Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / empoli / Calcio femminile
L'Italia cade in casa con la Danimarca: finisce 3-1. Scandinave qualificate a Euro 2022TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago/Image Sport
martedì 27 ottobre 2020 19:26Calcio femminile
di Tommaso Maschio

L'Italia cade in casa con la Danimarca: finisce 3-1. Scandinave qualificate a Euro 2022

L’Italia cade in casa contro la Danimarca e dice praticamente addio al primo posto nel girone di qualificazione all’Europeo che dà il pass per l’Inghilterra. Troppo forte la squadra danese che sfrutta al meglio nell’avvio dei due tempi qualche errore difensivo di troppo delle azzurre per punirle a mettere al sicuro il primato e la qualificazione. L’Italia infatti può al massimo raggiungere la squadra scandinava che però vanta una differenza reti nettamente superiore a quella delle azzurre (+47 contro +20).

Un uno-due in un quarto d’ora mette in salita la corsa verso il primo posto del Girone per l’Italia. Le azzurre infatti chiudono sotto di due reti il primo tempo di Empoli contro la Danimarca capolista. Al 5° è Harder a impegnare Giuliani: la 10 biancorossa scatta sul filo del fuorigioco ed entra da sinistra in area provando il tocco sotto per superare il portiere bianconero che però tocca con la punta delle dita e mette in corner. Dall’angolo errore della difesa azzurra con Giuliani e Girelli che non si intendono su chi debba coprire il primo palo favorendo così il cross a rientrare di Sorensen che segna l’1-0. Al 13° le ospiti vanno vicine al raddoppio con Harder che calcia di poco sopra la traversa, mentre cinque minuti dopo è Nadim a firmare il raddoppio con un bel tuffo di testa in area su cross dalla sinistra. Le azzurre si risvegliano solo nel finale con Bonansea prima – tiro alto – e Giacinti poi – conclusione ben parata da Abel – che impensieriscono la Danimarca senza però trovare la rete che avrebbe riaperto la gara.

Pronti via e la Danimarca cala il tris sfruttando un altro calcio d’angolo e un errore della difesa azzurra. È ancora Nadim che salta più in alto di tutte e in perfetta solitudine al centro dell’area battendo una Giuliani che esce a vuoto. L’Italia dà segni di vita dopo l’ora di gioco con Giacinti che viene servita in profondità da Bonansea e batte Abel in uscita riaprendo la gara. La Danimarca non si scompone e con la solita Harder si rende pericolosa poco prima del 70°, questa volta Giuliani non si fa sorprendere e con le dita devia in angolo. La gara non regala altre emozioni con la Danimarca che si vede annullare il quarto gol per un fuorigioco molto dubbio e l’Italia che prova trovare almeno la seconda rete senza però riuscire a impensierire Abel.

Finisce con il trionfo delle danesi che possono praticamente festeggiare il pass per il prossimo Europeo femminile che le ripaga dopo la delusione per la mancata qualificazione alla scorsa Coppa del Mondo. Forte delusione invece per le azzurre che hanno fatto un passo indietro rispetto al recente passato. Ora le azzurre dovranno sperare di essere una delle tre migliori seconde che staccheranno il pass per l'Inghilterra, altrimenti saranno play off.

Il tabellino:

Italia (4-4-2): Giuliani; Bartoli, Salvai, Linari, Boattin; Cernoia (88° Mascarello), Giugliano, Rosucci (45° Galli), Bonansea; Girelli (63° Tucceri Cimini), Giacinti (85° Tarenzi). A disposizione: Schroffeneger, Durante, Tortelli, Di Guglielmo, Caloia, Sabatino, Fusetti, Caruso. ct Bertolini

Danimarca (3-4-3): Abel; Sevecke, Boye Sorensen, Veje; N. Sorensen (88° Thogersen), S. Troelsgaard (90° N. Christiansen) Pedersen, Svava (89° Stive Pedersen); Larsen (71° Snerle), Harder, Nadim (71° Bruun). A didposizione: Christiansen, Larsen, Moller Holdt, Madsen, Andersen, Thomsen, Moller. Ct Sondergaard
Arbitro: Cheryl Foster (Galles)
Ammonite: 21° Bartoli (I), 55° Boye Sorensen (D), 80° Giacinti (I), 90° N. Christiansen (D)
Espulse:
Marcatrici: 6° Sorensen (D), 18°, 46° Nadim (D), 60° Giacinti (I)
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000