Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Spalletti una garanzia per l’Inter. Napoli, dopo Koulibaly si lavora al rinnovo di Zielinski. Rigoni può essere l’uomo in più per l’Atalanta. Belotti e Zaza che coppia. Champions: 4 squadre agli ottavi, traguardo difficile ma non impossibile

Spalletti una garanzia per l’Inter. Napoli, dopo Koulibaly si lavora al rinnovo di Zielinski. Rigoni può essere l’uomo in più per l’Atalanta. Belotti e Zaza che coppia. Champions: 4 squadre agli ottavi, traguardo difficile ma non impossibileTUTTOmercatoWEB.com
sabato 01 settembre 2018 08:14Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Due giornate di campionato se ne sono già andate, ma l’argomento di discussione resta sempre l’Inter. 1 punto tra Sassuolo e Torino non era certo prevedibile. Una partenza a rilento, ma lo dico subito: io sto con Spalletti. Il tecnico di Certaldo l’anno scorso ha fatto un grande lavoro conquistando la Champions all’ultima giornata con un mercato non eccezionale. In estate Ausilio ha lavorato benissimo, non è arrivato Modric, ma si sapeva che era un po’ un sogno nel cassetto. Credo che la vera garanzia sia proprio Spalletti. Per cui calma e gesso, i risultati arriveranno, l’Inter lotterà fino alla fine per il secondo posto. E se la Milano nerazzurra e ancora un po’ coperta di nuvole, splende invece il sole nel cielo di Napoli. Merito di Carletto Ancelotti, che ha permesso agli azzurri di partire con il piede giusto. 6 punti con Lazio e Milan, con un pregio che dimostra anche la forza della squadra: due vittorie in rimonta con cambio di modulo. Mi è piaciuto molto il 4-2-4 messo in mostra nell’ultima parte della sfida con i rossoneri. Zielinski poi è in crescita continua. Il processo di maturazione iniziato con Sarri si sta completando e non è un caso che tra le priorità del Napoli ci sia anche quella di blindare il centrocampista polacco, che ha un contratto in scadenza nel 2021 con clausola rescissoria di 65 milioni di euro. L’obiettivo è allungare di altre due stagioni fino al 2023 con aumento di ingaggio e clausola di 100 milioni di euro. Chiudo con Atalanta e Torino. La mancata qualificazione alla fase a gironi di Europa League del Papu e compagni non cambia di una virgola il giudizio. Basta pensare a quello che è accaduto lunedì a Roma per capire come questa squadra sia lo specchio della bravura del suo allenatore. Gasperini è un po’ come Re Mida, trasforma in oro tutto ciò che tocca. L’Atalanta è l’esempio lampante di quello che sto dicendo. Gioca a memoria, valorizza i giovani. Quello che è appena cominciato è il terzo anno di Gasperini a Bergamo e sono convinto che anche stavolta sarà un successo. A proposito, l’acquisto di Rigoni è stato un ottimo colpo: giocatore completo, destinato a lasciare il segno. Mi è piaciuto il rush finale di mercato del Torino, che ha piazzato l’uno-due con Soriano e Zaza. Serve solo un po’ di tempo a Mazzarri per per cominciare a vedere i primi frutti. Il Gallo e Zaza hanno tutte le caratteristiche giuste per diventare un gran bella coppia. Infine una considerazione sul sorteggio di Champions League. Il Napoli non è stato certo fortunato pescando il Paris Saint Germain e il Liverpool, ma se la può giocare anche grazie all’esperienza di Ancelotti. Difficile ma non impossibile il girone dell’Inter, meno complicato il compito di Juventus e Roma. Bisogna guardare al futuro con fiducia e allora penso positivo e a tutte e quattro le italiane agli ottavi di finale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000