VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Chi è attualmente il numero nove più forte del mondo?
  Harry Kane
  Mauro Icardi
  Gonzalo Higuain
  Robert Lewandowski
  Romelu Lukaku
  Luis Suarez
  Edinson Cavani
  Alvaro Morata
  Edin Dzeko

Editoriale

Milan, ma che combini? Un’altra leggenda… Inter-Icardi, il matrimonio durerà! De Rossi non è un killer… Chi guarda il quarto turno di Coppa Italia?

29.11.2017 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 22129 volte

Meno male che c’è questa “tre giorni” di calcio… Dai, c’è la Coppa Italia. Ci si gioca l’accesso agli ottavi di finale… Forza, tutti a seguire i match delle 15.00 o quelli delle 18.00 o, perché no, i super match serali delle 21.00. Chi viene con me? Dai, c’è la Coppa Italia… Mamma mia, che tristezza! Lo so bene che sarà un “turno” di Coppa Italia per pochi intimi, sia allo stadio che davanti alla TV. Possibile che non si riesca ad “accendere” questa competizione? E’ incredibile come riesca a suscitare qualche interesse solo dagli ottavi, ops, dai quarti, ops, dalle semifinali in poi… Diventa fondamentale solo quando non c’è altro da vincere. Una “coppa maledetta”… Forse è per questo che spero in un grande exploit! Pensate ad un successo clamoroso. Mi ricordo del Vicenza… Esattamente 20 anni fa, superò, in finale, il Napoli e alzò la Coppa Italia!!! Che meraviglia… Ecco, faccio il tifo per “le altre”… Ci voglio credere…
Credo anche che la dirigenza del Milan abbia commesso un grosso errore a “disfarsi” di Montella e chiedere all’ennesima leggenda rossonera di “salvare la baracca”. Montella aveva un progetto a medio/lungo termine, la dirigenza del Diavolo vuole primeggiare subito, immediatamente, oggi… Ma è fattibile? No, non è fattibile. Colpa di tante avversarie che, mai come quest’anno, si sono migliorate (chiedere ad Allegri per conferma) e di una rosa, quella rossonera, buona ma non eccelsa e, soprattutto, con tanti giovani che avrebbero bisogno di tempo (e fiducia) per crescere. Perché Gattuso, a differenza dei vari Seedorf, Brocchi ed Inzaghi, dovrebbe compiere il miracolo? Forse perché urla di più degli altri “colleghi”? Forse perché è un duro fuori e dentro il campo? Non lo so… Una volta scelto Montella, andava sostenuto, davanti a tutto e tutti. Poi, a giugno, nel caso di risultati scadenti, si sarebbero potuti fare altri discorsi… Comunque, in bocca al lupo a Gattuso, nella speranza che non si bruci, come accaduto agli altri colleghi ex rossoneri…
Passiamo all’argomento Icardi. Essendo persone di indubbie abilità analitiche, avrete notato che, ogni giorno, appare un nuovo possibile compratore… Tutti vogliono Maurito. Ci posso anche credere ma, state sereni tifosi nerazzurri, Icardi non va da nessuna parte. Perché mai un gruppo solido come Suning dovrebbe lasciar andar via il vero fenomeno della squadra? Icardi ha atteso a lungo, in silenzio, un’Inter competitiva. Ora può, finalmente, iniziare a divertirsi con la sua Inter, di cui è anche capitano…
Sereno sul fronte Icardi, adirato con chi ha “bollato” De Rossi come un “uomo che, a volte, non sa controllarsi”. Dai, signori… Non ci fosse stato il VAR, De Rossi non sarebbe mai stato “pizzicato”. Ho visto centinaia di azioni scorrette simili al “fattaccio” De Rossi-Lapadula. Attenzione, contentissimo del VAR e arcifelice che simili comportamenti ora siano punibili ma non tollero che si definisca De Rossi un killer… Ricordare tutti i suoi rossi mi pare una mancanza di rispetto per un simbolo del nostro calcio. Credo che sia piuttosto normale, per uno che ha quasi 600 gare da professionista sulle spalle (solo con la Roma) e 117 gettoni in Nazionale, avere qualche passo falso, no? Io, uno come De Rossi, che mi ha “regalato” l’immensa gioia di una Coppa del Mondo, lo ringrazierò sempre e comunque, anche quando perde la testa in campo…
Intanto che scrivevo, il Pordenone si è conquistato il pass per gli ottavi di finale. Sfiderà l’Inter a San Siro… Dai, su, guardiamola questa Coppa Italia che magari accade come nell’edizione 1996/97!!!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Primavera Cutrone e Primavera Merrill Lynch. Juventus europea, stampelle e pareggio. Napoli provinciale, limiti e sconfitta 17.02 - Dalla Primavera rossonera arriva Patrick Cutrone e alla Primavera come stagione prossima ventura guarda tutto il Milan che sta lavorando per la propria nuova struttura finanziaria pre-Elliott e, possibilmente, post-Elliott. Insomma, pre ottobre 2018. Ci sono grandi novità in vista...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Ecco perché la Juve non ha battuto il Tottenham. Mancano i campioni. Le grandi lontane. Campionato non allenante. Napoli, vai fuori dalla Coppa 16.02 - La Juventus può ancora ribaltare il risultato a Londra, è giusto pensarlo e crederlo. L’impresa è difficile, ma possibile, conosciamo bene il calcio e anche il carattere dei bianconeri. Il pareggio con il Tottenham però è stato liquidato troppo in fretta come un incidente di percorso....

EditorialeDI: Luca Marchetti

Il calciomercato di oggi, i nomi di ieri. Quanto varrebbero ora i big che ci hanno fatto sognare. Da Ronaldo a Totti, da Maradona a Platini: ecco le loro valutazioni... 15.02 - Quando Totti ha detto (a Sky) che nel mercato di oggi varrebbe almeno 200 milioni di euro è scattato in testa a tutti il solito giochino. Ma quanto varrebbero ora i grandi campioni del passato, Totti compreso? Non è la prima volta che ci si pensa, non è la prima volta che si fa. Proprio...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Inter tra riscatti, governo e sogni… Lazio-de Vrij, dipende da Lotito! Europa League, no alle seconde linee! 14.02 - L’Inter, seppur faticando, è tornata a vincere. Da oggetto misterioso, il giovane Karamoh si è trasformato in “enfant prodige”… Mentre Epic Brozovic ha iniziato una guerra con l’intero popolo San Siro (il croato è destinato a perdere, anche malamente), il 19enne francesino, ex Caen,...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: il messaggio di Allegri e la firma “segreta”. Inter: una Kara spallata agli autolesionisti (e le voci dalla Cina...). Milan: il fallimento di chi tifa fallimento. Napoli: che musica l'orchestra Sarri, ma occhio al bivio. 13.02 - Ciao, sono reduce da Sanremo. Non c’ero mai stato. A Sanremo c’è l’Altra Sanremo. L’Altra Sanremo non si vede in televisione, altrimenti tutti direbbero “minchia! Altro che Sanremo!”. L’Altra Sanremo è un delirio di cene alle 2 del mattino, feste alle 3 e “festini” fino all’alba. C’è...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Un Napoli così vale il miliardo di euro... Rino, adesso arriva il bello. Inter, gioia e fatica. La favola Chievo mostra le prime crepe 12.02 - Siamo sempre esterofili. Amiamo la Germania per la birra e per gli stadi. Amiamo l'Inghilterra per il pubblico e per i soldi della Premier. Forse amiamo anche la Francia che ha un campionato mediocre, ma il PSG e la Torre Eiffel. Ora, però, una cosa la possiamo dire: in Italia abbiamo...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

In Europa resiste solo la Serie A grazie al miracolo Napoli. Bernardeschi come Dybala: c'è il marchio Allegri. Spalletti e Di Francesco: chi salta a maggio? 11.02 - Ha ragione Maurizio Sarri quando paragona la Juventus al Bayern Monaco. Lo dice la storia, la tradizione vincente e un fatturato che è completamente differente da quello delle altre 19 squadre di Serie A. In attesa del ritorno ad alti livelli delle milanesi, che ormai aspettiamo invano...

EditorialeDI: Mauro Suma

Gattuso: il Milan dice la verità. Mazzarri: infierire est diabolicum. Sarri: su Ghoulam si gioca lo Scudetto. Mancini: la Nazionale la vuole davvero 10.02 - Gattuso non si conta. Gattuso si pesa. Senza sapere quanto dureranno e a dove porteranno i miglioramenti della squadra in campionato, senza sapere se il Milan andrà in finale di coppa Italia e senza sapere se supererà zero, uno o più turni di Europa League, Rino ha già convinto. Per...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Arbitro napoletano per la Juve, l’ultima follia dei complottisti che non la smettono di inquinare il calcio. Dybala lascia la casa a Torino. Anche Ronaldo spinge Icardi al Real. E l’Inter cosa aspetta a ridiscutere la clausola? 09.02 - Finalmente un campionato incerto, due squadra in corsa per lo scudetto, uno straordinario Napoli per il gioco che esprime, un’altrettanto straordinaria Juventus che non molla un centimetro, eppure c’è qualcuno che questa volata non se lo gode.  Ma come si fa nel 2018 a pensare ancora...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Il mercato non finisce mai: l’Inter mani su Martinez, Napoli Younes e Sarri e Gattuso sempre più rossonero... 08.02 - È davvero passata già una settimana dalla fine del mercato. Non ce ne siamo neanche accorti, davvero, e la battuta (troppo semplice) che è perché anche durante il mercato non è che è successo molto non ve la passo. Semplicemente le società hanno continuato a lavorare... Il colpo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.