HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Editoriale

Juve: il patto non scritto con Higuain (e Allegri...). Inter: Icardi, la scelta del club. Milan: il braccio di ferro tra Li e l'Uefa. Napoli: ecco Verdi! E Sarri...

05.06.2018 06:45 di Fabrizio Biasin  Twitter:    articolo letto 53878 volte
© foto di Alessio Alaimo

Ciao. Sono in difficoltà. La questione è questa: ieri i miei pochi amici mi hanno prelevato da casa per festeggiare il mio prossimo 40esimo compleanno.

(Il 40esimo compleanno è un momento difficile, ve lo assicuro, inizi a pensare a cose tipo “devo farmi l’esame della prostata”. Ma l’esame della prostata non è bello).

Questi miei amici hanno preso le ferie per me. Nel senso che le hanno chieste loro al posto mio. Ho avuto uno scarso preavviso e quindi ora sono in giro senza pc. Vestito come Malgioglio. Scrivo dal cellulare. In spiaggia. Con la panza piena. È molto difficile scrivere dalla spiaggia. C’è la sabbia. Il sale. La birra. La punteggiatura. Va. Dove. Vuole. Lei.

Negli ultimi dieci anni molte volte ho scritto: “Sarò breve”. Questa volta sarò breve davvero. Ho chiesto a un paio di giovani colleghi fidati “volete scrivere voi il tmw per una volta al posto mio? Potete dire la vostra. Avete carta bianca”. Mi hanno risposto “arrangiati”. Non ci sono più i giovanotti di una volta, io avrei scritto volentieri l’editoriale su tmw se qualcuno me l’avesse proposto qualche anno fa. Ma nessuno me l’ha mai proposto.

Fa caldo, ma due cose ve le voglio dire. Il mercato è una malattia. È il 5 giugno e ogni giorno tutti parlano di giocatori di calcio che vanno da una parte all’altra del globo. Se fosse tutto vero si parlerebbe di “allarme migrazione calciatori”. Ma non è tutto vero, neanche un po’. Gli esperti di mercato in Italia sono 3 o 4, fidatevi di quelli (di sicuro non di me). Gli altri inventano. Ve lo giuro, inventano. Lo schema è questo qui:

("Stanno trattando!").

Domani smentisco tutto.

("Si raffredda la pista...").

I tifosi se la prendono con il club ("dovevate prenderlo!"), io ho occupato 2 giorni.

E nel frattempo non è successo niente>.

(Fa molto caldo in spiaggia. C’è della gente che gioca a racchettoni anche a giugno. Porca l'oca: i racchettoni).

Per dire, prendete il “caso-Icardi”. Il caso-Icardi parte da una notizia (“la Juve vuole Icardi”), elaborata (“offre 50 milioni più Higuain”) e approfondita (“la Juve studia il contratto per trovare dei cavilli”). Nei successivi due giorni ne parlano tutti. La cosa esce sui giornali. Ti aspetti aggiornamenti costanti ma, invece, finisce lì: la notizia dura come un gatto in tangenziale, sui giornali non se ne parla e la cosa diventa “pastura per social”.

Sui social tutto fa brodo. Anche le zebre. Se Wanda fa la foto alla zebra vuol dire che Icardi va alla Juve. Si crea il caso. Sembra che ci sia chissà quale mistero. E invece la cosa è abbastanza chiara, almeno per come l’abbiamo capita dalla spiaggia: Icardi (Wanda) vuole l’aumento. L’Inter vuole riconoscerglielo ma secondo le proprie tabelle (salariali e temporali), Wanda no, vuole più grano, ma l’Inter non convoca Wanda e dice “ci si rivede dopo il 15 luglio a clausola scaduta”. L’Inter si assume il rischio di perdere il giocatore secondo l’assunto “alla peggio intaschiamo 110 milioni” perché in ogni caso è convinta che Icardi andrà avanti a fare il capitano dell’Inter (perché gli piace, checché ne dica qualcuno). Poi certo, ci sono pochi e selezionatissimi club che potrebbero tentare lo sgambetto, ma in ogni caso – come dicevamo - l’Inter ha deciso di assumersi il rischio.

La Juve osserva, ma è veramente difficile credere alla storia di “Higuain + 50 milioni”. Il motivo numero 1 è che tutti danno per scontato che Higuain accetterebbe la nuova destinazione, anche se nessuno gliel’ha chiesto; il motivo numero 2 è che pochi si sono messi nella testa di Zhang. Zhang è un imprenditore che ama il calcio e i quattrini, ma non in quest’ordine. Zhang difficilmente scambierebbe un 25enne per un 30enne che guadagna più del 25enne. In realtà non lo farebbe neppure mia nonna. “Eh ma ci sono i 50 milioni a conguaglio”. Con i 50 milioni a conguaglio ti paghi tre anni di ingaggio del Pipita. E basta. Perché poi il Pipita non lo rivendi. Il Pipita è molto forte, ma Zhang è molto meno fesso di quel che si possa immaginare.

(Ora finisco. Perché. Ho. La. Batteria. Al 20%. E. La. Sabbia. Nel costumone).

La Juve vuol vendere Higuain. Più o meno l’abbiamo capito. Ma alla Juve vige la regola del “patti chiari, amicizia lunga”. Funziona più o meno così: “Io provo a venderti perché per una questione economica o lo faccio quest’anno o rischio di perderci troppi quattrini, se ci riesco bene, altrimenti avanti insieme e vedi di fare 30 gol”. È un discorso molto poco romantico, ma assolutamente condivisibile tra professionisti. Higuain potrebbe finire in Inghilterra, al Chelsea. Sapete chi ce l’ha detto? Nessuno. Stiamo utilizzando lo schema “buttiamola là, magari la azzecchiamo”. Oppure potrebbe restare alla Juve, guarda un po'...

Di sicuro la Juve ha tutte le intenzioni di diventare ancora più forte. Emre Can è preso, Perin praticamente, Milinkovic-Savic resta un sogno impossibile ma è il 5 giugno, per l’amor del cielo c’è tempo per fare tutto!
E Allegri? Dalla Spagna dicono "c'è un patto non scritto tra il tecnico e la Juve in caso di chiamata del Real". Leggenda vuole che molti anni fa Max fece saltare un matrimonio all'ultimo, ma con la Signora (quella Vecchia) sembra amore inossidabile.

(Ho provato a fare il bagno ma l’acqua è fredda e ci sono le meduse. Chi le ha inventate le meduse? Le meduse fanno davvero una vita orrenda. Le meduse sono composte al 97% di acqua, ma fanno molto più male di una bottiglia di Levissima. Le meduse sono stupide, ma almeno loro non credono alle balle di mercato. Io una medusa che dice “secondo me Ronaldo può venire in Italia” non l’ho mai sentita, alcuni uomini invece lo dicono. Meduse-Uomini 1-0).

Quanto al Milan siamo alle solite. Tutti gridano “finirà male” e intanto il cinese ogni volta trova i milioni. A fatica, ma li trova. Nessuno ha capito che il cinese è sì in grande difficoltà, ma piuttosto che vendere farebbe harakiri (pratica giapponese, tra l'altro). Per il cinese è una questione d’onore. E allora cerca "il socio". All'Uefa questa cosa di Li che cerca "il socio" dà fastidio, preferirebbero che mollasse e che Elliot trovasse un altro acquirente. È un atteggiamento difficile da accettare, quello dell'Uefa, concentrata a combattere una battaglia in apparenza "moralizzatrice" ma più che altro "dimostratrice". Se così non fosse certi criteri di rigidità, in passato e nel presente, avrebbero dovuto colpire altri prestigiosi club, che invece vengono "coccolati".
Sia chiaro: tutto questo non significa che la situazione del Diavolo sia rose e fiori, ma il dato di fatto è che esiste un limite temporale - ottobre - il mese del "o si rifinanzia o si cambia". In presenza di "bonifici e stipendi pagati" il Palazzo dovrebbe attenersi a quello. Poi, certo, alla lunga quello di Li rischia solo di risultare una sorta di "accanimento terapeutico-sportivo".
Il mercato dei rossoneri? Arriveranno i tre giocatori promessi, in particolare la punta, ma parlarne in questo momento risulterebbe quantomeno illogico.

Ci tenevo a chiudere con quattro considerazioni semplici che nessuno potrà contestare. 1) Secondo me Chiesa è molto forte. 2) Io al posto di Zidane 200 milioni per non fare una mazza in Qatar li prenderei. Soffrendo, ma li prenderei. 3) Pensare che il tecnico capace di produrre il calcio più divertente degli ultimi due anni - che poi è Sarri - rischi di restare a guardare i colleghi è strano, davvero strano. 4) De Laurentiis alla fine ha preso Verdi che, evidentemente, non "disprezzava Napoli" come sosteneva qualcuno 5 mesi fa, ma ha solo scelto di rispettare Bologna. Bravo ragazzo.

Due giorni al mare. Che bello. Ciao (Twitter: @FBiasin).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Leonardo non conosceva Higuain? Il Milan ha sopravvalutato il Pipita. Troppa ipocrisia su Wanda Nara: l'unico errore sarebbe quello di non comportarsi come gli altri procuratori 20.01 - Gonzalo Higuain è stato il miglior centravanti visto in Italia dopo Zlatan Ibrahimovic. Ha riscritto la storia dei cannonieri della Serie A battendo nel 2016 il record di Nordhal che resisteva da 65 anni. Diciassette, poi 18, 36, 24 e 16 gol in cinque stagioni di Serie A, 111 in cinque...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Higuain al Chelsea e Piatek al Milan ormai ci siamo. Nell’operazione anche il ritorno di  Bertolacci al Genoa. Su Barella per giugno l’Inter di nuovo in pole position. Napoli, Lozano se in estate parte uno tra Mertens e Callejon 19.01 - Higuain al Chelsea, Piatek al Milan, Morata all’Atletico Madrid, Il gioco è fatto. Tutti gli incastri al posto giusto per un grande valzer di attaccanti. E allora andiamo a ricostruire quello che accadrà a breve. Higuain presto volerà a Londra per le visite mediche e si metterà a...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Juve-Milan falsata, l’ultimo scandalo. Con questo VAR aumentano solo le polemiche e non si fa giustizia. Banti, che delusione. Higuain, che vergogna. Piatek al Milan, che rischio. Icardi rinnoverà 18.01 - Gli arbitri italiani stanno diventando dei piccoli Tafazzi: sono riusciti nell’impresa ciclopica di falsare perfino una gara tutto sommato non complicata come la Supercoppa italiana e farsi ancora una volta travolgere dalle polemiche. Autolesionismo puro, incredibile ma vero, come...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Higuain-Chelsea, ci siamo. Le alternative del Milan per sostituirlo: Piatek ma non solo... Iniziano a muoversi gli attaccanti... attenzione! 17.01 - Era sicuramente uno dei temi più intressanti da analizzare in questo mercato invernale. Dopo la giornata appena finita è diventata una vera e propria telenovela, con dei colpi di scena (più mediatici che reali) che starebbero bene in una sceneggiatura da soap opera. Higuain, è evidente,...

Editoriale DI: Tancredi Palmeri

Il triangolo scaleno del mercato Milan-Chelsea-Atletico: tutte le parti in causa vogliono che Higuain, Morata e Piatek si muovano. Ma manca ancora molto: ecco esattamente le cifre in questo momento delle tre trattative 16.01 - Il mercato di gennaio che in verità non si muove mai particolarmente, ringrazia l’asse Milano-Londra-Madrid che va a incidere profondamente su Serie A, Premier e Liga, e sarà la vera trattativa principale del calciomercato invernale. Non solo adesso, ma fino alla fine, fino all’ultimo...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Juve-Milan con Higuain in mezzo: ma i rossoneri si meritano di più (e le voci su Piatek…). Inter: l’incontro con Icardi (non ancora fissato) e l’obiettivo del club. Stadi chiusi: ecco l’occasione per dimostrare del buonsenso 15.01 - Ciao. Uno ieri mi ha detto “Buon anno”. È stato molto gentile, ma dopo l’Epifania la vivo come una presa per il culo. Oggi è il 15 gennaio. Secondo il calendario originale la sessione di mercato sarebbe dovuta terminare tra tre giorni. Invece andrà avanti fino al 31. Che bello, così...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Inter-Icardi, Mauro indossa tu i pantaloni. Ridateci l'albo degli agenti e basta con mogli improvvisate. Gonzalo, resta dove sei. Capotondi, per favore risparmiaci le lezioni e torna a fare cinema 14.01 - La "telenovela" Icardi è un finto problema per l'Inter ma quando il campionato è fermo fa tutto brodo. Per Wanda, per i giornali e per le tv. Parliamo di Icardi perché fa notizia. La notizia, comunque, non c'è se non che Mauro vuole più soldi ma ancora non ha capito come fare le trattative...

Editoriale DI: Marco Conterio

La caccia al nuovo sogno mercato della Juventus passa dai conti. E dall'inevitabile partenza di un big. Icardi, decimo stipendio della A: con l'Inter è braccio di ferro economico 13.01 - Kylian Mbappè. Come sogno e come chimera. Come grande obiettivo, perché "adesso la Juventus deve puntare i nuovi Cristiano Ronaldo". E chi meglio del crack francese che col portoghese si scattava le foto da giovane e imberbe talento? Chi meglio di un giocatore che a Parigi non vive...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Higuain e Morata situazione in evoluzione, ma il Milan punta a tenere il Pipita. Icardi-Inter vertice in settimana per trattare il rinnovo.  Juventus, dopo Ramsey ora è il turno di Romero. Per Barella continua il pressing di Chelsea e Napoli 12.01 - Sono giorni importanti per capire il futuro di Higuain e Morata. Le posizioni sono molto chiare. Sarri considera il Pipita l’uomo giusto per aumentare tantissimo il potenziale offensivo del Chelsea. Sta spingendo perché questa possa diventare un’ipotesi concreta fin da subito. Higuain...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Allegri-Real Madrid: contatto. Icardi, fissato l’incontro per il rinnovo. I piani di Marotta per la firma. Pregiudizi su Wanda: fa solo il suo lavoro. Higuain vuole solo il Chelsea e mette in crisi Leonardo 11.01 - Non so se Max Allegri durante le recenti vacanze abbia davvero sposato Ambra come scrivono i giornali di gossip, so invece che ha ricevuto una telefonata da Florentino Perez. Auguri, certo, ma anche una nuova, decisa proposta per la panchina del Real Madrid. L’anno scorso la telefonata...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->