VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/2018 al via: chi vince il campionato?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Milan
  Inter
  Lazio
  Altro

TMW Mob
Editoriale

Juve, la verità su Alex Sandro! Milan-Donnarumma-Raiola, chi ha vinto? Inter-Napoli-Genoa, che intreccio… Chi è Karsdorp?

28.06.2017 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 52836 volte
© foto di Federico De Luca

C’è tensione tra il popolo bianconero. C’è preoccupazione per le tante, troppe voci di mercato che riguardano, principalmente, Bonucci e Alex Sandro, due colonne della banda di Allegri. Andranno davvero via durante questa afosa estate? Facciamo chiarezza… Bonucci non si muoverà da Torino! Si sente il Re della difesa, il condottiero bianconero. Complicato “spostarlo” in un’altra realtà. Purtroppo, la situazione Alex Sandro è ben più articolata. Fonti vicine al giocatore. mi hanno informato come la moglie del brasiliano, Natalia, da quando è diventata mamma (lo scorso ottobre), senta la mancanza della famiglia. Torino le starebbe stretta… Un malumore che, unito alla proposta allettante del Chelsea, starebbe portando Alex Sandro a fare le valigie… La Juventus, a differenza dell’affare Pogba, sta davvero facendo muro. Non vuole perdere quello che, a detta di molti (me compreso), è uno dei migliori esterni al mondo, forse il migliore, considerando età (26 anni) e margini di miglioramento (amplissimi). Ma vale la pena tenere un giocatore che vuole lasciarsi Torino alle spalle? Purtroppo no… E allora, che fare? Semplice, monetizzare il più possibile e sperare di trovare un nuovo Alex Sandro in circolazione… Sarà, probabilmente, la vera, grande sfida di Marotta e soci in questa calda estate…
Calda estate anche per il trio Milan (nelle persone di Fassone e Mirabelli), Donnarumma e Raiola. Un triangolo simile a quello delle Bermuda con “pezzi di storia” che, d’improvviso, spariscono per poi riemergere senza preavviso. Dopo lo tsunami di qualche giorno fa, pare essere tornato il sereno. Gigio è pronto a sedersi nuovamente al tavolo del Diavolo, con Mino a fare da “timoniere”. La missione? Arrivare alla terra promessa, il tanto agognato rinnovo di contratto. Poi festa grande per tutti, o forse no? Nel caso, più che probabile, di rinnovo contrattuale, chi avrà davvero vinto in questa insensata querelle dai mille risvolti psicologici? Il Milan (Fassone e Mirabelli) hanno sempre voluto Donnarumma, Donnarumma ha sempre voluto il Milan, Raiola ha sempre voluto il bene di Donnarumma. Allora mi chiedo? Perché tutte queste parole, hackerate o meno? Se tutti volevano la stessa, identica cosa, perché tutto questo putiferio? Qui mi sorge il dubbio amletico: e se il nuovo rinnovo fosse “particolare” con clausola nota solo ai protagonisti del giallo dell’estate? Una clausola che, tra un anno o forse due, potrebbe apparire tutta d’un tratto… Raiola è geniale in questo, non è il tipo che si accontenta di un pareggio…
Geniale è pure l’intreccio di portieri che riguarda Inter, Napoli e Genoa. Con Donnarumma riposizionato tra i pali rossoneri (salvo imprevisti), Perin (sedotto e poi abbandonato dal Diavolo) potrebbe finire all’Inter. Perché? Semplice, Handanovic, 33 anni a luglio, ha voglia della musichetta della Champions League che potrebbe, preliminari permettendo, trovare a Napoli (con Reina fuori dai giochi). Non male…
Chiudo con Rick Karsdorp, nuovo esterno di difesa della Roma di Di Francesco. L’età è dalla sua parte (22 anni), proviene da un campionato di non eccelso valore qualitativo (Eredivisie) ma ha fisico e corsa. Può, nella necessità, giocare anche a centrocampo e, in fase propositiva, ha mostrato buone intuizioni. Una scommessa “alla Mochi”, proprio come Hector Moreno. I tifosi giallorosso si auguravano nomi eclatanti ma, a volte, i giocatori semi-sconosciuti diventano delle gradite sorprese. Fiducia all’operato di Monchi…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Nainggolan e Belotti meglio di Dembelè. Kalinic, crudo ma chiaro. Niang come Cerci? Keita: sarà vera ritirata quella della Juve? 19.08 - Tre anni fa era l'estate dell'Ice Bucket Challenge. Nato per scherzo e diventato virale. Questa è invece l'estate dell'I go where i want. E' altrettanto virale, anche se evidentemente non è un hashtag o qualcosa di definito. E' la moda, inaugurata da Neymar e Dembelè, di prendere...
Telegram

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve, Matuidi non basta. Con questo mercato l’obiettivo Champions si allontana. Oltre a Spinazzola anche Caldara? Il modulo da cambiare. Cuadrado via. Inter, Spalletti vuole un fantasista. Schick vice Icardi, arriva un centrale 18.08 - Erano due anni che un giorno si’ e un altro pure, puntualmente, Matuidi era dato come imminente acquisto della Juve. Una storia simile a quella del lupo e il lupo questa volta e’ arrivato. Un giocatore cosi’, fisico, ma anche piedi discreti e visione di gioco, servira’ di sicuro e...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Un Ferragosto di colpi: Juve, Inter e Milan. Caso Keita, restyling Fiorentina: ma non è affatto finita qui 17.08 - Entro il fine settimana sarebbe arrivato Matuidi. E Matuidi è stato. Anche in anticipo (leggero) rispetto alle previsioni. Approfittando della festa di Ferragosto Marotta e Paratici hanno rotto gli indugi e già da martedì sera Paratici era andato a Montecarlo per chiudere la trattativa...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Quanti pensieri sotto il sole di Riccione… Kondo, che pasticcio! Juve e le scuse di Higuain… Sarri, ora o mai più! Ma Asensio? 16.08 - Le spensierate vacanze sono agli sgoccioli… Sotto il sole di Riccione ci si diverte e la mente (e il fisico) si rilassa, immagazzinando energie per i mesi futuri… Eppure, tre o quattro volte al giorno, ci si ritrova a parlare di calcio! Impossibile farne a meno… La Juventus ridimensionata...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Allarme Juve: il rinforzo di Marotta e la scelta (complicata) di Allegri. Inter: la decisione su Schick. Bomber Milan? Un silenzio "studiato". Napoli: ecco la mossa giusta 15.08 - E ben ritrovati a tutti. Questo editoriale va in onda in forma ridotta per ovviare a una questione di "ferie del sottoscritto iniziate giusto ieri". Questo non significa che non si possa toccare il fondo anche questa settimana: ci riusciremo, solo in maniera più concentrata. Vi...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

5 giorni al via della nuova serie A: ecco la griglia di partenza… e di arrivo aspettando il 31 Agosto 14.08 - Ovviamente preferiamo tutti la grigliata di Ferragosto alla griglia di partenza della serie A, però, è giusto parlare prima anziché dopo quando sarà tutto più facile per tutti. Certamente ci sono ancora due settimane piene per cambiare obiettivi e per spostare gli equilibri, con un...

EditorialeDI: Marco Conterio

L'anno zero del calcio mondiale. Il risveglio dal sogno Leicester, la lezione di Rooney, i milioni del PSG e le grandi d'Italia in cerca degli ultimi botti 13.08 - Il Leicester City di Claudio Ranieri aveva risvegliato, in tutti noi, una parola antica. Fanciullesca. Favola. Aveva riportato alla mente i racconti di un calcio che fu, le pagine polverose del pallone delle leggende, di quanto la televisione era un miraggio, o di quanto Davide aveva...

EditorialeDI: Mauro Suma

Juve, Milan e Inter: cosa manca. Biglia e Kondo: casi di Ferragosto. Kolarov: l'ovvio del derby 12.08 - Alla Juventus manca un centrocampista, al Milan un centravanti, all'Inter un colpo. Quello del centrocampista inizia ad essere un caso per i bianconeri. Sempre vincenti e sempre leader, ma nel corso degli anni il reparto-chiave, la sala macchine, ha perso irreversibilmente qualità....

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve allarme, il mercato e’ in ritardo. Per la Champions serve di più. Non poteva prendere Strootman con la clausola? Serve un altro Bonucci. Ma anche l’Inter e’ ferma. Milan, occhi su Cavani. Fiorentina, Simeone e Jese’ 11.08 - Guardo la casella degli acquisti su un giornale qualsiasi, conto i giorni che mancano alla fine del mercato (soltanto venti) e comincio a pensare che la Juventus sia in netto ritardo. Magari oggi Marotta mi smentira’ presentando in un colpo solo i tre-quattro giocatori che servono...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Juve un 10 in attesa del centrocampista, la Roma insiste, l'Inter dribbla. Il Torino scatenato a centrocampo, Schick rifa le visite e ora? 10.08 - La Juve, sebbene non abbia più piazzato la zampata del centrocampista, la notizia della giornata l'ha comunque tirata fuori: Dybala sarà il nuovo 10 bianconero. Voi direte: col mercato non c'entra niente. Vero ma intanto possiamo sgombrare il campo da qualsiasi tipo di voce che continuava...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.