Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / empoli / Serie A
TMW RADIO - Bia: "Scamacca ottimo vice-Ibra, non dà fastidio. Lo vedrei anche all'Inter"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 28 dicembre 2020 19:29Serie A
di Dimitri Conti
tmwradio

Bia: "Scamacca ottimo vice-Ibra, non dà fastidio. Lo vedrei anche all'Inter"


Giovanni Bia intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini
Il procuratore Giovanni Bia è intervenuto in diretta a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio condotta da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini: "Ancora c'è da arrivare allo stadio (parlando del mercato, ndr)... Siamo lontani, c'è la scorta e ancora non si vedono gli spogliatoi. Il mercato purtroppo è ancora molto fermo, la situazione è chiara a tutti e la stanno subendo anche le società importanti di Serie A".

Pochettino al PSG significa Eriksen a Parigi e Paredes a Milano?
"Potrebbe essere una soluzione. Ormai è chiaro a tutti che Conte non ami Eriksen, giocatore acquistato con varie speranze ma che non gli è mai piaciuto. Deve andare via, ma l'Inter farà tutto il possibile per non mandarlo in Italia, quindi l'arrivo di Pochettino a Parigi potrebbe rappresentare la soluzione giusta".

L'Inter ha qualche carenza nella rosa?
"Secondo me con questa squadra l'Inter vince lo Scudetto, è la stra-favorita anche perché non ha più le coppe a distogliere dalla prestazione domenicale. Già così sono i miei favoriti numeri uno in assoluto".

Nainggolan lo vede verso Cagliari?
"Forse sì, ma va capito se dall'estero arriverà qualche proposta interessante. Come giocatore è molto appetito, anche se costo di cartellino ed ingaggio allontanano un po' tutti, il Cagliari per primo la scorsa estate. Se l'Inter dovesse mettersi una mano sul cuore, pagando una parte dei costi, le medio-grandi d'Europa potrebbero davvero prenderlo".

Prevarrà la linea Conte per un vice-Lukaku?
"Secondo me sì, prenderanno uno che vuole il tecnico. Il profilo di Giroud però è importante, non credo venga a fare la riserva di Lukaku: ci sono già anche Lautaro e Sanchez. Le caratteristiche fisiche penso saranno quelle ma ci vuole anche uno che sappia stare al suo posto, e non è semplice da trovare un profilo del genere".

Il mercato inciderà sui valori o per la zona salvezza sarà gruppone?
"Potrebbe farlo molto. Un paio di squadre, con acquisti di livello, alzerebbero la qualità della squadra. Ma credo non lo faranno: inevitabilmente il gruppo che lotterà per non retrocedere è abbastanza chiaro ed identificato, ci vedo le ultime cinque-sei di ora".

Scamacca va al Milan?
"Ha grandissime qualità, e nel Milan di oggi potrebbe fare davvero molto bene. Oggi quella rossonera è una macchina perfetta, e potrebbe davvero essere una buonissima alternativa per Ibrahimovic senza dare fastidio. Da capire se a Conte piace o no, ma lo vedrei pure all'Inter".

Simakan è pronto per il Milan?
"Lo conosco bene, buono e con margini di miglioramento ma non so se sia già pronto: per i difensori stranieri non è facilissimo adattarsi al calcio italiano. Oggi non cambia la qualità del Milan, magari lo può fare tra un anno o due".

Come la vede la lotta per il vertice in Serie B?
"Si sono staccate due squadre importanti. La Salernitana e l'Empoli potrebbero davvero provare a prendere il largo, la storia ci insegna che di solito una squadra scappa sempre, mentre oggi potrebbero essere loro ad andare in fuga, e dietro rischiano di accontentarsi pensando ai play-off. Sette-otto squadre possono giocarsela, ma vedo qualcosa in più per continuità in Salernitana ed Empoli".

Anche il Cittadella può puntare ai playoff?
"Hanno un allenatore che non è sottovalutato, di più. Ancora oggi non capisco come non sia in Serie A, ogni anno gli viene a mancare quel quid ma ai playoff ci sono sempre e anche quest'anno secondo me saranno là".

Il lavoro di Juric sta spalancandogli la strada per una big?
"Si dimostra di grande livello, sa cosa vuole e il suo calcio è molto chiaro: da allievo di Gasperini segue quella scuola, e per me è pronto per una big. Lì voglio vederlo: anche Gasperini all'Inter purtroppo faticò, perché in certi contesti non basta l'allenatore".

Il ds D'Amico sta facendo un buon lavoro...
"Tony è veramente una persona squisita, arrivato dal nulla ha fatto la gavetta con lo scouting come tanti, ma secondo me merita. Quest'estate ci stavo facendo una trattativa per un giocatore straniero ed è davvero puntiglioso, oltre al lato tecnico valuta anche quello umano. Prima si deve costruire una squadra di uomini, perché con tanti galli nel pollaio il problema sennò prima o poi viene fuori".

Chi tra i suoi assistiti le ha regalato le maggiori emozioni a sorpresa?
"Cigarini a Crotone mi ha riempito di gioia, meritava di giocare ancora in Serie A. Era un po' deluso per quanto successo l'ultimo anno a Cagliari, rischiava di tirare i remi in barca e invece son riuscito ancora a convincerlo: è ancora giovane e ha ancora tanto da dare. Fino al problemino al soleo era sempre stato tra i migliori in campo".

Dove va il Papu Gomez, se rimane in Italia?
"Se fossi il ds dell'Inter andrei a prenderlo tutta la vita perché manca quel tipo di giocatore".

Con Conte quante possibilità vede?
"Secondo me un giocatore del genere, per sostituire Eriksen, è quello ideale. Salta l'uomo, crea superiorità numerica: l'Inter in questo senso qualche problema ce l'ha".

Magari non tenendolo in panchina...
"Non è biondo con gli occhi azzurri, magari gli piace!".

Non un centravanti fisico?
"Ha Lukaku e Lautaro Martinez, se metti i piccoletti davanti diventa una squadra rognosa. Non devo insegnare niente ad Ausilio, ma parlando al bar andrei tutta la vita sul Papu al posto suo".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000