VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/2018 al via: chi vince il campionato?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Milan
  Inter
  Lazio
  Altro

TMW Mob
Editoriale

L'Inter e i giovani di qualità, la Juve e le trattative ad oltranza, la rosa degli attaccanti del Milan. Roma: non solo Defrel

20.07.2017 08:04 di Luca Marchetti   articolo letto 49342 volte
© foto di Federico De Luca

Cominciano ad intrecciarsi le strade di Inter e Juve. Non poteva esser altrimenti, non possono rimanere lontane. E allora mentre si definiscono i dettagli per l'operazione di Vecino con la Fiorentina e il suo agente (la Fiorentina dovrebbe far sapere come preferisce che venga pagata la clausola), mentre si definisce l'arrivo di Colido (arriverà a gennaio, visto che è un 2000), l'Inter punta su Schick. Incontro con la Samp per inserirsi nella corsa all'attaccante della Samp. Incontro con Ferrero e Romei per cominciare a porre le basi in previsione della guarigione del talento ceco. L'operazione si farà (se si farà) più o meno alle stesse condizioni con cui si era chiuso con i bianconeri. Ma con la Juve i rapporti sono tesi e così l'Inter ne approfitta. Vero che non c'è ancora intesa con gli agenti ma la trattativa che al momento non riguarderebbe altri giocatori sarebbe ormai ben impostata. Attenzione però alle concorrenti con il Borussia Dortmund e PSG. A proposito del PSG, Kia Joorabchian era a Milano, ha visto Ausilio per parlare di Joao Mario che piace proprio ai francesi. E sempre Ausilio prima ha incontrato l'agente di Borna Sosa, terzino sinistro della Dinamo Zagabria e poi quello di Richarlison, attaccante 1997 del Fluminense sul quale c'è anche il Milan (oltre l'Ajax). Poi c'è il discorso Keita. Sul quale la Juve da tempo ha messo gli occhi, ma sul quale l'Inter non ha mai mollato la presa. E ora che Perisic sembra sempre più lontano dal progetto nerazzurro l'Inter vuole assicurarsi il futuro. E punta non solo Keita ma anche Martial da inserire nella chiacchierata che si dovrà fare con il Manchester per Perisic. Mentre per Keita comincia il grande balletto: la società non lo convoca per la partita amichevole del pomeriggio per scelta tecnica. Lui fa sapere che sarebbe stato disponibile come sempre. Siccome non ci risulta che la trattativa con l'Inter (o con chiunque altro) sia agli sgoccioli è una scelta quantomeno singolare quella della società biancoazzurra, quasi punitiva...

La Juve in attesa anche lei di capire come evolverà la vicenda Keita fa fare visite mediche a De Sciglio, presenza Szczesny e entra nel vivo per la trattativa Bernardeschi. La distanza ora è di soli 3 milioni di euro e ad avvicinare le parti ci sta pensando Bozzo, si lavora ad oltranza. Poi toccherà al centrocampista che Allegri sta cercando da un paio d'anni. Il nome più caldo è Matic del Chelsea (che i blues non hanno convocato per la tournee precampionato). L'alternativa Matuidi. Ma torna di moda anche quello di N'Zonzi. In caduta libera Emre Can (il Liverpool vuole tenerlo) mentre si sta pensando a Milinkovic Savic della Lazio che però non vorrebbe affatto cederlo.

Il Milan continua a sfogliare la rosa degli attaccanti. Una rosa che però diminuisce visto che Morata nel frattempo è finito al Chelsea e che per Aubamenyang, anche dopo la partita amichevole con il Borussia, l'aria non era quell di chiudere. Si continua a parlare con il Torino a distanza del cartellino di Belotti ma con contropartite dentro, e con la Fiorentina di Kalinic (che è rientrato in ritiro dopo il permesso per motivi famigliari). È praticamente una corsa a due...

Alla Roma sbarca, finalmente, Defrel dopo una trattativa più sulle modalità di pagamento che sul valore del giocatore. Sulla sinistra in questo momento bloccato Kolarov viste anche le difficoltà che ci sono per chiudere Barreca con il Torino. E presto verrà anche annunciato il tanto attesto rinnovo di Nainggolan.

Alla Lazio al di la del caso Keita è tutto fatto per Di Gennaro (dopo la cessione di Cataldi) e Amath (13 gol al Tenerife lo scorso anno) è un'idea se parte Djordjevic. Mentre in difesa è pronto l'arrivo di Caceres.

A Napoli tiene banco il caso Reina: dopo l'incontro di ieri fra l'agente del giocatore e De Laurentiis il rapporto è più sereno anche se non c'è ancora accordo. Il dialogo è aperto ma la firma non arriverà a breve.

Il Genoa riabbraccia Centurion e sta per chiudere Rodriguez dal Banfield e sarebbe interessato al ritorno di Palacio (su cui ci sono anche Bologna e Fiorentina), il Torino sta ler formulare una nuova offerta allo Stoke per Imbula per un totale di 15 miloni, la Fiorentina sta per chiudere con Veretout centrocampista dell'Aston Villa per 7 milioni di euro. A Benevento pensano ancora a Brignoli per la porta, la Samp ha fatto una nuova offerta al Genk per Colley, il Sassuolo ha chiuso Cassata, mentre il Benfica vorrebbe Consigli per la porta. Alla Spal arriva Grassi, via Napoli. A Verona ufficiale Silvestri. Tenetevi forte, siamo solo a metà...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Arriva Kalinic. Si chiude con senso, ma senza botto, la campagna del Milan. Forse. Giuntoli Re di Napoli, Aurelio gonfia il portafoglio. Chievo, da Sartori a Romairone: tempo di saldi. Parte la B: ecco la griglia di partenza 21.08 - Il Milan annuncia NK! Questa mattina alle 7.30, Nik Kalinic farà le visite e sarà il sostituto di Bacca nell’attacco rossonero. Su due piedi il confronto tra Bacca e Kalinic sembrerebbe favorevole al colombiano ma, nei piani di Montella, Kalinic è l’attaccante giusto. I tifosi non...
Telegram

EditorialeDI: Andrea Losapio

Inter, Juve, Milan, Roma e Napoli devono ancora lavorare sul mercato. E Marotta di cosa si lamenta? Il mercato non si deve accorciare 20.08 - È iniziato già il campionato, sotto il segno di Mario Mandzukic e di Paulo Dybala. E pure con Gianluigi Buffon sulla copertina, perché il portiere della Juventus ha ipnotizzato Diego Farias dagli undici metri, dopo che il Var - sarà protagonista pure lui, possiamo esserne certi -...

EditorialeDI: Mauro Suma

Nainggolan e Belotti meglio di Dembelè. Kalinic, crudo ma chiaro. Niang come Cerci? Keita: sarà vera ritirata quella della Juve? 19.08 - Tre anni fa era l'estate dell'Ice Bucket Challenge. Nato per scherzo e diventato virale. Questa è invece l'estate dell'I go where i want. E' altrettanto virale, anche se evidentemente non è un hashtag o qualcosa di definito. E' la moda, inaugurata da Neymar e Dembelè, di prendere...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve, Matuidi non basta. Con questo mercato l’obiettivo Champions si allontana. Oltre a Spinazzola anche Caldara? Il modulo da cambiare. Cuadrado via. Inter, Spalletti vuole un fantasista. Schick vice Icardi, arriva un centrale 18.08 - Erano due anni che un giorno si’ e un altro pure, puntualmente, Matuidi era dato come imminente acquisto della Juve. Una storia simile a quella del lupo e il lupo questa volta e’ arrivato. Un giocatore cosi’, fisico, ma anche piedi discreti e visione di gioco, servira’ di sicuro e...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Un Ferragosto di colpi: Juve, Inter e Milan. Caso Keita, restyling Fiorentina: ma non è affatto finita qui 17.08 - Entro il fine settimana sarebbe arrivato Matuidi. E Matuidi è stato. Anche in anticipo (leggero) rispetto alle previsioni. Approfittando della festa di Ferragosto Marotta e Paratici hanno rotto gli indugi e già da martedì sera Paratici era andato a Montecarlo per chiudere la trattativa...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Quanti pensieri sotto il sole di Riccione… Kondo, che pasticcio! Juve e le scuse di Higuain… Sarri, ora o mai più! Ma Asensio? 16.08 - Le spensierate vacanze sono agli sgoccioli… Sotto il sole di Riccione ci si diverte e la mente (e il fisico) si rilassa, immagazzinando energie per i mesi futuri… Eppure, tre o quattro volte al giorno, ci si ritrova a parlare di calcio! Impossibile farne a meno… La Juventus ridimensionata...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Allarme Juve: il rinforzo di Marotta e la scelta (complicata) di Allegri. Inter: la decisione su Schick. Bomber Milan? Un silenzio "studiato". Napoli: ecco la mossa giusta 15.08 - E ben ritrovati a tutti. Questo editoriale va in onda in forma ridotta per ovviare a una questione di "ferie del sottoscritto iniziate giusto ieri". Questo non significa che non si possa toccare il fondo anche questa settimana: ci riusciremo, solo in maniera più concentrata. Vi...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

5 giorni al via della nuova serie A: ecco la griglia di partenza… e di arrivo aspettando il 31 Agosto 14.08 - Ovviamente preferiamo tutti la grigliata di Ferragosto alla griglia di partenza della serie A, però, è giusto parlare prima anziché dopo quando sarà tutto più facile per tutti. Certamente ci sono ancora due settimane piene per cambiare obiettivi e per spostare gli equilibri, con un...

EditorialeDI: Marco Conterio

L'anno zero del calcio mondiale. Il risveglio dal sogno Leicester, la lezione di Rooney, i milioni del PSG e le grandi d'Italia in cerca degli ultimi botti 13.08 - Il Leicester City di Claudio Ranieri aveva risvegliato, in tutti noi, una parola antica. Fanciullesca. Favola. Aveva riportato alla mente i racconti di un calcio che fu, le pagine polverose del pallone delle leggende, di quanto la televisione era un miraggio, o di quanto Davide aveva...

EditorialeDI: Mauro Suma

Juve, Milan e Inter: cosa manca. Biglia e Kondo: casi di Ferragosto. Kolarov: l'ovvio del derby 12.08 - Alla Juventus manca un centrocampista, al Milan un centravanti, all'Inter un colpo. Quello del centrocampista inizia ad essere un caso per i bianconeri. Sempre vincenti e sempre leader, ma nel corso degli anni il reparto-chiave, la sala macchine, ha perso irreversibilmente qualità....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.