VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Chi è attualmente il numero nove più forte del mondo?
  Harry Kane
  Mauro Icardi
  Gonzalo Higuain
  Robert Lewandowski
  Romelu Lukaku
  Luis Suarez
  Edinson Cavani
  Alvaro Morata
  Edin Dzeko

Editoriale

Juve, un giallorosso nel mirino… Schick? Non solo offerte italiane! Milan e Inter, non solo acquisti

26.04.2017 07:33 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 44249 volte
© foto di Federico De Luca

La Juventus è una meraviglia. Lo Scudetto, il sesto di fila, è pratica in via di chiusura. C’è poi una finale di Coppa Italia da giocarsi e una Champions League che fa ben sperare. Una squadra magnifica. Migliorabile? Risposta affermativa ma con interventi accorti… La rosa è super, eppure, a centrocampo, sembra mancare ancora qualcosa. C’è, in circolazione, un giocatore in grado di “completare” la Vecchia Signora? Sì, assolutamente… Attualmente indossa la maglia della Roma, è belga, a breve festeggerà i 29 anni (4 maggio) ed è tra i cinque centrocampisti, a mio parere, più forti al mondo. Stiamo, ovviamente, parlando di Radja Nainggolan. Vero, ha più volte ribadito di non avere simpatie per la Juventus. Eppure, ce lo insegna la storia, anche recente del calcio, non v’è certezza nel pallone. Il buon Marotta lo segue da tempo, sa che, con Nainggolan in campo, con la casacca bianconera, la Juventus diventerebbe stellare. Ovvio, non è una trattativa semplice, forse impossibile ma la dirigenza bianconera ci proverà, certa del fatto che Nainggolan è l’uomo giusto, il tassello mancante…
In estate parleremo, tantissimo, anche di Patrik Schick… La Sampdoria ha, per le mani, un gioiello di valore inestimabile. Pagato circa quattro milioni di euro, oggi ha una quotazione spaziale. Il ragazzo, classe 1996, ha i numeri per diventare un top player. Certo, ha giocato poche partite ma, signori, questo sa come fare la differenza… il gol “alla Bergkamp” è stato un lampo di classe speciale, la conferma che il doriano è un predestinato. Aveva ragione Giampaolo: “Lo faccio giocare poco? Sì, se no me lo portano via…”. Caro Giampaolo, te lo porteranno via comunque… Ricordate Dybala? La Juventus ci ha investito 40 milioni per portarlo via da Palermo. Per Schick andrà allo stesso modo, bisogna solo capire chi se lo porterà a casa… Personalmente lo consiglierei al Milan… In una squadra di tanti giovani, averne uno, giovane, con così tanta classe farebbe comodo…
Milan che, prima di pensare ad acquistare, deve anche trovare il modo di cedere alcuni elementi “superflui”. Bacca, lo sappiamo da tempo, non può più avere un senso in rossonero. De Sciglio è in rottura prolungata con i tifosi e ci sarebbero altri nomi che, dovesse arrivare l’offerta giusta, sarebbero sacrificabili. Penso a Bertolacci o Poli e, per fortuna, Honda è in scadenza di contratto…
Situazione ancor peggiore quella in cui versa l’Inter. La stagione in corso ha confermato che diversi elementi attualmente in rosa non sono funzionali al progetto Suning. Murillo si è perso, Medel ha cuore ma non le doti per giocare in un’Inter vincente e Kondogbia, beh Kondogbia è stato un errore, un grosso errore, un costosissimo errore… E che dire dei vari Nagatomo e Biabiany? Entrambi hanno il contratto garantito con l’Inter fino al giugno 2019!!! Per fortuna è rimasto Ausilio, uno che sa come fare mercato, anche in uscita (che è la “fase di gioco” più complicata”. Comunque sia, sarà un’estate caldissima a livello di calciomercato. Avverto una strana sensazione. Tanti squadre si sentono pronte a dar fastidio alla Juventus, sempre che Nainggolan non decida di sposare la Vecchia Signora. In quel caso, potremmo anche già consegnare il settimo Scudetto consecutivo ai bianconeri…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Sicuri che non vi interessa il fatturato? Ed è vero che chi spende di più, vince di più? 22.02 - Ancora numeri, per cercare di analizzare quanto il mercato influisce, soprattutto quanto i soldi influiscono sulle prestazioni. Soldi uguale mercato. Ma è vero che chi meglio spende meglio spende? Ovvero il famoso concetto del fatturato? E' un argomento che ciclicamente torna di attualità....

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Da Robben a Balo, quante offerte per l’estate! Juve su de Vrij, il Real tenta Bonucci… Ma Ibra non lo vuole nessuno? 21.02 - Sarà un’estate caldissima e non solo per le alte temperature (gli esperti parlano di una “bella stagione” torrida). Tutti si stanno affannando per cercare l’affare del secolo. Indubbiamente non mancano le super offerte. La lista di “parametri zero” è lunga ed interessante. Al Bayern...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: il segreto delle "non-lacrime" di Allegri. Milan: l'allarme cinese... e occhio a maggio! Inter: è ora di giocare al gioco del silenzio. Napoli: il diritto di Sarri a fare come crede 20.02 - Ciao. Quando arriva il momento di compilare questo editoriale faccio un giro sui siti per cercare ispirazione ed evitare di scrivere cose come “prima o poi bisogna affrontarle tutte” o “lo scudetto si decide a primavera” o “la politica è tutto un magna-magna”. A volte i siti ti danno...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Napoli-Juve, marzo sarà decisivo. Inter, che flop! Sassuolo, il problema era dietro la scrivania. Cuore De Zerbi e Bergamo Gasperini-Sartori sono ai titoli di coda… 19.02 - Se la Juventus non ha lasciato punti a Firenze e nel derby significa che il Napoli, per vincere questo scudetto, dovrà andare oltre la soglia del miracolo. Tuttavia, sembra chiaro che il campionato si deciderà a marzo, in un modo o nell'altro. Allegri e Sarri sono reduci da una pessima...

EditorialeDI: Andrea Losapio

I meriti di Gattuso o i demeriti di Montella? Borussia-Atalanta, che spot per il calcio. Un po' meno il Napoli in Europa League. Rosa lunga alla Juventus, ma se si fanno tutti male... 18.02 - In sala stampa a Dortmund, con i gol di Europa League che scorrevano in sottofondo, alcuni giornalisti tedeschi paragonavano Cutrone a Inzaghi. "Ci somiglia, eh?". Non può essere che lui l'uomo copertina del Milan di Gennaro Gattuso. Lui, invece, assomiglia tanto al Pioli della scorsa...

EditorialeDI: Mauro Suma

Primavera Cutrone e Primavera Merrill Lynch. Juventus europea, stampelle e pareggio. Napoli provinciale, limiti e sconfitta 17.02 - Dalla Primavera rossonera arriva Patrick Cutrone e alla Primavera come stagione prossima ventura guarda tutto il Milan che sta lavorando per la propria nuova struttura finanziaria pre-Elliott e, possibilmente, post-Elliott. Insomma, pre ottobre 2018. Ci sono grandi novità in vista...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Ecco perché la Juve non ha battuto il Tottenham. Mancano i campioni. Le grandi lontane. Campionato non allenante. Napoli, vai fuori dalla Coppa 16.02 - La Juventus può ancora ribaltare il risultato a Londra, è giusto pensarlo e crederlo. L’impresa è difficile, ma possibile, conosciamo bene il calcio e anche il carattere dei bianconeri. Il pareggio con il Tottenham però è stato liquidato troppo in fretta come un incidente di percorso....

EditorialeDI: Luca Marchetti

Il calciomercato di oggi, i nomi di ieri. Quanto varrebbero ora i big che ci hanno fatto sognare. Da Ronaldo a Totti, da Maradona a Platini: ecco le loro valutazioni... 15.02 - Quando Totti ha detto (a Sky) che nel mercato di oggi varrebbe almeno 200 milioni di euro è scattato in testa a tutti il solito giochino. Ma quanto varrebbero ora i grandi campioni del passato, Totti compreso? Non è la prima volta che ci si pensa, non è la prima volta che si fa. Proprio...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Inter tra riscatti, governo e sogni… Lazio-de Vrij, dipende da Lotito! Europa League, no alle seconde linee! 14.02 - L’Inter, seppur faticando, è tornata a vincere. Da oggetto misterioso, il giovane Karamoh si è trasformato in “enfant prodige”… Mentre Epic Brozovic ha iniziato una guerra con l’intero popolo San Siro (il croato è destinato a perdere, anche malamente), il 19enne francesino, ex Caen,...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: il messaggio di Allegri e la firma “segreta”. Inter: una Kara spallata agli autolesionisti (e le voci dalla Cina...). Milan: il fallimento di chi tifa fallimento. Napoli: che musica l'orchestra Sarri, ma occhio al bivio. 13.02 - Ciao, sono reduce da Sanremo. Non c’ero mai stato. A Sanremo c’è l’Altra Sanremo. L’Altra Sanremo non si vede in televisione, altrimenti tutti direbbero “minchia! Altro che Sanremo!”. L’Altra Sanremo è un delirio di cene alle 2 del mattino, feste alle 3 e “festini” fino all’alba. C’è...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.