HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Editoriale

Piatek e Higuain: tutto fatto. Inter: novità in fascia (e su Icardi). Juve e Benatia, Genoa e Parma scatenati, cominciano a muoversi gli attaccanti

24.01.2019 13:58 di Luca Marchetti   articolo letto 62691 volte
© foto di Federico De Luca

La notizia che chiude la giornata e ci proietta già a domani riguarda l'Inter. Che ha individuato un possibile rinforzo per la difesa: si tratta di Cedric Soares, terzino destro, nazionale portoghese ora al Southampton. Dettagli - rispetto a questa trattativa - ancora non ce ne sono, ma il giocatore interessa certamente ai nerazzurri che vanno a rimpolpare il pacchetto arretrato. Anche per dare a Spalletti un'opportunità in più sulla fascia visti gli infortuni di Vrsaljko. Insomma: pista da seguire, aggiornamenti nelle prossime ore.
Come aggiornamenti ci saranno presto per il rinnovo di Icardi, visto che la dirigenza nerazzurra ha incontrato Wanda Nara nei giorni scorsi lontano da occhi indiscreti e non in sede. Incontro positivo che ha confermato la volontà di andare avanti insieme. Si incontreranno nuovamente nei prossimi giorni per entrare più nello specifico della trattativa, visto che ancora l'accordo (naturalmente) non c'è.
E' evidente però che la copertina se l'è presa la conclusione del romanzo Piatek-Higuain. Ora è tutto ufficiale: fra poco la presentazione e maglia numero 19 per il polacco. Esattamente quello che succederà a Londra per il Pipita, che continua con la 9. Tutto confermato nelle cifre: 35 milioni per il pistolero, prestito
fino a giugno 2019 con la facoltà per il Chelsea di estendere la durata del prestito fino al 30 giugno 2020 (a 18 mln di euro) prestito che potrebbe diventare obbligo al verificarsi di determinate condizioni.
Il Milan però non si ferma: ha sempre nel mirino Yannick Carrasco, del Dalian Yifang, che il Milan sta trattando da diverse settimane. Nelle prossime 48 ore si potrebbe avere un segnale più sicuro se l'operazione si potrà portare a termine: i contorni sono molto complessi, ma anche in questo caso sarà necessario aspettare.
Il Genoa investe e non si ferma. In arrivo Sanabria, dal Betis Siviglia. Si stanno definendo ultimi dettagli contrattuali. Il suo arrivo dovrebbe essere venerdì in Italia per le visite. Anche qui prestito (per 18 mesi) e diritto di riscatto (a 20). Poi continua ad insistere per Pjaca. L'accordo con la Juventus c'è già. Il Genoa ha pronta la maglia da titolare e il ruolo da trequartista. In cambio la Juve ha ottenuto un'opzione per il difensore argentino Romero. Pensate sia finita? Neanche per idea: chiuso Ehizibue, terzino destro dello Zwolle (che era stato seguito anche dalla Spal), nelle prossime ore le visite mediche. Preso anche Andreas Schafer, centrocampista ungherese classe '99 del Mkt Budapest, acnhe lui in arrivo. E poi occhi puntati du Lerager (centrocampista danese classe 1993) del Bordeaux, su Radovanovic del Chievo e su Filip Jagiello, trequartista polacco classe '97 dello Zaglebie Lubin (per continuare la tradizione polacca). Senza dimenticare che in mattinata ha fatto le visite mediche Sturaro...
Nel frattempo alla Juventus è arrivata un'offerta da parte dell'Al-Duhail (Qatar) per Benatia. Un'offerta da circa 10 milioni di euro e che il giocatore prenderà in considerazione. La Juventus sta entrando nell'ordine di idee di perdere il marocchino e si sta cominciando a muovere per un possibile sostituto: idea è prendere un giocatore in prestito.
De Laurentiis ha parlato di Allan (a RMC Sport) dicendo che non è arrivata alcuna offerta ufficiale ma che le chiacchiere tra club sono frequenti, visti i buoni rapporti. Il suo procuratore è stato a Castel Volturno. Ora bisogna capire se arriverà offerta concreta. Il giocatore è evidentemente tentato ma il Napoli sappiamo che chiede molto (120) e il PSG a quella cifra non ci arriva. Quindi non è un'operazione tramontata, anche se i francesi insistono per Paredes dello Zenit. Per Pablo Fornals (il trequartista del Villarreal) continua l'interesse, ma non la necessità di portarlo subito a Napoli. Per questo si lavora più per giugno.
La Fiorentina è in trattativa con il Gornik Zabrze per Zurkowski, centrocampista polacco del 1997 per comprarlo subito (quasi 4 milioni più 1,3 di bonus e una percentuale sulla futura rivendita) e lasciarlo fino al prossimo anno in Polonia. La Fiorentina lo avrebbe soffiato al Genoa (che lo faceva in collaborazione con la Juventus).
Caceres potrebbe andare a giocare in Giappone con il Vissel Kobe (insieme a David Silva e Podolski), non accettando quindi l'offerta del Bologna.
Il Parma invece continua a pensare a Iturbe (sarebbe l'ennesimo ritorno in Italia della squadra costruita da Faggiano) e ha sbloccato la trattativa di El Kaddouri: giocherà l'ultima partita con il Paok e poi domenica raggiungerà Parma. Si ferma Sala: l'infortunio blocca la trattativa. Bruno Alves sta trattando il rinnovo. Il Cagliari ha bisogno di un difensore (dopo operazione a Klavan). Peluso rimane la prima scelta magari in uno scambio con Andreolli. Siamo allo scambio di documenti per Oliva.
Si è fatto male (auguri di pronta guarigione) Caprari della Samp e questo ha messo in ricerca il Sassuolo di un attaccante (perché il primo a cui avevano pensato era proprio lui): rimane in pista Facundo Ferreyra. Si valuta invece in difesa Merih Demiral, dell'Alanyaspor. L'Udinese ha chiuso per De Maio del Bologna: prestito con obbligo a numero presenze. Giovedì mattina i documenti per farlo arrivare in serata.
L'infortunio di Caprari avrebbe bloccato un bel giro (Kownacki al Cagliari, Caprari al Sassuolo con Lammers alla Samp: attenzione perché la trattativa potrebbe rimanere viva per l'estate). La Samp vorrebbe riscattare Audero (si è interessato anche l'Arsenal). Il Frosinone ha ufficializzato Viviani, dalla Spal e Simic, entrambi in prestito. E domani cercherà di stringere per Trotta dal Sassuolo.
All'estero il colpo lo ha fatto il Barcellona, nel giorno dell'ufficialità di Mario Balotelli al Marsiglia: ufficiale l'acquisto di De Jong dall'Ajax. Operazione da 75 milioni di euro, più ulteriori 11 milioni di variabili. Il giocatore firmerà un contratto per le prossime cinque stagioni, fino al 2023/24.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Zaniolo, la Juve c’è ma la Roma è pronta a blindarlo fino al 2024. Anche il City su Dybala, il Real tratta Hazard. Per la difesa il Manchester United guarda in Italia. Nel mirino Koulibaly e Milenkovic. Il Napoli insiste per Lozano e Fornals 16.02 - La prima doppietta in Champions League ha solo confermato quello che è evidente da tempo. Nicolò Zaniolo ha tutto per diventare un grande giocatore. Ed inevitabilmente è già diventato uomo mercato. La Roma sta cercando di blindarlo anche perché sa bene che le sirene sono in agguato....

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Icardi andrà via, ma ora l’Inter punta al rinnovo. Chi paga 110 milioni? Tutte le colpe di Wanda. Punito dalla società, scaricato dallo spogliatoio. I tifosi contro l’argentino. Avanti con Lautaro. Le idee di Marotta per l’attacco 15.02 - E adesso come finirà? E’ questa la domanda delle domande che ruota e rimbalza fra l’Inter, Icardi, Wanda Nara, i compagni e i tifosi. Dopo la decisione della società di togliergli la fascia, degradare Maurito, e per reazione il suo rifiuto di seguire la squadra a Vienna, si sta...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Capitani, fasce, rinnovi e cessioni: Icardi e Hamsik 14.02 - La notizia in casa Inter è di quelle che tengono l’attenzione alta per tutta la giornata, forse per tutta la stagione. Icardi non è più il capitano dell’Inter, Icardi non è convocato per la partita di Europa League contro il Rapid Vienna. Anzi di più: Icardi ha scelto di non andare...

Editoriale DI: Tancredi Palmeri

Roma padrona, adesso le scuse a Di Francesco e Monchi. Quello che Paratici non dice: l’asse di scambio Isco-Dybala è più di una possibilità per la Juventus. Lo spogliatoio vuole Sarri fuori: Inter, Roma o Milan se lo prenderebbero? 13.02 - Roma padrona, in Champions non perdona. Visto che bisogna adeguarsi a chi c’è al governo, allora si può riattare uno slogan politico usato da quella parte nell’epoca Tangentopoli per fotografare i giallorossi in Europa. Tanto parlare, tanto condannare, e poi la Roma è stata una potenza...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Juve: Ramsey e non solo! Inter: Marotta e la rivoluzione di giugno (nomi e modalità). Milan: Gattuso non va celebrato oggi. E su Sanremo… 12.02 - Uè, ciao. Son tornato da Sanremo. Non potere capire, sembrava l’inferno. Cioè, noi pensiamo sempre che il mondo del calcio sia il più complicato e fetente in assoluto e invece c’è chi prova a competere. C’è stata questa cosa del vincitore Mahmood che ha scatenato il tutti contro tutti...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Sarri-Napoli, l'addio è stato un flop per tutti. Inter, su Icardi ha ragione Spalletti. Frosinone, la cura di Baroni. Roma, Faggiano l'uomo giusto per il dopo Monchi. Benevento, hai fatto bene a fidarti di Bucchi 11.02 - Dirlo dopo questo week end è troppo facile ma un passaggio lo avevamo già fatto. Il divorzio estivo tra il Napoli e Maurizio Sarri è stato un flop per tutti. Quando le cose vanno bene e un allenatore trova l'habitat ideale bisognerebbe fare di tutto per andare avanti il più possibile....

Editoriale DI: Raimondo De Magistris

La differenza tra Piatek e Hamsik: De Laurentiis e la lezione alla medio-alta borghesia del calcio italiano che troppo spesso non viene compresa 10.02 - Nel calcio per costruire un progetto importante saper cedere è molto più importante di saper acquistare. Saper resistere, contrattare e rifiutare quando da una cessione sembra possano arrivare solo vantaggi è fondamentale. E' la differenza tra chi fa impresa in modo lungimirante e...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Juventus e Real quanti intrecci: Marcelo e Isco per Dybala, ecco l’ultima idea di mercato. Hamsik al Dalian. Saint Maximin è l’esterno che il Milan ha scelto per l’anno prossimo. Per il futuro di Spalletti decisivi i prossimi 2 mesi 09.02 - Il tempo non manca ma il quadro delle operazioni per giugno comincia a delinearsi. La Juventus è sempre molto attiva. In casa bianconera sono in atto alcune riflessioni. È chiaro che in estate il lavoro non mancherà. Paratic, che ha già preso Ramsey, vuole ulteriormente rafforzare...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Inter, c’è Mourinho e non Conte per il dopo-Spalletti. Milinkovic Savic al Milan, Chiesa e Barella nerazzurri, Isco alla Juve, Mancini alla Roma: tutti gli obiettivi del mercato estivo 08.02 - Dopo aver incontrato Conte che stava andando a comprare un divano sotto la sede dell’Inter, prima o poi qualcuno si imbatterà anche in Mourinho mentre passeggia gustandosi un gelato. Chissà…Miracoli, allucinazioni, miraggi e realtà del mercato. Sono d’accordo con Spalletti, certi...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Che mercato è stato? Lo dicono i numeri... dietrofront Napoli: Hamsik rimane qui 07.02 - Partiamo dall’ultima notizia che ha movimentato le redazioni di tutta Italia (e forse anche di tutta la Cina). Il Napoli ha comunicato con un tweet che ha deciso di “soprassedere” per questioni legate alle modalità di pagamento relative alla trattativa Hamsik. Può saltare un’operazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510