obiettivo è Dembélé. Il belga è fortemente tentato dall’idea di misurarsi nel campionato italiano. La presenza di Nainggolan è uno stimolo in più per...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Cavani è la risposta del Napoli a Ronaldo. De Laurentiis tratta con il Psg, ingaggio da spalmare. Ma è il Milan il futuro di Giuntoli con Conte in panchina. Sarri e Zola firmano per il Chelsea. Juve lascia via libera al Real per Milinkovic Savic 13.07 - De Laurentiis ha incassato da signore (o quasi) il colpo del secolo messo a segno dalla Juventus. E adesso come risponderà all’acquisto di Ronaldo? Chi lo conosce bene sa che le dichiarazioni di questi giorni sono fumo per mascherare le intenzioni e la realtà. Non si prende un allenatore...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Non solo Cristiano Ronaldo... la serie A risponde 12.07 - Cristiano Ronaldo alla Juventus ha avuto un’eco mediatica incredibile. E questo è solo l’assaggio di quello che succederà in Italia da adesso in poi. A cominciare da lunedì, quando ci sarà il CR7-day. Arrivo, visite mediche, conferenza stampa e presentazione. Poi da lì in poi inizierà...

EditorialeDI: Tancredi Palmeri

La Juventus porta avanti il calcio italiano riportando indietro l’orologio di 20 anni: entriamo in una nuova era. Nella storia del calcio italiano solo il passaggio di Ronaldo all’Inter è paragonabile, ecco perché 11.07 - Qui Radio Mosca, ma il terremoto di Torino è arrivato a ondate fino a qua. Qua dove sono io adesso, nel Media Center dell’astronave aliena della Krushovka Arena di San Pietroburgo, qua dove c’era una semifinale dei Mondiali. Ah, c’era una semifinale dei Mondiali? Se ne sono accorti...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: tutte le sfaccettature dell'affare (fatto) chiamato "Ronaldo". Inter: le chance per Rafinha, l'idea per il centrocampo e il messaggio di Icardi. Milan: qualcuno salvi il soldato Gattuso. Napoli: il regalo di ADL per Ancelotti 10.07 - Oggi non c’è molto tempo. Però c’è parecchia “ciccia”, del resto sono iniziati i ritiri e il Mondiale sta per finire. E più il Mondiale si avvicina alla fine, più tornano le bombe di mercato. Le bombe di mercato sono importantissime, sono “il metadone” che accompagna i tossici del...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

“Un giorno all’improvviso…”CR7-Juve, mille vantaggi e un solo svantaggio. Paratici, dal colpo del secolo al bluff del millennio. Raduno Milan: squadra da sostenere, proprietà da contestare. Meret-Napoli, a Pastorello non prendeva il telefono 09.07 - C’è un popolo in attesa. Bambini impazziti che sognano il loro idolo con la maglia della propria squadra del cuore. Il popolo si divide in due: quelli che non vedono l’ora di abbracciarlo e quelli che non vogliono neanche sentire nominare Cristiano Ronaldo, per profonda scaramanzia....

EditorialeDI: Marco Conterio

Lunga ricostruzione della trattativa del secolo: Cristiano Ronaldo alla Juventus. La partita a poker Real-Mendes e il rischio boomerang. Poi i messaggi nascosti, l'orgoglio di Perez, lo United e la strategia economica per raggiungere il sogno 08.07 - Scordata e dimenticata, relegata al ruolo di recettrice di grandi talenti o di campioni in cerca di riscatto, l'Italia è tornata nella cartina geografica mondiale del calcio che conta. Perché Cristiano Ronaldo alla Juventus è trattativa e suggestione che rinverdisce fasti antichi,...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Cristiano Ronaldo sempre più Juve, Higuain verso il Chelsea, l’Inter insiste per Malcom. Milan: obiettivo cessioni 07.07 - Cristiano Ronaldo si avvicina sempre più. La Juventus è a pochi passi dal traguardo, vede insomma l’arrivo. Se Florentino Perez accetta l’offerta di 120 milioni di euro, Cr7 è bianconero. Ci vorrà ancora un pò di pazienza ma l’ottimismo in casa Juventus non manca. E’ chiaro che il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy