HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato di Serie A in chiusura: qual è il vostro flop tra le big?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Editoriale

Inter, nella lista anche Ilicic e Cristante. Il Milan non molla la pista Belotti. Lazio, idea Badstuber per la difesa

Nato a Firenze il 6-10-1970, giornalista appassionato di calciomercato, dal febbraio 2018 direttore di RMC SPORT NETWORK
19.05.2018 07:42 di Niccolò Ceccarini  Twitter:    articolo letto 23735 volte

Ancora 90 minuti e poi tutto sarà chiaro. La Champions è un traguardo fondamentale per il mercato dell’Inter, aiuterebbe sul piano degli investimenti, ma le strategie sono già definite. La partita di domenica sera all’Olimpico contro la Lazio è insomma un crocevia. Il primo passo è il rinnovo di Spalletti fino al 2021, la base per la costruzione di un futuro sempre più importante. C’è la reciproca volontà di andare avanti e quindi si aspetta solo il momento giusto per formalizzare il tutto. L’Inter però non ha intenzione di fermarsi qui. Due nodi cruciali sono Cancelo e Rafinha. Trattative complicate perché i riscatti sono molto alti. L’Inter vorrebbe trattenerli entrambi ma sa che molto probabilmente non sarà possibile. Per il ruolo di centrocampista offensivo va tenuto in considerazione Ilicic, reduce da un campionato strepitoso con l’Atalanta. Un’operazione molto meno costosa rispetto al brasiliano del Barcellona e forse più praticabile. Un altro giocatore che piace tanto è Cristante (anche se le caratteristiche sono decisamente diverse) su cui ci sono pure Roma e Lazio. La valutazione di 30 milioni però è il problema principale. Per il ruolo di esterno nella lista c’è anche Florenzi, che ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2019. Anche in uscita non manca il lavoro. L’arrivo di Asamoah chiude ancora di più gli spazi a Dalbert, fortemente voluto la scorsa estate ma che alla fine non è riuscito a dimostrare il suo valore. Ci sono molti club interessati ma ora venderlo significherebbe fare una minusvalenza (è stato pagato 20 milioni dal Nizza). La soluzione ideale potrebbe essere un prestito con diritto di riscatto. Anche il Milan è operativo. E’ chiaro che in vista della prossima stagione servirebbe un attaccante centrale in grado di garantire quei gol che sono mancati da André Silva e Kalinic. La pista Belotti è sempre da tenere presente, il Milan lo ritiene una primissima scelta. Su André Silva c’è da fare una riflessione, anche perché è molto giovane. Il croato ha mercato in Bundesliga e in Cina e la decisione è praticamente presa: partirà. La chiave di tutto è il budget, che una cessione di Donnarumma contribuirebbe a far crescere. Servono 60 milioni di euro per far vacillare il Milan, il Paris Saint Germain potrebbe anche fare un’offerta del genere. Intanto anche la Lazio si sta muovendo per regalare ad Inzaghi un difensore che possa compensare la partenza di De Vrji. Uno dei profili ideali è Romagnoli, ma il Milan non è intenzionato a valutare offerte. E cosi è cominciato il giro d’orizzonte tra le varie opportunità che può offrire il mercato. Un’altra soluzione è quella che porta a Badstuber, che lascerà lo Stoccarda. Giocatore con grandissime doti tecniche, che però in carriera è stato bloccato da tanti infortuni. Nani è in partenza e anche sul fronte offensivo qualcosa verrà fatto. Un nome molto caldo è Lucas Perez, di proprietà dell’Arsenal, che negli ultimi 6 mesi è stato in prestito al Deportivo La Coruna dove ha segnato 8 gol confenzionando altrettanti assist.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

De Laurentiis, 5 giorni per dare un senso a questo mercato. Milan, sessione intelligente. L’Inter dietro la Juve. Volevate il Commissario? Era meglio Montalbano… 13.08 - Cinque giorni e poi sarà tutto finito. L’assurdità di chiudere il calciomercato il 17 agosto, alle ore 20.00, lascerà tanti cadaveri sulla riva del fiume. Lo scriviamo da mesi, adesso, molti club di serie A iniziano a capire la fesseria di seguire Marotta nell’unica sciocchezza fatta,...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Il mondo dorato di CR7 e quello sommerso dei Tribunali, dove vige il tutti contro tutti. Tra udienze, sentenze e ricorsi B e C sono in pieno caos. E anche la Serie A non può dirsi tranquilla 12.08 - E' un'estate strana, particolare. Senza dubbio unica quella che tra meno di una settimana - per gli operatori di calciomercato - chiuderà i battenti. Non sono mancate le notizie, né i colpi di scena. Sono stati mesi che hanno riportato una manciata di club italiani a sedere di nuovo...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Ore decisive per il futuro di Modric. Inter, fatta per Keita. Il Milan pronto a chiudere per Bakayoko. Ochoa in pole per il Napoli, occhio anche a Tatarusanu. 11.08 - Luka Modric, l’Inter e il Real Madrid. Sono ore decisive per il futuro del centrocampista croato vice campione del mondo, che vorrebbe andare all’Inter, anche se non è intenzionato ad arrivare ai ferri corti con Florentino Perez. Il numero uno del Real non cede. Anzi in Spagna sono...

EditorialeDI: Luca Serafini

I colpi di Leo, il ruolo di Paolo, il lavoro di Rino: notte prima degli esami 10.08 - Tra una settimana è campionato. Possiamo davvero dire che l’estate è volata, sotto questa cappa di afa con ventate di grande ottimismo. Di meritato sollievo. Mi fanno ridere i censori del ruolo di Paolo Maldini, come se avere una figura di riferimento così autorevole non fosse già...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Modric ancora attesa, Keita si tratta ad oltranza. Bakayoko convinto ora si fa sul serio. Portieri Napoli e quello del Chievo. Ultima settimana... 09.08 - Doveva essere il Modric-day, nel bene o nel male, ma si è trasformato in un altro giorno di attesa. Tutto rinviato a data da destinarsi, forse venerdì, visto che le prossime ore saranno quelle di Cortouis e che Florentino non vorrà togliere la scena al suo portiere con la grana Modric....

EditorialeDI: Tancredi Palmeri

Modric-Inter: è il D-Day. Ecco perché tutti i fattori esterni sono contro l’Inter (diversamente da come erano stati tutti a favore della Juve con Cristiano). Pogba-Barcellona: dipende da Lotito… 08.08 - E’ arrivato il giorno in cui l’Inter saprà se può tornare a sognare l’impossibile, come non le accadeva dai tempi del Triplete. Nonché in cui la Serie A può scoprire se davvero le cose hanno già cominciato a cambiare a livello sistemico, o se il locomotore Juventus tira ancora il...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Inter: in attesa del "miracolo Modric" si punta a Keita! Juve: altro tassello in arrivo al centro. Milan: attenzione, Leonardo ha un segreto... Napoli: 10 giorni per risolvere un equivoco 07.08 - Ciao. Mancano 10 giorni alla chiusura del mercato poi, purtroppo, inizierà il campionato. Il campionato non interessa a nessuno. A tutti interessa il mercato. “Chi arriva?”. “Ne prendiamo due?”. “La pista è calda?”. Queste cose qui. Pochissimi si chiedono “dove giocherà?” o “ha senso...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Higuain e Caldara boom ma a Leo non basta. De Laurentiis si scrive le regole da solo. Belotti ad un bivio: ora o mai più. Un'estate italiana: la solita pagliacciata 06.08 - E' stata la settimana del diavolo. Tifosi che tornano a sognare e sperare dopo il bluff Lì. L'arrivo di Elliott è servito almeno a fare chiarezza sulla strategia futura della società. Avere un proprietario come fondo non è il massimo ma, almeno, conosciamo la mission. Rivalutare squadra...

EditorialeDI: Andrea Losapio

MIlan-Juve, scambio da sogno. Le scuse per Vidal, l'incredibile Modric. E il Napoli che ne prende 5 a Liverpool 05.08 - È stata una grande settimana di mercato. Tra Gonzalo Higuain, Mattia Caldara e Leonardo Bonucci, tre protagonisti inconsapevoli di questo mercato, almeno fino a inizio luglio. Higuain poteva finire sul mercato dopo qualche incomprensione con Allegri - e la panchina nella finale di...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Milan si lavora su Bernard, Inter tra il sogno Modric e la pista Darmian. Napoli, Malcuit ed Ochoa i nomi caldi. La Roma ripensa a Herrera 04.08 - Dopo il maxi scambio tra Milan e Juventus, il mercato procede spedito. I rossoneri dopo aver sistemato difesa e attacco con gli arrivi di Caldara e Higuain ora devono pensare al centrocampo. Serve un giocatore di qualità in grado di alzare il livello in un settore fondamentale. Bernard...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy