Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / empoli / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 1 ottobreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Pool/Image Sport
sabato 02 ottobre 2021 01:00Serie A
di Tommaso Maschio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 1 ottobre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
BROZOVIC-INTER, INCONTRO DOPO LA PAUSA PER LE NAZIONALI. INSIGNE VERSO IL RINNOVO COL NAPOLI. FIORENTINA-VLAHOVIC È STALLO, CON LA JUVE SULLO SFONDO. NANDEZ VERSO L’ADDIO A GENNAIO: INTER E NAPOLI SULLE SUE TRACCE

In casa Inter si iniziano a stringere i tempi per discutere il rinnovo di Marcelo Brozovic, calciatore in scadenza nel 2022. Il croato chiede sei milioni di euro a stagione, con i nerazzurri che vorrebbero spendere qualcosa meno, ma devono guardarsi le spalle da diversi club esteri come PSG, Manchester United e Tottenham. L’appuntamento fra le parti è fissato per dopo la pausa delle nazionali. Rinnovi argomento caldo anche in casa Napoli con il capitano Lorenzo Insigne in scadenza a fine stagione. Il presidente De Laurentiis ha messo sul piatto un quinquennale da cinque milioni a stagione. La cifra è sostanzialmente la stessa che guadagna attualmente ma il contratto è lunghissimo e lo renderebbe una sorta di Totti in versione azzurra. Serviranno altri colloqui per arrivare alla firma, ma la strada sembra essere tracciata. Più complicata invece la questione Dusan Vlahovic a Firenze nonostante il club abbia offerto al giovane centravanti quattro milioni netti per cinque anni. Il giocatore però non è convinto di restare in viola e sogna di approdare in un club che possa puntare a obiettivi maggiori, per questo in estate la Fiorentina potreebbe essere costretta a metterlo sul mercato per non rischiare di perderlo a zero fra due anni con la Juventus pronta ad approfittarne nonostante un costo del cartellino che si aggirerà attorno ai 60 milioni di euro.

Non ci sono solo le Inter e Milan su Darwin Núñez. Il talento del Benfica sarebbe infatti finito anche nel mirino del Manchester United, con alcuni emissari del club che sono andati a vederlo dal vivo nella gara di Champions League contro il Barcellona. I rossoneri oltre che all’attacco pensano però anche al centrocampo vista la possibile partenza di Kessie e puntano Boubacar Kamara dell'Olympique Marsiglia come suoi possibile erede. In uscita dal Cagliari invece c’è Nahitan Nandez che piace molto sia all’Inter sia al Napoli con quest’ultimo club che potrebbe spuntarla a gennaio quando l’uruguayano sarà messo sul mercato.

La Sampdoria, ha sospeso il direttore sportivo Carlo Osti. Questo il comunicato: "U.C. Sampdoria comunica la sospensione cautelare del direttore sportivo della Prima Squadra e responsabile dell’Area Tecnica, Carlo Osti, a far data dalla giornata odierna atteso il venir meno dei presupposti per la prosecuzione del rapporto di lavoro".

DA PIRLO A CRUIJFF JR, IL BARCELLONA CERCA UN NUOVO TECNICO. E INTANTO PROVA A BLINDARE ANSU FATI. IL REAL MADRID PENSA A CAVANI. HAALAND VERSO IL PSG, MA CHIEDE 50 MILIONI L’ANNO. STURRIDGE RIPARTE DALL’AUSTRALIA

In casa Barcellona è già partito il toto allenatore vista la posizione sempre più traballante di Ronald Koeman. Fra i nomi sondati dalla dirigenza blaugrana c’è sempre quello di Andrea Pirlo che Laporta vedrebbe come un novello Rijkaard. L’ex tecnico della Juventus sarebbe pronto a sposare il nuovo progetto e non avrebbe problemi a risolvere il contratto che ancora lo lega ai bianconeri. Le alternative da non scartare sono quelle di Roberto Martinez, ct del Belgio che però smentisce, Marcelo Gallardo e il grande ex Xavi. Quest’ultimo non è però considerato pronto dal presidente blaugrana, con la dirigenza sportiva che starebbe pensando anche alla soluzione interna affidando la squadra al figlio d’arte Jordi Cruijff. Per quanto riguarda il campo invece stanno per partire le operazioni per il rinnovo di Ansu Fati il cui contratto scadrà nel 2024. Il Barcellona non ha intenzione di perdere il giocatore e per questo sta stringendo i tempi per trovare un accordo che soddisfi tutti. Il Real Madrid torna a pensare a Edinson Cavani in vista del mercato di gennaio. Il club non avrebbe rinunciato all'idea di portare il Matador tra le mura del Bernabéu. L'ex Napoli, che tanto piace a mister Ancelotti, vedrà scadere il suo accordo attuale col Manchester United a fine stagione.
Il Paris Saint-Germain punta a Erling Haaland per sostituire Kylian Mbappè, attaccante francese che ha chiarito di voler andare al Real Madrid al termine di questa stagione. Se il calciatore classe '98 non ci ripenserà, Leonardo si fionderà sul centravanti norvegese classe 2000, che a giugno potrà lasciare il Borussia Dortmund per 75 milioni di euro. A questa cifrà però andranno aggiunti 50 milioni di euro l’anno di stipendio, più le commissioni per l’agente e la famiglia.

Nuovi contatti fra l'entourage di Antonio Rudiger e il Chelsea, con le due parti in causa che lavorano al rinnovo. Il difensore tedesco, ex Roma accostato a tante big italiane durante l'ultimo mercato estivo, ha un accordo in scadenza a giugno coi Blues e ha già ricevuto una proposta per restare alla corte di Abramovich. Sul tedesco da tempo c’è anche il Bayern Monaco che però lo vorrebbe prendere a parametro zero. Lisandro Martinez ha rinnovato il contratto che lo lega all'Ajax. Il difensore argentino continuerà a giocare nel club di Amsterdam fino al 2025.

Daniel Sturridge riparte dall'Australia. L'attaccante inglese, svincolato dal 2020 dopo la risoluzione di contratto col Trabzonspor, ha firmato col Perth Glory e si prepara dunque a vivere una nuova avventura professionale in A-League. Il 32enne, ex tra le altre anche di Chelsea e Liverpool, si era recentemente allenato col Maiorca per recuperare la migliore condizione fisica. È Pedro Emanuel il nuovo allenatore dell'Al-Nassr. L'annuncio ufficiale è stato dato oggi dal club di Riyad, attualmente terzo in campionato. Per il tecnico portoghese, che ha battuto la concorrenza di Glen Riddersholm (e succede a Menezes), si tratta della seconda avventura in terra araba, dopo aver allenato l' Al-Taawon nella stagione 2018/2019. Quarantasei anni, Pedro Emanuel non allenava dallo scorso maggio, quando ha lasciato l'Al-Ain negli Emirati Arabi Uniti.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000