HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Editoriale

Roma, ancora arrivi, Juve e Napoli fra portieri e terzini. Il Parma punta Destro

07.06.2018 07:38 di Luca Marchetti   articolo letto 29079 volte
© foto di Federico De Luca

E’ stato il giorno di Cristante, sbarcato a Roma, nelle prossime ore farà visite mediche e firmerà il suo quinquennale. Operazione complessivamente da 30 milioni di euro (come previsto) ma è la formula ad essere “diversa”: sarà un prestito con obbligo di riscatto più bonus. Non cambia molto, cambia solo la modalità di pagamento, che comunque è importante. Ma la Roma non si ferma qui perché continua la ricerca degli esterni offensivi e le chiacchiere con l’Ajax diventano sempre più frequenti: la fiducia aumenta e diminuisce la distanza fra domanda e offerta, per Kluiverto. Con il giocatore non ci sono problemi, si lavora per trovare un accordo con il club. Poi c’è il fronte cessioni; al netto del discorso Alisson (di cui parleremo a lungo), la Roma deve cedere, per questioni di FFP. Su Nainngolan possibili sirene inglesi (anche se ancora al giocatore non è arrivato alcun segnale) mentre per B Peres e il Torino scambio di documenti in serata: prestito con obbligo di riscatto intorno alla 25esima presenza.
Anche l’Inter (che continua a pensare a Malcolm del Bordeaux) deve cedere. Nelle scorse ore incontro con il Galatasaray per Nagatomo: i turchi vorrebbero riscattarlo a due milioni, l’Inter ne chiede 4. Si rincontreranno la prossima settimana.
Molto attive le due protagoniste della scorsa stagione: Juventus e Napoli.
I bianconeri hanno definito nel dettaglio l’acquisto di Perin per circa 15 milioni di euro (bonus compresi), mente continuano a lavorare sul terzino destro: oltre a Darmian (sempre distanza con lo United) continuano a lavorare su Cancelo. Il portoghese, che non è stato riscattato dall’Inter, non avrebbe intenzione di andare al Wolverhampton, quindi nonostante la trattativa portata avanti dal suo procuratore (J Mendes) lui vorrebbe capire che tipo di margini ci sono per giocare in un grande club come la Juve. Il problema sono le cifre perché il Valencia continua a chiedere 40 milioni di euro, mentre la Juve vorrebbe capire se esiste una soluzione in prestito con obbligo.
Il Napoli pure cerca portiere e terzino (ma non solo). In porta, per Leno, continua la trattativa con il Bayer Leverkusen. La clausola è fissata a 28 mln, ma il club tedesco potrebbe abbassare le richieste visto che ha già chiuso per il sostituto (Hradecky). Sirigu è un’altra opzione, ma al momento siamo solo all’interesse. Per il ruolo di terzino avanza la candidatura di Lainer del Salisburgo, valutato circa 10 milioni di euro, ma attenzione anche a Achram del Real Madrid, altro profilo giudicato molto interessante da Giuntoli e Ancelotti. A centrocampo gli arrivi dipendono dalle partenze: il poker di nomi (Ruiz, Torreira, Dembelé e Rudi) rimane sul tavolo come la proposta del City perr Jorginho (47+5/6 di bonus). Ora però il City ha fatto capire al Napoli che non aspetterà più di una settimana anche se è disposto a mettere nella trattativa Zinchenko, giocatore già trattato dal Napoli a gennaio.
La Fiorentina è interessanta (insieme al Parma) a Nalini, il Genoa ha riabbracciato Criscito ufficialmente e fra poco ufficializzerà anche l’arrivo di Piatek. Il Cagliari dopo una chiacchierata con la Juventus punta Mandragora, aspetta la decisione di Srna e prova a chiudere per Castro. A proposito di Srna il suo viaggio in Italia ha stuzzicato le attenzioni di club più importanti come l’Inter: i nerazzurri ci stanno pensando. Anche perché il giocatore ha sicuramente una grande esperienza anche se potrebbe non essere al top per condizione fisica (età e periodo di stop dopo la squalifica). Nei prossimi giorni le parti si riaggiorneranno per capire se questa opportunità più essere colta. L’Atalanta punta Tumminiello, il Chievo potrebbe riaccendere il suo interesse per Peluso (che potrebbe interessare anche al Parma). Hetemaj, in scadenza contratto con il Chievo non riflette solo sulla proposta di Campedelli ma ha avuto offerte da Parma e Spal. E al Parma in attacco piace molto Destro: situazione che sarà approfondita nelle prossime settimane. In B al Padova piace Picchi, al Brescia Dickmann (su cui c’è anche la Spal), al Perugia nonostante il pressing dello Spezia rimane Goretti come direttore sportivo e si ripartirà con Nesta in panchina. Al Livorno piace Fernandes della Juventus, al Lecce Crimi, a Benevento arriva Tuia.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Leonardo non conosceva Higuain? Il Milan ha sopravvalutato il Pipita. Troppa ipocrisia su Wanda Nara: l'unico errore sarebbe quello di non comportarsi come gli altri procuratori 20.01 - Gonzalo Higuain è stato il miglior centravanti visto in Italia dopo Zlatan Ibrahimovic. Ha riscritto la storia dei cannonieri della Serie A battendo nel 2016 il record di Nordhal che resisteva da 65 anni. Diciassette, poi 18, 36, 24 e 16 gol in cinque stagioni di Serie A, 111 in cinque...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Higuain al Chelsea e Piatek al Milan ormai ci siamo. Nell’operazione anche il ritorno di  Bertolacci al Genoa. Su Barella per giugno l’Inter di nuovo in pole position. Napoli, Lozano se in estate parte uno tra Mertens e Callejon 19.01 - Higuain al Chelsea, Piatek al Milan, Morata all’Atletico Madrid, Il gioco è fatto. Tutti gli incastri al posto giusto per un grande valzer di attaccanti. E allora andiamo a ricostruire quello che accadrà a breve. Higuain presto volerà a Londra per le visite mediche e si metterà a...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Juve-Milan falsata, l’ultimo scandalo. Con questo VAR aumentano solo le polemiche e non si fa giustizia. Banti, che delusione. Higuain, che vergogna. Piatek al Milan, che rischio. Icardi rinnoverà 18.01 - Gli arbitri italiani stanno diventando dei piccoli Tafazzi: sono riusciti nell’impresa ciclopica di falsare perfino una gara tutto sommato non complicata come la Supercoppa italiana e farsi ancora una volta travolgere dalle polemiche. Autolesionismo puro, incredibile ma vero, come...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Higuain-Chelsea, ci siamo. Le alternative del Milan per sostituirlo: Piatek ma non solo... Iniziano a muoversi gli attaccanti... attenzione! 17.01 - Era sicuramente uno dei temi più intressanti da analizzare in questo mercato invernale. Dopo la giornata appena finita è diventata una vera e propria telenovela, con dei colpi di scena (più mediatici che reali) che starebbero bene in una sceneggiatura da soap opera. Higuain, è evidente,...

Editoriale DI: Tancredi Palmeri

Il triangolo scaleno del mercato Milan-Chelsea-Atletico: tutte le parti in causa vogliono che Higuain, Morata e Piatek si muovano. Ma manca ancora molto: ecco esattamente le cifre in questo momento delle tre trattative 16.01 - Il mercato di gennaio che in verità non si muove mai particolarmente, ringrazia l’asse Milano-Londra-Madrid che va a incidere profondamente su Serie A, Premier e Liga, e sarà la vera trattativa principale del calciomercato invernale. Non solo adesso, ma fino alla fine, fino all’ultimo...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Juve-Milan con Higuain in mezzo: ma i rossoneri si meritano di più (e le voci su Piatek…). Inter: l’incontro con Icardi (non ancora fissato) e l’obiettivo del club. Stadi chiusi: ecco l’occasione per dimostrare del buonsenso 15.01 - Ciao. Uno ieri mi ha detto “Buon anno”. È stato molto gentile, ma dopo l’Epifania la vivo come una presa per il culo. Oggi è il 15 gennaio. Secondo il calendario originale la sessione di mercato sarebbe dovuta terminare tra tre giorni. Invece andrà avanti fino al 31. Che bello, così...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Inter-Icardi, Mauro indossa tu i pantaloni. Ridateci l'albo degli agenti e basta con mogli improvvisate. Gonzalo, resta dove sei. Capotondi, per favore risparmiaci le lezioni e torna a fare cinema 14.01 - La "telenovela" Icardi è un finto problema per l'Inter ma quando il campionato è fermo fa tutto brodo. Per Wanda, per i giornali e per le tv. Parliamo di Icardi perché fa notizia. La notizia, comunque, non c'è se non che Mauro vuole più soldi ma ancora non ha capito come fare le trattative...

Editoriale DI: Marco Conterio

La caccia al nuovo sogno mercato della Juventus passa dai conti. E dall'inevitabile partenza di un big. Icardi, decimo stipendio della A: con l'Inter è braccio di ferro economico 13.01 - Kylian Mbappè. Come sogno e come chimera. Come grande obiettivo, perché "adesso la Juventus deve puntare i nuovi Cristiano Ronaldo". E chi meglio del crack francese che col portoghese si scattava le foto da giovane e imberbe talento? Chi meglio di un giocatore che a Parigi non vive...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Higuain e Morata situazione in evoluzione, ma il Milan punta a tenere il Pipita. Icardi-Inter vertice in settimana per trattare il rinnovo.  Juventus, dopo Ramsey ora è il turno di Romero. Per Barella continua il pressing di Chelsea e Napoli 12.01 - Sono giorni importanti per capire il futuro di Higuain e Morata. Le posizioni sono molto chiare. Sarri considera il Pipita l’uomo giusto per aumentare tantissimo il potenziale offensivo del Chelsea. Sta spingendo perché questa possa diventare un’ipotesi concreta fin da subito. Higuain...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Allegri-Real Madrid: contatto. Icardi, fissato l’incontro per il rinnovo. I piani di Marotta per la firma. Pregiudizi su Wanda: fa solo il suo lavoro. Higuain vuole solo il Chelsea e mette in crisi Leonardo 11.01 - Non so se Max Allegri durante le recenti vacanze abbia davvero sposato Ambra come scrivono i giornali di gossip, so invece che ha ricevuto una telefonata da Florentino Perez. Auguri, certo, ma anche una nuova, decisa proposta per la panchina del Real Madrid. L’anno scorso la telefonata...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->