HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Editoriale

Milan, problema Bacca… Inter, un terzetto per decollare! Cassano? Ma stiamo scherzando? La bicicletta di Djalminha, l’età di Taribo West

19.07.2017 06:42 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 68139 volte

Eccomi qui… Sono reduce da una trasferta “calcistica” che mi ha emozionato. Sono stato a Londra, alla O2 Arena, per lo Star Sixes, il torneo delle leggende del calcio. Ben 120 ex giocatori a duellare per dimostrare che la classe non ha età (se non lo sapete, ha vinto la Francia con rete decisiva, nella finalissima, di Djorkaeff). E, ragazzi, è vero… Li ho osservati, da bordo campo, imparando che, quando uno nasce campione, lo rimane per sempre! Puoi mettere su qualche kg (qualcuno più di uno), puoi avere i capelli grigi, o perderli, ma se eri uno che dava del tu al pallone, continui a farlo… Ho assistito a tanti colpi ad effetto e numerose giocate di qualità ma, credetemi, vedere Djalminha, 46enne brasiliano (visto anche al Depor), superare un giocatore della Nigeria con la “bicicletta” è stato commovente. Mi sembrava di essere tornato ragazzino quando, in videocassetta, avevo visto, per la prima volta, questa esaltante giocate di prestigio. Autore? Ardiles, giocatore argentino, uno dei tanti ex fuoriclasse del mondo del calcio protagonisti nel film Fuga per la vittoria (con Sylvester Stallone improbabile portiere). Meraviglioso, come meraviglioso è stato colloquiare con Taribo West. Ve lo ricordate? Ex Inter e Milan, con le sue mitiche treccine. Bene, le treccine non ci sono più, ora è completamente pelato… Ma la simpatia è travolgente. Da una vita ci si chiede quanti anni abbia in realtà, ho voluto chiederglielo di persona. “Scusa Taribo ma tu quanti anni hai?”. La risposta è stata leggendaria: “Solo Dio lo sa, quando sono venuto al mondo non sapevo ancora contare”. Mito.
Passiamo a fatti seri: Antonio Cassano. Ecco, appunto… Non so voi ma io temo per la tenuta mentale dei suoi nuovi tifosi. E’ vero che chi segue l’Hellas è abituato a tutto ma FantAntonio è al di là di ogni limite. Chi potrebbe, nel giro di un paio d’ore, decidere di ritirarsi per “nostalgia di casa” per poi, in conferenza stampa, spiegare che, “… no, è stato solo un momento di debolezza”. Per vostra informazione (ho guardato su www.mappy.com), Verona dista dalla dimora di Cassano, in terra genovese, esattamente 180 minuti d’auto. Meno male che non si è trasferito in Cina… C’è chi dice che faccia parte del personaggio. Vero ma, ormai, sembra sia rimasto solo il personaggio… Spero, con tutto il cuore, di essere smentito quando si comincerà a giocare…
Passiamo a fatti più seri: il nuovo Milan. A Londra mi ha stupito il pensiero di Roberto Carlos che, testuali parole, mi ha confidato: “Quando hai i soldi è più difficile fare il mercato perché puoi prenderne tanti ma devi anche venderne tanti”. Ho pensato ad un Carlos, Bacca per la precisione. Lui, il suo, lo sta facendo (unica rete rossonera contro il Dortmund) e, onestamente, non mi pare tanto convinto di andarsene proprio ora che il Diavolo ha dimostrato, con i fatti, di essere tornato grande. E come lo convinci a fare le valigie? Lo lasci in panchina tutto l’anno? Potrebbe essere un’idea ma lui, Carlos Bacca, i gol li sa fare… Lo svendi? Può essere ma lui, Carlos Bacca, ha un contratto… Lo svendi al club dove lui vuole tornare, ossia il Siviglia? Forse ma se il Siviglia non lo vuole? Bel problema…
Ha diversi grattacapi anche Spalletti. Lucianone sta perdendo le staffe. Vede le dirette concorrenti per la Champions League che annunciano, un giorno sì e l’altro anche, giocatori su giocatori mentre l’Inter ha mille trattative in corso ma nessuna ufficialità a breve giro. Non disperare caro Spalletti. L’Inter farà il mercato a cui è destinata, con due/tre pezzi pregiati in arrivo. Io vedo un terzetto pronto ad indossare la casacca nerazzurra: Dalbert-Vecino-Keita. Non sarà come dire Bonucci-Biglia-Belotti (o Aubameyang, Kalinic o Morata, decidete voi) ma è già qualcosa no? Ecco, un Di Maria ci starebbe bene… Il problema? Provateci voi a convincere Di Maria o un qualsiasi altro top player a venire a Milano, sponda nerazzurra, senza Champions League e con un progetto appena avviato. Sono le stesse condizioni in cui si trova il Milan? No, i rossoneri hanno l’Europa League. Interessa a qualcuno? Avete ragione, forse è una questione di soldi… Ma davvero pensate che i soldi possano comprare tutto? Temo che abbiate ragione. Il Milan, con i soldi, li ha presi tutti!!!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

CR7 a Torino è un colpaccio per la Juventus, non per la Serie A. In Italia (e non solo) va avanti il monopolio e il risultato finale sarà uno solo: la nascita della Superlega 15.07 - Se ne sono dette tante, troppe. E forse è anche giusto così. Perché Cristiano Ronaldo è un acquisto che almeno per qualche giorno ha riportato l'Italia al centro del mondo calcistico. Ha risvegliato i sogni e riportato con la memoria indietro nel tempo, quando i grandi campioni -...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Inter, assalto a Vrsaljko e Dembelé. Per Milinkovic Savic ora c’è il Real. Higuain e Rugani verso il Chelsea, che pensa anche ad Alisson. Florenzi rinnova fino al 2023 14.07 - L’Inter non si ferma e tenta il doppio colpo. Ausilio continua a lavorare per provare a chiudere altri due acquisti. A centrocampo l’obiettivo è Dembélé. Il belga è fortemente tentato dall’idea di misurarsi nel campionato italiano. La presenza di Nainggolan è uno stimolo in più per...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Cavani è la risposta del Napoli a Ronaldo. De Laurentiis tratta con il Psg, ingaggio da spalmare. Ma è il Milan il futuro di Giuntoli con Conte in panchina. Sarri e Zola firmano per il Chelsea. Juve lascia via libera al Real per Milinkovic Savic 13.07 - De Laurentiis ha incassato da signore (o quasi) il colpo del secolo messo a segno dalla Juventus. E adesso come risponderà all’acquisto di Ronaldo? Chi lo conosce bene sa che le dichiarazioni di questi giorni sono fumo per mascherare le intenzioni e la realtà. Non si prende un allenatore...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Non solo Cristiano Ronaldo... la serie A risponde 12.07 - Cristiano Ronaldo alla Juventus ha avuto un’eco mediatica incredibile. E questo è solo l’assaggio di quello che succederà in Italia da adesso in poi. A cominciare da lunedì, quando ci sarà il CR7-day. Arrivo, visite mediche, conferenza stampa e presentazione. Poi da lì in poi inizierà...

EditorialeDI: Tancredi Palmeri

La Juventus porta avanti il calcio italiano riportando indietro l’orologio di 20 anni: entriamo in una nuova era. Nella storia del calcio italiano solo il passaggio di Ronaldo all’Inter è paragonabile, ecco perché 11.07 - Qui Radio Mosca, ma il terremoto di Torino è arrivato a ondate fino a qua. Qua dove sono io adesso, nel Media Center dell’astronave aliena della Krushovka Arena di San Pietroburgo, qua dove c’era una semifinale dei Mondiali. Ah, c’era una semifinale dei Mondiali? Se ne sono accorti...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: tutte le sfaccettature dell'affare (fatto) chiamato "Ronaldo". Inter: le chance per Rafinha, l'idea per il centrocampo e il messaggio di Icardi. Milan: qualcuno salvi il soldato Gattuso. Napoli: il regalo di ADL per Ancelotti 10.07 - Oggi non c’è molto tempo. Però c’è parecchia “ciccia”, del resto sono iniziati i ritiri e il Mondiale sta per finire. E più il Mondiale si avvicina alla fine, più tornano le bombe di mercato. Le bombe di mercato sono importantissime, sono “il metadone” che accompagna i tossici del...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

“Un giorno all’improvviso…”CR7-Juve, mille vantaggi e un solo svantaggio. Paratici, dal colpo del secolo al bluff del millennio. Raduno Milan: squadra da sostenere, proprietà da contestare. Meret-Napoli, a Pastorello non prendeva il telefono 09.07 - C’è un popolo in attesa. Bambini impazziti che sognano il loro idolo con la maglia della propria squadra del cuore. Il popolo si divide in due: quelli che non vedono l’ora di abbracciarlo e quelli che non vogliono neanche sentire nominare Cristiano Ronaldo, per profonda scaramanzia....

EditorialeDI: Marco Conterio

Lunga ricostruzione della trattativa del secolo: Cristiano Ronaldo alla Juventus. La partita a poker Real-Mendes e il rischio boomerang. Poi i messaggi nascosti, l'orgoglio di Perez, lo United e la strategia economica per raggiungere il sogno 08.07 - Scordata e dimenticata, relegata al ruolo di recettrice di grandi talenti o di campioni in cerca di riscatto, l'Italia è tornata nella cartina geografica mondiale del calcio che conta. Perché Cristiano Ronaldo alla Juventus è trattativa e suggestione che rinverdisce fasti antichi,...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Cristiano Ronaldo sempre più Juve, Higuain verso il Chelsea, l’Inter insiste per Malcom. Milan: obiettivo cessioni 07.07 - Cristiano Ronaldo si avvicina sempre più. La Juventus è a pochi passi dal traguardo, vede insomma l’arrivo. Se Florentino Perez accetta l’offerta di 120 milioni di euro, Cr7 è bianconero. Ci vorrà ancora un pò di pazienza ma l’ottimismo in casa Juventus non manca. E’ chiaro che il...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Ronaldo ha deciso: vuole solo la Juve. Ok del Real, ma prima Perez vuole riprovare con Neymar, prendere Kane o Mbappè. Tutti i retroscena della trattativa del secolo. 350 milioni per vincere la Champions. Higuain e Rugani al Chelsea per 100 milioni 06.07 - Ronaldo ha deciso: vuole soltanto la Juventus. La leggenda narra che tutto è cominciato la sera del tre aprile scorso quando quarantamila spettatori dello Juventus Stadium si sono alzati in piedi e per più di un minuto lo hanno applaudito per il gol segnato in rovesciata. Da quella...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy