Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / empoli / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 gennaioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 22 gennaio 2022, 01:00Serie A
di Luca Bargellini

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 gennaio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
JUVENTUS, BRUNO GUIMARAES ALTERNATIVA AD ARTHUR. INTER, SI RIFLETTE SU SENSI. FIORENTINA, PUNTO INTERROGATIVO SU VLAHOVIC. LAZIO, MILINKOVIC-SAVIC VIA SOLO PER UNA GRANDE OFFERTA. TORINO, ASSE COL CAGLIARI PER NANDEZ E BASELLI

BOLOGNA
Il Bologna è pronto ad accogliere Michel Aebischer in squadra, rispondendo così alle richieste di Sinisa Mihajlovic: l'operazione, come scritto già ieri, si concluderà in prestito con obbligo di riscatto legato alla salvezza per un prezzo fissato intorno a quattro milioni totali. Al momento però il Bologna non ha requisiti richiesti dall'indice di liquidità per dare l'ok definitivo all'operazione: serve dunque una cessione prima di poter dare il benvenuto al centrocampista svizzero dello Young Boys.

EMPOLI
Nedim Bajrami sta disputando una sontuosa stagione all'Empoli e grazie ai suoi gol e ai suoi assist ha attirato le attenzioni di diverse società e anche qualche big. Il Sassuolo era pronto a investire 10 milioni per lui a gennaio ma l'Empoli non intende privarsene ora e allora sono entrate in corsa anche Napoli e Lazio, con Spalletti e Sarri che stimano molto il trequartista albanese. Senza considerare che l'Inter lo ha seguito con attenzione nell'ultimo match di Coppa Italia e che la Juventus, nel 2019, è stata a un passo dall'acquistarlo prima che approdasse dal Grasshopper in Toscana. Ora Andreazzoli se lo gode, in estate sarà bagarre. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

FIORENTINA
La Juventus pronta ad accelerare per Dusan Vlahovic? Un'indiscrezione, quella della Gazzetta dello Sport, che racconterebbe di una proposta bianconera per la Fiorentina da 70 milioni di euro complessivi, 35 cash e 35 tramite l'inserimento del cartellino di Dejan Kulusevski. Un'ipotesi che ad oggi sembra però trovare poche conferme e ancor meno possibilità di realizzazione, non solo visto le parole dei dirigenti gigliati delle ultimissime ore.
Si parte da un fatto assodato. Vlahovic non rinnoverà il contratto in scadenza nel 2023. Per questo, la società viola ha deciso di muoversi di conseguenza. Che tradotto significa ascoltare con interesse le proposte in arrivo, specialmente quelle dall'Inghilterra, già oggi. Senza aspettare giugno insomma. Una posizione spiegata bene dal dg Joe Barone nelle ultime ore: "Non abbiamo ricevuto proposte dalla Juventus per Vlahovic. Non sappiamo quale siano le intenzioni del giocatore, prima o poi però dovrà dircele", alludendo alla presunta irreperibilità dei suoi agenti e ai ripetuti dribbling dell'attaccante sul tema. Ad oggi l'unico avvicinamento serio per quelle che sono le necessità viola è quello dell'Arsenal (in ballo c'è anche Torreira), mentre per quanto riguarda la Juventus un'eventuale idea del genere si porterebbe dietro dubbi sulla parte cash (pochi 35 milioni per Commisso) e pure sul nome di Kulusevski. Giocatore che piace, ma che andrebbe ad aggiungersi ad un gruppo di esterni già decisamente folto e che ha in Gonzalez ed Ikone due importanti investimenti economici degli ultimi mesi.
Pubblicamente, sia lui che i suoi agenti non si sono mai espressi. E parafrasando le parole del dirigente viola, pare neanche privatamente. Un prendere tempo che sembra inevitabilmente portare verso una sola direzione: quella della permanenza a Firenze almeno fino a giugno, Premier League permettendo. La volontà di Vlahovic sembra essere proprio questa, per poi poter pensare al futuro con maggiore serenità e libertà di movimento la prossima estate. Quando, ad un anno dalla scadenza, i costi del cartellino diminuiranno e le richieste d'ingaggio (e commissioni) verso i potenziali acquirenti potrebbero ulteriormente salire.

INTER
Nella giornata di ieri ad Appiano, i dirigenti dell'Inter a cominciare da Beppe Marotta, insieme a Piero Ausilio e ovviamente al mister Simone Inzaghi, si sono ritrovati per parlare del mercato nerazzurro in seguito all'infortunio di Joaquin Correa che dovrebbe restare fuori almeno un mese. L'idea emersa, oltre a quella relativa a Sensi, è quella di non acquistare un altro attaccante e di restare con i giocatori già a disposizione.
Il quotidiano Tuttosport fa il punto sulla questione Stefano Sensi: l'Inter, dopo il ko di Correa ed in attesa degli esami del Tucu per capire l'entità del problema muscolare, ha bloccato la partenza dell'ex Sassuolo verso la Sampdoria. E Simone Inzaghi starebbe facendo pressione sul ragazzo per arrivare ad una sua permanenza, anche se la sua idea per il momento non sembra cambiare: vuol trovare spazio sul campo e la Samp potrebbe garantirglielo. Anche perché nelle scorse ore lo stesso Sensi ha pure avuto un colloquio col ct Roberto Mancini, visto il timore di perdere il posto in Nazionale.
Andrea Ranocchia è l'emblema del professionista a servizio della squadra e il premio per il suo comportamento è arrivato nella sfida vinta contro l'Empoli con il gol che ha permesso ai nerazzurri di andare ai supplementari e successivamente di passare il turno. Il giocatore da diversi anni a questa parte, incontrerà i vertici del club tra qualche mese e dopo aver tratto le proprie conclusioni anche sulle condizioni atletiche, deciderà se andare avanti in nerazzurro o se cambiare il proprio destino. Come sempre chiederà al proprio entourage di mettere al primo posto l'Inter, visto che la possibilità di proseguire l'avventura a San Siro resta ad oggi ancora molto concreta.

JUVENTUS
Col possibile addio di Arthur con destinazione Arsenal, la Juventus avrebbe necessità di aggiungere un nuovo centrocampista alla rosa di Massimiliano Allegri. In tal senso il nome che sta scalando preferenze è quello di Bruno Guimaraes dell'Olympique Lione, secondo il Corriere dello Sport. La richiesta del club francese è molto alta, circa 45 milioni di euro per il cartellino, ma il suo entourage è al lavoro per ottenere un trattamento di favore. L'idea della Juventus è comunque sempre quella di iniziare con un prestito, con ogni decisione futura rimandata ai prossimi mesi.
Il difensore del Chelsea Antonio Rudiger continua ad essere uno dei profili più ricercati dai top club sul mercato, vista l'imminente scadenza del contratto con i Blues. Secondo Marca, il Real Madrid si sarebbe in parte defilato dalla corsa al difensore, che oggi avrebbe alle sue spalle 4 candidate forti per il suo futuro: fra queste c'è anche la Juventus, insieme a PSG, Manchester United e Bayern Monaco. Il problema è lo stipendio richiesto dal giocatore: per la firma infatti Rudiger avrebbe chiesto oltre 10 milioni di euro più bonus a stagione per i prossimi 4 anni.
Douglas Costa negli scorsi giorni ha spiegato che la sua intenzione era quella di restare al Gremio ma proprio in queste ore, l'esterno brasiliano sta trattando la rescissione con la società di Porto Alegre. Tornerà alla Juventus ma non a lungo: secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com potrebbe andare ai Los Angeles Galaxy, col ds Kirovsky che sta cercando di portare un esterno di livello internazionale in California nella squadra del Chicharito Hernandez.

LAZIO
La Gazzetta dello Sport fa il punto sul futuro di Sergej Milinkovic-Savic e spiega che ieri è andato in scena un incontro tra l'entourage del serbo e la dirigenza della Lazio. Contratto in scadenza nel 2024, per adesso il discorso rinnovo non è sul tavolo. D'estate può finire sul mercato e partire davanti a un'offerta pesante: il club e l'agente sono già d'accordo sulla strategia.

SALERNITANA
Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la Salernitana del nuovo ds Sabatini è molto attiva sul mercato e nelle ultime ore ha preso quota la pista che porta a Simone Verdi del Torino. L'intento sarebbe quello di prenderlo in prestito, formula che metterebbe d'accordo tutte le parti in causa. Il giocatore ci sta riflettendo per provare a tornare protagonista come titolare dei campani e la fumata bianca potrebbe arrivare anche in tempi rapidi.

SASSUOLO
Emil Konradsen Ceide è ufficialmente un nuovo giocatore del Sassuolo. Il sostituto di Boga arriva dal Rosenborg con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Operazione da circa 3 milioni di euro per l'acquisizione dell'esterno d'attacco classe 2001.
La 'Gazzetta di Modena' oggi in edicola fa il punto sul calciomercato del Sassuolo. Il club neroverde che oggi ha ufficializzato l'acquisto di Ceide continua a lavorare per Emanuel Vignato del Bologna: offerti 700mila euro e opzione d'acquisto a sei milioni di euro, mentre dall'altro lato il Bologna vuole l'obbligo e di milioni complessivi ne chiede 10.

SPEZIA
Adesso è ufficiale, lo Spezia ha blindato Daniele Verde rinnovano il contratto del giocatore fino al 2025. Ecco il comunicato del club: "Lo Spezia Calcio rende noto di aver trovato l'accordo per il prolungamento del contratto che lega Daniele Verde alla società di via Melara, ora in scadenza al 30 giugno 2025. Il talentuoso numero 10, classe '96, con le Aquile ha totalizzato 43 presenze, siglando anche 11 reti, tra le quali spicca la meravigliosa perla realizzata in acrobazia nello scorso campionato contro la Lazio, senza dubbio il gol più bello della Serie A 2020/2021".

TORINO
Torino-Cagliari, asse caldissimo. Anche in giornata nuovi contatti per discutere del prestito in Sardegna del centrocampista Daniele Baselli e del possibile trasferimento in granata di Nahitan Nandez, primo obiettivo di Juric per rinforzare il suo centrocampo.
Il calciatore uruguagio potrebbe trasferirsi al Toro in prestito con diritto di riscatto che può trasformarsi in obbligo a condizioni già prefissate. E proprio di questi dettagli, in queste ore, stanno discutendo i due club.
C'è poi un altro discorso legato ad Armando Izzo, giocatore a lungo cercato dal Cagliari prima di chiudere Lovato e Goldaniga. Da capire se il difensore campano rientrerà comunque nei discorsi che i due club stanno portando avanti in queste ore.


TOTTENHAM, DUE OBIETTIVI DI MERCATO E LLORIS RINNOVA. CANNAVARO IDEA PER LA PANCHINA DELL’EVERTON. BARCELLONA, DEMBELE SEMPRE PIU’ VERSO L’ADDIO. OSCAR PUO’ ARRIVARE. VERMAELEN APPENDE LE SCARPETTE AL CHIODO

PREMIER LEAGUE
Hugo Lloris ha trovato l'accordo per prolungare il suo contratto con il Tottenham per altre due stagioni, quindi fino al 2024. Lo ha annunciato il club londinese sui propri canali ufficiali; il portiere francese continuerà quindi l'avventura cominciata nel 2012. È capitano dal 2014.
Sono tante le squadre italiane che nelle ultime settimane si sono informate e hanno seguito da vicino la situazione di Julian Alvarez, attaccante del River Plate e della Nazionale argentina. Dall'Inter al Napoli passando per Fiorentina e Atalanta, il talentino albiceleste piace e non poco in Serie A, anche se pure all'estero le pretendenti stanno aumentando giorno dopo giorno. L'ultima in ordine di tempo, spiega TyC Sports, sarebbe il Manchester City che negli ultimi giorni si è inserito con forza nella corsa al giocatore e che avrebbe già manifestato l'intenzione di pagare subito la clausola rescissoria da 20 milioni di euro. Portandolo quindi immediatamente alla corte di Pep Guardiola.
Non c'è solo la cessione di Tanguy Ndombele nei piani del Tottenham di Antonio Conte. Gli Spurs, infatti, vorrebbero essere protagonisti negli ultimi dieci giorni del mercato invernale e secondo The Sun sono pronti a sferrare l'assalto per arrivare a due obiettivi. Il primo è Adama Traoré, per cui il Wolverhampton ha già rifiutato un'offerta da 18 milioni. Servirà una cifra superiore ai 20, la metà di quella che i londinesi dovrebbero sborsare per Diego Carlos, difensore brasiliano del Siviglia che piace al Newcastle. I Magpies hanno messo sul piatto 35 milioni, gli andalusi venderebbero uno dei titolari solo per 40-45.
Dopo Carlo Ancelotti, l'Everton può tornare a parlare italiano. Secondo le informazioni riportate dal Daily Telegraph, infatti, Fabio Cannavaro è uno dei candidati alla panchina dei Toffees dopo il licenziamento di Rafa Benítez. L'ex difensore di Juventus e Parma avrebbe già avuto un colloquio positivo con la dirigenza, nel quale avrebbe parlato delle sue idee. Le sensazioni, riporta il quotidiano, "sono state ottime". Cannavaro, che ha allenato finora solo in Cina e Arabia Saudita, deve battere la concorrenza di due leggende inglesi, ovvero Frank Lampard e Wayne Rooney.
L'Aston Villa, attraverso i propri canali ufficiali, ha annunciato il rinnovo del contratto di Emiliano Martinez. Il portiere argentino 29enne, titolare della Nazionale di Scaloni, ha prolungato fino al 2027 con il club di Birmingham, dove è arrivato nel settembre del 2020.
Valentin 'Taty' Castellanos è stato il capocannoniere della ultima Major League Soccer e uno dei migliori giocatori del torneo: 19 gol in 32 partite, 3 nei play-off in altrettanti match disputati, il suo nome è sempre al centro del mercato. Dopo aver rifiutato l'offerta del Palmeiras, il New York City FC è ora alle prese con l'interesse del Newcastle che, secondo la nostra redazione, avrebbe presentato due offerte. La prima qualche settimana fa, da 8 milioni, la seconda più recente, da 10. Entrambe le proposte per l'attaccante argentino sarebbero però state rispedite al mittente.

LIGA
Tra Ousmane Dembélé e il Barcellona sembra essere finita. Dopo le parole del ds Alemany è arrivata ieri la risposta del giocatore francese, che ha parlato di calunnie e ricatti nei suoi confronti. Il giocatore è fuori rosa e Xavi non lo ha convocato per la sfida di Copa del Rey giocata ieri; così, Moussa Sissoko (agente dell'esterno) ha deciso di incontrarsi con il club per trovare una soluzione che soddisfi tutti. Il summit, riporta Sport, si terrà all'inizio della prossima settimana, lunedì 24 o martedì 25 gennaio.
Il Barcellona è interessato a Oscar. La conferma arriva dallo stesso fantasista brasiliano, che a TNT Sports Brasil ha dichiarato: "Il Barcellona e lo Shanghai Port stanno discutendo. L'interesse c'è e ci sono stati contatti. Il Barça però sta attraversando momenti difficili, ci sono problemi a registrare i giocatori a causa del tetto salariale. Devo parlare anche con il mio club, forse si può fare a fine stagione".
Un’idea che potrebbe prendere corpo nei prossimi giorni. Una suggestione a cui gli uomini mercato dell’Ajax lavorano da giorni. L’idea è Memphis Depay. L’attaccante del Barcellona nelle stanze del club olandese è un nome forte. Si lavora al prestito. Ajax a caccia del colpo di mercato, nel mirino c’è Depay.
Sergio Rico è un nuovo giocatore del Maiorca. Il portiere spagnolo lascia così il Paris Saint-Germain, dove era chiuso da Keylor Navas e Gianluigi Donnarumma, e diventa il nuovo estremo difensore del club delle Baleari. Dopo le visite mediche è arrivata anche la firma; si trasferisce in prestito fino al termine della stagione.
La sua crescita è evidente e ieri è stato tra i protagonisti nella vittoria contro il Barcellona. Nico Williams è la nuova stella dell'Athletic Bilbao e il club basco ha deciso di premiarlo per il rendimento stagionale, in cui ha raggiunto gli obiettivi prefissati. Il fratellino di Inaki, classe 2002, ha firmato oggi un nuovo contratto, il primo da professionista, che gli garantirà uno stipendio più alto e vedrà anche un aumento della clausola risolutiva.

BUNDESLIGA
Il Lipsia rende noto con un comunicato ufficiale il rinnovo del giovane talento Hugo Novoa fino al 2024. L'esterno offensivo, 18 anni, è stato lanciato in questa stagione andando a segno nella sua partita d'esordio, il 23 ottobre contro il Greuther Furth.
Justin Che è un nuovo giocatore dell'Hoffenheim. Lo rende noto il club tedesco con un comunicato ufficiale. Difensore centrale, statunitense, 18 anni, si trasferisce con la formula del prestito con diritto di riscatto dal Dallas.

ALTRI CAMPIONATI
"Nuovamente a casa, Pipa Benedetto! Benvenuto!". Così il Boca Juniors annuncia il ritorno del centravanti dopo le esperienze di Marsiglia ed Elche. Termina pertanto la sua avventura europea non certo esaltante: in due anni con l'OM il bottino è stato di 17 reti in 71 partite, mentre i 6 mesi in Spagna sono stati ben peggiori: 2 gol in 16 partite. Benedetto, 31 anni, aveva già difeso i colori del Boca dal 2016 al 2019.

VARIE
Thomas Vermaelen ha annunciato il ritiro dal calcio giocato. Appende a 36 anni le scarpette al chiodo dopo una lunga carriera che l'ha visto raggiungere i migliori traguardi con le maglie di Ajax e Arsenal. Per lui anche parentesi poco fortunate al Barcellona (dove da comprimario ha vinto 4 campionati) e alla Roma, dove ha giocato solo 11 partite complessive. Ha chiuyso la sua carriera in Giappone. Nazionale belga dal 2006, Vermaelen ha raccolto con i diables rouges 85 presenze, segnando 2 reti.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000