HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Editoriale

Milan giustamente riammesso in Europa. Juve Galactica, dopo Ronaldo almeno altri due acquisti... come l'Inter. 75 milioni di motivi per divertirsi con Monchi

Nato a Bergamo il 23-06-1984, vive a Firenze. Giornalista per TuttoMercatoWeb dal 2008, ha diretto TuttoMondiali e TuttoEuropei. Ha collaborato con Odeon TV, SportItalia e Radio Sportiva. Dal 2012 lavora per il Corriere della Sera
22.07.2018 15:56 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 94473 volte
© foto di Lorenzo Di Benedetto

Vorrei partire con un disclaimer, sebbene la prima regola del giornalismo indichi come non si debba scrivere articoli alla prima persona singolare (sono in buona compagnia, nell’infrangere questa legge, non lo farò più). Dopo una settimana a seguire eventi come la presentazione di Cristiano Ronaldo, a scrivere bene di squadre che stanno lavorando ottimamente sul mercato (Inter e Roma) in molti mi hanno detto di specificare, all’inizio, di essere tifoso della squadra in questione. Però, dispiace deludere, non tifo nessuna delle squadre presenti nella scorsa Serie A. Scusatemi ma, visto che parlerò del Milan, più di qualcuno potrebbe avere il prurito di scrivermi l’ennesima mail dicendo che tifo rossonero.

Ieri è finito un incubo per Fassone e Mirabelli, perché il Tas ha deciso di accogliere il loro ricorso. Ci sono riusciti calando l’asso finale, cioè la presenza di Elliott per la memoria difensiva. Un bel passaggio di mano da un cinese che non conosce l’inglese a un fondo speculativo fra i più potenti al mondo. Elliott ha detto che vuole riportare il Milan in alto, dopo averlo “acquistato” con il loro prestito di un anno fa. Facendo un paio di calcoli si potrebbe dire che il Milan attuale non valga più dei soldi messi dagli inglesi, cioè i 303 più 32 consegnati a Yonghong Li (e mai ritornati). Fatturato che galleggia intorno ai 250 milioni - un po’ meno, a dir la verità - stadio non di proprietà, concessione firmata per San Siro per 30 anni (quindi impossibilità attuale a costruire lo stadio in tempi brevi, con la politica poi…) niente Champions League. La verità è che in potenza il Milan vale anche 1 miliardo di euro, attualmente assolutamente assolutamente assolutamente (per rendere chiaro il concetto) no. Tornando alla sentenza, il Milan è stato esaminato per il triennio 2014-17, dove ha avuto un disavanzo di bilancio “normale”. Non troppo esagerato, in linea con quello già visto con Roma e Inter. Avete mai visto le altre due squadre escluse dall’Europa? No, appunto. Però sono sotto esame e per anni hanno dovuto rispettare il breakeven dello zero in bilancio. Qualcuno con plusvalenze fantasiose (ma questo è un altro capitolo, perché non crediamo che sia solo il Chievo, vero?) altri con una semifinale di Champions che ha avuto l’effetto di accrescere incredibilmente il bilancio (pur perdendo Salah un anno fa, brutto colpo).

Così il Milan è stato giustamente riammesso alle coppe. Perché la UEFA, nella decisione di escludere aveva fatto riferimento alla mancanza di un proprietario vero, che doveva mostrare i suoi capitali (e magari da dove venivano). Al 100% se Yonghong Li fosse stato ancora il patron, allora il TAS avrebbe confermato la decisione della Uefa, perché era un caso nuovo. Così invece ci sono attenuanti (cambio di società e potere d'investimento che può sopperire a eventuali buchi di bilancio) e di fatto nessun motivo "nuovo" per procedere a un'esclusione per un caso molto simile a quelli di Roma e Inter. Alla fine la sentenza è giusta, nonostante gli strali di atalantini e fiorentini. Che, per inciso, non hanno capito che la UEFA non ha deciso su Yonghong Li e su chi ha tenuto il Milan per dodici mesi: lì ci penserà la giustizia ordinaria, non quella sportiva. Ed è giusto così. Ecco, magari fa un po' sorridere il timing delle decisioni...

Un piccolo excursus anche sul nostro calcio in generale. Come è possibile che un soggetto possa acquistare il Milan tramite una controllante in Lussemburgo e soldi che arrivano da altre società offshore? Perché è questo il problema del nostro calcio, non la sentenza UEFA. Come può l'Udinese, per anni, fare la stessa cosa pur sapendo che i presidenti, almeno lì, sono i Pozzo? Cosa che evidentemente non fanno in Premier League, perché non è possibile. Lì il calcio è una cosa seria, qui gli avventurieri sono all'ordine del giorno. Abbiamo già fatto riferimento al Chievo, ma anche all'Inter con i vari giovanissimi (Bettella, Carraro e compagnia) gente che non ha mai esordito in Serie A che costa più di Ilicic o di Pezzella.

La Juventus non si ferma a Cristiano Ronaldo e vuole raddoppiare. Godin è un'opzione, certamente arriverà un centrocampista e probabilmente anche un difensore centrale. Caldara può essere ceduto (ma non accetta il Borussia Dortmund, il Chelsea non può comprare tutti) mentre Pjanic, che aveva trovato l'accordo per il rinnovo, ha deciso di scompigliare le carte. L'Inter ha il tempo (e le possibilità) di acquistare un centrocampista e un difensore a destra (Vrsaljko?). La Roma ha 75 milioni di fondo cassa, vuole prendere Malcom e un portiere, con Areola in cima alla lista, sebbene 30 milioni per un portiere siano davvero troppi. Figuriamoci per Alisson...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Juventus, Napoli e Roma su Piatek. Paratici segue anche De Ligt dell’Ajax. Ancelotti pronto a fermare il Psg. Per i giallorossi ipotesi Herrera del Porto. Lazio su Brahimi, Inter-Milan che derby 20.10 - Per Piatek è pronta a scatenarsi l’asta. L’avvio travolgente dell’attaccante polacco pagato appena 5 milioni di euro da Preziosi ha catturato l’attenzione un po’ di tutti. In Italia ci sono Juventus, Napoli e Roma. Il club bianconero là davanti ha problemi di abbondanza se si pensa...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Higuain da il via libera per Ibra al Milan. Tutto fatto, lui deciderà entro novembre. Barella, l’Inter torna in pole. Conte al Real, ora si può. Figc, Gravina è l’uomo giusto   19.10 - Un altro importante tassello per il ritorno di Ibrahimovic al Milan l’ha messo direttamente Gonzalo Higuain. Nella bella intervista rilasciata ieri alla Gazzetta, fra le tante cose non banali, si legge anche: “Ibra al Milan? Io amo giocare con i grandissimi e lui lo è”. E’ più di...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Il derby di Milano: strade incrociate, obiettivi comuni 18.10 - Siamo entrati nel vivo: la settimana del derby di Milano. E dopo la pausa per gli impegni della Nazionale, che ci ha regalato una bella vittoria contro la Polonia fatta di speranza e di bel gioco, non poteva tornare con una partita migliore, il campionato di serie A. Milan e Inter...

Editoriale DI: Tancredi Palmeri

Derby time: ecco perché il Milan è favorito. L’Inter sarebbe più in forma, ma… Cristiano Ronaldo con vista Manchester: la Juventus pensa già allo United per spaventare l’Europa. I 35 milioni offerti dal Napoli per Piatek 17.10 - Come si vince il Derby della Madonnina? E chi rischia di più? Inter-Milan è la partita che noi tutti ci meritiamo dopo due settimane di pausa, ristoratrici per la Nazionale e per il nostro amor proprio, ma che ci hanno lasciato una fame di calcio tale da sbirciare quasi con curiosità...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Juve: quel che si può dire (e non dire) su Ronaldo. Inter e Milan: un derby lunghissimo (con Marotta sullo sfondo). Napoli: il prezzo di Piatek. Italia: bentornati azzurri, ma sugli stadi… 16.10 - Ciao. Domenica c’è il derby, l’altro giorno invece ha giocato la Nazionale. Ci si divide tra chi dice “uh ma che bella Nazionale! Parliamone!” e chi “che due maroni la sosta, pensiamo al derby di Milano”. Solo che il derby è domenica sera, manca ancora una vita. E allora ci si spreme...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Berlusconi e il Milan di Gattuso. Ad Allegri manca solo un tetto. Marotta-Inter, non avrebbe senso. Io voto Gravina perché.... 15.10 - Quando c'è la pausa campionato è un disastro. Non sai cosa scrivere e devi inventare storie, raccogliere notizie e parlare di mercato anche quando non c'è. Per fortuna, in questa domenica pomeriggio, Silvio Berlusconi su Sportitalia (durante Monza-Triestina) ci ha dato diversi spunti...

Editoriale DI: Raimondo De Magistris

La pausa degli esoneri e dei primi acquisti per gennaio. Pungiball Ventura, ma il Chievo ha fatto benissimo. Finalmente c'è la formazione: ora Mancini segua il consiglio di Sarri 14.10 - Lo sport Nazionale degli ultimi undici mesi è stato insultare Gian Piero Ventura. Non è stato solo il colpevole dell'eliminazione dell'Italia dal Mondiale, ma dallo scorso 13 novembre di qualsivoglia problema. L'aumento dello spread? E' colpa di Ventura. Il surroscaldamento globale?...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Conte ipotesi concreta per il Real, Florentino pronto a tutto per avere anche Hazard. Milan, che colpo Paquetà. Under verso il rinnovo fino al 2023. Napoli a breve l’accordo con Zielinski, per gennaio non sono previste operazioni in entrata 13.10 - Lopetegui, Conte, Real e Chelsea. Il mese di ottobre potrebbe regalarci un’altra interessante rivoluzione in panchina. Florentino Perez non è soddisfatto del rendimento del suo allenatore, fortemente voluto in estate dopo l’addio di Zidane e ora sta pensando in maniera concreta ad...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Ronaldo, una vergogna. In certi casi è vietato tifare. Juve su James Rodriguez e Rabiot. Milan, dopo Paquetà tutto su Barella. Derby con l’Inter per Ramsey 12.10 - Attorno alla vicenda personalissima che coinvolge Cristiano Ronaldo stiamo scrivendo un’altra pagina imbarazzante. E dico poco. Fatevi questa domanda: avete elementi seri che vi possano far pensare che Cristiano Ronaldo sia colpevole di stupro? La risposta sensata, quasi obbligata,...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Milan: un colpo in Brasile. Leicester: in arrivo un italiano, faceva il cameriere! E una Nazionale che non decolla... 11.10 - Il Milan ha praticamente preso Paquetà, il primo colpo di Leonardo. Nella notte italiana, Globo Esporte aveva lanciato l'indiscrezione. Nel corso della giornata le conferme. Accordo raggiunto tra Milan e Flamengo per il centrocampista offensivo brasiliano classe '97. Il ragazzo arriverà...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy