VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Chi è stato il calciatore rivelazione della stagione di Serie A?
  Andrea Conti
  Mattia Caldara
  Federico Chiesa
  Piotr Zielinski
  Gianluigi Donnarumma
  Franck Kessie
  Sergej Milinkovic-Savic
  Roberto Gagliardini
  Emerson Palmieri
  Roberto Inglese
  Diego Falcinelli
  Giovanni Simeone
  Gerard Deulofeu
  Patrik Schick
  Lucas Torreira
  Lorenzo Pellegrini
  Jakub Jankto
  Amadou Diawara

TMW Mob
Editoriale

Inter, blitz in Inghilterra con tre nomi in tasca e un sogno: Eto'o. Napoli, ecco Toni Doblas: il portiere comunicatore. Il Milan e due nomi sul taccuino. Giovani e parametri, il mercato del 2014...

Nato a Terni il 6 maggio 1976, lavora a Sky come vice caporedattore e si occupa del coordinamento del telegiornale. Tra i volti più conosciuti del calciomercato per l'emittente di Rupert Murdoch.
27.02.2014 00.00 di Luca Marchetti   articolo letto 34481 volte
© foto di Federico De Luca

L'Inter guarda in Inghilterra. Blitz di Ausilio, il responsabile dell'area tecnica.
Sono tre i giocatori che sono sotto strettissima osservazione. Vidic addirittura quasi sotto contratto. Mancano solo da definire gli ultimi dettagli, ma anche lo stesso Thohir si è sbilanciato.
Bacary Sagna è l'altro giocatore seguitissimo dai nerazzurri. Anche lui in scadenza di contratto, può giocare in qualsiasi ruolo della difesa (prediligendo la fascia destra). Naturalmente l'Inter non è l'unica squadra su di lui. Può naturalmente rinnovare con l'Arsenal, c'è anche il Liverpool che preme, ma l'Inter ci crede lo stesso. C'è la possibilità concreta che il giocatore decida di fare un'esperienza diversa, e non ci metterà molto a sciogliere le riserve.

Il terzo giocatore English-style è Patrice Evra del Manchester United. Nessun incontro, almeno non ieri e non di persona. I diretti interessati smentiscono vigorosamente. Ma il giocatore interessa, non ha ancora deciso di rinnovare con i Red Devils, ma questa pista è quella decisamente meno calda.

C'è un ultimo nome, che meriterebbe le copertine, fosse confermato. E' quello di Samuel Eto'o. Lui ieri sera ha parlato (scherzando) di Inter. Il suo rapporto con Mou si è deteriorato dopo le battute sull'eta. Ausilio a Londra era a cena con Vigorelli (il suo procuratore). Per il momento è soltanto una suggestione. Chissà che non si possa cominciare a lavorare...

Il Napoli invece già da domani abbraccerà il suo nuovo portiere. Toni Doblas arriva a Napoli dopo che la Federazione ha dato l'ok al trasferimento. Visite mediche e sarà a disposizione del suo nuovo club. 34 anni, discreta esperienza ama avere un rapporto diretto con i suoi tifosi. Aveva un blog ed è un grande twittatore. Naturalmente Benitez non l'ha scelto per questo! Servirà (anche) il suo contributo per arrivare fino a fine stagione con qualcosa da festeggiare.

Anche il Milan comincia a muoversi, senza affondare, almeno per il momento. Anche perché, da quello che filtra, l'arrivo di Sogliano non è più così sicuro come sembrava un paio di mesi fa. Al di là del fatto che il ds del Verona sta già lavorando per il futuro dei gialloblu (vedi Chanturia), i segnali che arrivano parlano di un raffreddamento della pista. Questo non significa che sia definitivamente tramontato, ma anche l'Hellas vuole capire il suo futuro e il fatto di poter continuare a crescere insieme, non dispiace allo stesso Sogliano. I nomi colorati di rossonero sono due. Seguiti nulla più. Uno si chiama Samuel Umtiti, classe 1993, difensore centrale del Lione che può anche giocare da terzino sinistro. Nazionale U21 francese (nato in Camerun), titolarissimo quest'anno. L'altro è Gabriel Girotto, centrocampista centrale, un anno più vecchio, brasiliano con passaporto italiano, ex compagno di squadra di Seedorf nel Botafogo, scadenza contratto dicembre 2015. E all'attuale allenatore rossonero piaceva eccome.

Insomma o parametri zero o giovani. Ecco le linee guida, in questo momento di mercato in cui bisogna programmare. E un nome "caldo" è quello di Valerio Rosseti del Siena, catapultato quasi per caso nel mondo dei grandi. A Siena i giovani attaccanti funzionano: lui (1994) ha segnato già 4 gol, Cappelluzzo, addirittura 1996, ne ha fatto subito uno all'esordio. Quando si dice "si fa di necessità virtù". Qui doppia virtù: sul campo per il sogno serie A e sul mercato, per l'autofinanziamento.

Il colpo dell'anno lo ha messo a segno il Doncaster Rovers, squadra di Championship, serie B inglese. Più di 5000 persone a vedere il suo allenamento. E almeno fino a settembre non verrà utilizzato in gare ufficiali e si allenerà con le riserve. Di chi stiamo parlando? Di Louis Tomlinson, star degli One Direction, da sempre tifoso del Doncaster. Per ora colpo mediatico, chissà che non sia anche un buon giocatore...

La Champions invece ci regala un affascinante interrogativo: ora chi è più forte CR7 o Ibra? E ci lascia anche con una certezza. Le "nobilissime" d'Europa hanno scavato un solco con le altre: 6 vittorie esterne, un pari e solo una vittoria in casa (la sorpresa Olimpiacos contro un malridotto United). Per arrivare a quei livelli altro che giovani o parametri zero...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Il futuro di Allegri e della Juve, al di là di Cardiff. Inter, Spalletti ma non solo (e su Gabigol…). Milan: i legittimi festeggiamenti e il "benefattore" dietro Li. Napoli: il piano di Sarri per fare ancora meglio 23.05 - Succedono un sacco di cose. Una è che settimana scorsa mentre scrivevo codesta articolessa sul cellulare ho preso una capocciata devastante contro un palo della luce. Ve lo giuro. Sono un cretino. Mi sono fatto talmente male che ho deciso di prendermi una settimana di pausa: per la...
Telegram

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Capolavoro Juve: Agnelli vince tutto ma la famiglia lo ostacola. Inter, Sabatini ha "scelto" Spalletti. Roma, blitz decisivo per Di Francesco. Sassuolo e Bari, in due per Bucchi 22.05 - Fanno più effetto le immagini del "trionfo" del Milan che quelle dei festeggiamenti della Juventus. La fotografia di San Siro che lancia in aria Montella e del giro di campo della squadra che festeggia un preliminare di Europa League è il riassunto di quanto abbia lavorato male in...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Sabatini non basta a Suning: c'è un altro super consulente. Spalletti, le avances all'Inter ti stanno screditando: perché non restare a Roma? Bravo Napoli, strappo alla regola necessario per il grande obiettivo 21.05 - E' stata la settimana dei verdetti: Chelsea campione d'Inghilterra, Monaco campione di Francia, Feyenoord campione d'Olanda. E così via, col Real che può aggiungersi alla lista già questa sera: basterà un pareggio sul campo del Malaga. In Italia la Juventus ha alzato la Coppa...

EditorialeDI: Mauro Suma

Giù le mani da Kessie! Milan-Atene e Juve-Cardiff. Inter: la guerra di Piero 20.05 - Ma Kessie inventeranno, se davvero il centrocampista dell'Atalanta verrà ufficializzato come nuovo giocatore del Milan? Fino a metà stagione, era il simbolo della freschezza e dell'energia dell'Atalanta, era il vero crack del centrocampo bergamasco anche più di Gagliardini, era il...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Milan, ecco i piani di Fassone e dei cinesi. Subito grandi, non solo Musacchio, Kessie e Rodriguez. Kalinic si può. Inter, Sabatini-Ausilio decidono su Spalletti 19.05 - Chissà dove saranno adesso quelli che vagavano per la Cina suonando ai campanelli con scritto mister Li per poi annunciare in Italia: non risponde nessuno, non esiste. Pensando che la Cina sia come Abbiategrasso. Chissà dove saranno le vedove di Galliani, delle cravatte gialle...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Il primo passo della Juve parte 10 anni fa. Le ricostruzioni milanesi: fra Kessié e Pochettino. E i 7 gioielli del mercato italiano... 18.05 - Un passo, il primo. Quello che ti consente ancora di sperare nel triplete. Perché se la vittoria del campionato è stata rimandata dalla sconfitta di Roma (ma le prossime partite della Juventus destano meno preoccupazioni), aver alzato la coppa Italia consente alla Juventus di poter...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Sarri vuole più soldi? Inter in ascolto… Donnarumma-Milan, pericolo! Roma-Genoa, incubi per Spalletti 17.05 - Tra poche ore sapremo se la Juventus alzerà al cielo il primo trofeo della stagione (Coppa Italia) o se, come qualcuno ha ripetuto, all’infinito, in questi giorni, “la sconfitta con la Roma ha minato le certezze dei bianconeri”. Un occhio alla Juve, l’altro alla Lazio, una delle realtà...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Inter, riparte il casting: il nome per la panchina più dura della A. Il ko della Juve non riapre il campionato, ma rivela una verità.Milan: due appuntamenti, è l'ora dei fatti. W Sarri e la dura legge del talento 16.05 - Eccoci lettori di Tmw, a voi giustamente non fregherà nulla, ma l'altra sera c'è stato l'Euro-Festival, una roba di cantanti che curiosamente cantano e giurie che curiosamente giudicano. Il tutto per decretare la canzone più bella del Vecchio Continente. Bene, per l’Italia c’era in...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Piero, un consiglio da vecchi amici. Sabatini ha bruciato più calciatori che sigarette. Inter con i soldi, Milan con le idee dei dirigenti. S.P.A.L.: Serietà, Professionalità, Azzardo, Lealtà. Il patrimonio di De Laurentiis non va sprecato 15.05 - Lo abbiamo osannato quando c'era da osannarlo, lo abbiamo criticato quando c'era da criticarlo ma oggi vogliamo parlare a cuore aperto. Piero Ausilio, Direttore Sportivo dell'Inter non sappiamo ancora per quanto tempo, è un bravo ragazzo; uno che si è fatto da solo che dalla Pro Sesto...

EditorialeDI: Andrea Losapio

100 milioni per Belotti ma Dani Alves è costato 0. L'Inter vuole Conte, il Milan doveva rinnovare per Donnarumma tre mesi fa. La stampa si merita i lettori che ha... e viceversa 14.05 - È stata una settimana molto piena. Il Milan incomincia a tirare fuori le cartucce e incontra mezzo mondo, l'Inter esonera Pioli mentre la Juventus va a Cardiff, il Torino non vorrebbe cedere Belotti ma Cairo incomincia a contare i soldi, la Roma saluta Totti con l'omaggio di San Siro,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.