VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Musacchio, Kessiè, Ricardo Rodriguez e André Silva. Quale nuovo acquisto del Milan vi piace di più?
  Mateo Musacchio
  Franck Yannick Kessié
  Ricardo Rodriguez
  André Silva

TMW Mob
Editoriale

Mancini è stufo del calcio italiano? Forse anche il popolo nerazzurro è stufo di lui... Mihajlovic, ora viene il difficile. Allegri non lasciarci...

Nato a Magenta, il 28/04/1974, è giornalista professionista dal 2003. Direttore di Calcio2000, collabora con Corriere dello Sport, Leggo, Sportal, Giochimania e Supergiochi. Telecronista sportivo e opinionista TV (SportItalia e Calcissimo TV)
03.02.2016 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 43371 volte
© foto di Federico De Luca

Un inizio di anno, diciamo così, in salita per il Mancio. Tanti sorrisi e mille brindisi, colmi di felicità, pre Feste, poi un risveglio brusco... Sarà stato il panettone? Prima la polemica con Sarri, poi il dito medio ad esaltare imbecilli pseudo tifosi, poi la litigata in diretta TV con la Calcagno...In tutto questo, cinque punti in sei gare (in attesa della gara di stasera)... Sto con Lippi: "Mancini è nervoso...". Vero ed è uno stato d'animo più che comprensibile. Passare da guru capace di rivitalizzare una squadra defunta ad "...allenatore senza un gioco e senza una formazione titolare fissa" non è semplice... Chi gli sta vicino, afferma che sia un po' stanco del calcio italiano... "In Inghilterra certe cose non accadrebbero..." ha sbraitato in qualche occasione... In Premier League, il Mancio ha vinto, ha lasciato tanti amici e un bel ricordo di sé... Nostalgia di un calcio più nelle sue corde? Potrebbe essere ma c'è anche il rovescio della medaglia... E se fosse il popolo nerazzurro ad essere stanco di lui? Sapete che amo colloquiare al bar di calcio... E' una sorta di droga alla quale non so resistere... E, in effetti, di spunti interessanti ne ho sentiti. Prima riflessione: Icardi. Allora, ha la fascia di capitano al braccio, viene considerato l'asso della squadra, è la punta di riferimento e fa panchina proprio quando arriva Eder, uno che, per caratteristiche, lo può esaltare? Seconda: si prende Montoya, voluto dal Mancio, gioca un paio di partite discrete e lo si manda al Betis? Per tenere Santon, D'Ambrosio e Nagatomo senza che nessuno sia ancora certo della maglia da titolare? Terza: mesi a parlare di un centrocampista dai piedi buoni. Se ne va Guarin, uno che a tecnica non stava male, e arriva un altro attaccante, seppur bravo, come Eder?. Quarta e ultima considerazione: sicuri che le individualità possano sempre sopperire ad un gioco inesistente? Medel gioca sempre, perché? Onestamente, fatico a non considerare questi appunti sacrosanti... Mancini si è preso, dal suo arrivo all'Inter, tutte le responsabilità, nel bene e nel male. Si continua a dire che il gruppo è unito... E' ora di dimostrarlo per davvero... il rischio di ritrovarsi a maggio con un pugno di mosche in mano è concreto... E, dovesse accadere, ho paura che Thohir potrebbe smettere di essere sempre educato e rispettoso... Passiamo all'amico Mihajlovic... Felice di averlo visto finalmente sorridere ma, purtroppo, il difficile arriva ora... Senza la continuità, la terra sotto i piedi di Sinisa tornerà a tremare. Finalmente la squadra ha carattere, non teme più San Siro... Quel Montolivo in mezzo al campo ha fatto comodo... Ma, per poter pensare ad un futuro rossonero, a lunga scadenza e non a vista, sereno e senza spettri, Mihajlovic dovrà compiere altre imprese. In particolare una di queste due: vittoria in Coppa Italia o terzo posto in campionato. Non credo che l'Europa League basterà... Infine vado da Allegri... Troppe sirene di mercato attorno a Max... Ok, la Juventus sa come tenersi stretta giocatori (e allenatori) che reputa congeniali al proprio progetto ma attenzione al fascino della Premier League... Dopo aver vinto tutto (o quasi, vediamo che accade in Champions League) in Italia, credo sia normale ambire a provarci anche all'estero... Guardate ai vari Ancelotti, Guardiola, Mourinho... Allegri non è al loro livello? Per quello che sta facendo, merita di essere considerato uno dei migliori in circolazione, infatti lo cercano in tanti...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Gli incastri della Juve, le mosse dell'Inter, le attese del Milan. E tutte le trattative di giornata... 22.06 - La Juventus comincia a muoversi per sostituire Dani Alves. E per farlo deve stare attenta agli incastri. Perché i nomi su cui si è concentrata in queste ore sono Darmian (che per il Manchester non è più incedibile) e Danilo (che però è extracomunitario). E soprattutto i dirigenti...
Telegram

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Milan-Donnarumma, la soluzione c’è! Roma, le idee (giuste) di Monchi… Juve, ansia Alex Sandro! Ma Ibra? 21.06 - Ogni estate ha il suo tormentone calcistico… Il 2017 lo ricorderemo, a parte per il caldo asfissiante, per le “bizze” legate a Gigio Donnarumma. Neanche i sceneggiatori di Beautiful (soap opera che va in onda, in Italia, dal 1990) potevano creare un intrigo simile… Dal bacio alla...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: c’è un nome per sostituire D.Alves (ma fa a “pugni” con D.Costa…). Milan: attenti alla novità “per forza” su Donnarumma (e Conti…).  Inter: tutto quello che Spalletti ha chiesto dal mercato. Napoli: Raiola ci ha fatto un regalo 20.06 - Per iniziare salutiamo tutti assieme Luigi di Sciacca, filibustiere siciliano incontrato sabato sera a Como. “Ciao, tu scrivi chilometri di robe su tmw. Ti leggo per addormentarmi”. Gli ho offerto un birrone bello fresco perché mi sembrava un complimento. A mente fredda rivorrei...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Raiola non è una minaccia ma una condanna: Tavecchio vigili per il bene dei vivai. Juve, multa Dani Alves. Sabatini prepara i colpi. Serie C, final four "format" da rivedere 19.06 - Quello che in molti non capiscono, dirigenti e tifoserie lontane dai colori rossoneri, che la battaglia sul caso-Donnarumma non riguarda solo il Milan o solo Donnarumma. E' una battaglia di sistema. I tifosi, invece, la racchiudono frettolosamente nel colore sociale e si perdono nel...

EditorialeDI: Marco Conterio

E' il calciomercato più bello del nuovo millennio. Casi shock e trasferimenti record: la top ten dei tormentoni ma siamo solo all'inizio 18.06 - E' un'estate calda, ma questo non è certo una novità. Solo che quest'anno, sotto l'ombrellone, ci stiamo già godendo la più bella e divertente sessione di mercato da anni a questa parte. In ordine sparso: la bomba Cristiano Ronaldo con il Real Madrid. L'avvento dei cinesi del Milan...

EditorialeDI: Mauro Suma

Donnarumma: costi quel che costi. Suning tra ex juventini ed ex milanisti. Da Cardiff a Castellammare 17.06 - Non l'ha ordinato nessuno ai tifosi del Milan di innamorarsi di Donnarumma. Nemmeno ai bambini ai quali, come per Kakà, e torneremo su questa nemesi, è particolarmente difficile spiegare cos'è successo. Ma non è il tempo del pistolotto moralistico: solo analisi e solo dettagli. Era...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Donnarumma, ecco perché va via. Una storia scandalosa. Il Real lo aspetta, ma anche la Juve. Tornerà in Primavera o andrà in tribuna. Piace Neto. Inter, via Perisic. Nel mirino Bernardeschi e Borja Valero. Allegri aspetta Iniesta 16.06 - Donnarumma, una storia scandalosa. Una società investe sul settore giovanile, fa crescere un bambino, lo lancia in serie A, gli offre cinque milioni di ingaggio per cinque anni (una follia) e lui che fa? A diciotto anni dice no, vuole andar via per più soldi e forse più gloria. Una...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Inter colpo a centrocampo, Juve passi avanti per N'Zonzi (e non solo), Milan il giorno di Donnarumma 15.06 - Si presenta Spalletti e spiega la sua filosofia. E mentre si presenta i suoi direttori lavorano per consegnargli una squadra che possa ricalcare più possibile le sue idee. Ecco perché è partita l'offensiva per Borja Valero. Il giocatore era già in cima alla lista dei desideri di Spalletti...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Milan regina del mercato ma il prezzo lo fa la Juve… Chelsea-Insigne, mai nella vita! Inter, Perisic partirà. Ania, l’amica che tutti sognano… 14.06 - Ormai il caldo si è impossessato delle nostre giornate. Le temperature sono sempre più hot, così come il mercato. Si parla di milioni come se fossero noccioline… Sontuoso quanto sta facendo il Milan. Zittiti tutti coloro che dubitavano della solidità della nuova proprietà cinese....

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve e il mercato segreto: 2 colpi fatti, N’Zonzi a un passo e… una sorpresa. Milan: la scelta di Donnarumma e i prossimi colpi del “Diavolo che non esiste”. Inter: novità su Lucas e in difesa non c’è solo Rudiger! E il Napoli... 13.06 - Ciao. Se state leggendo qui vi interessa il mercato del calcio, al limite la mia salute mentale. Ma forse più il mercato. Oggi facciamo un ripasso sulle formule lessicali utilizzate da tutti noi che discutiamo di acquisti e cessioni. Se non vi imbattete almeno una volta al giorno...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.