HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Europa

Guardiola: "Derby importante ma non decisivo. Io e Mou bravi ragazzi"

09.11.2018 16:53 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 2114 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

È tempo di derby a Manchester, la sfida nella sfida, tra due allenatori agli antipodi. Domenica, all'Etihad, si sfideranno il City di Guardiola e lo United di Mourinho, per un nuovo entusiasmante capitolo della rivalità più accesa della nostra epoca. L'ex allenaotre del Barcellona ha parlato in conferenza stampa: "Il Derby significa molto per i tifosi, giocare contro il Manchester United è sempre speciale, anche se siamo a novembre. Forse la partita di ritorno sarà più importante, ma siamo in un buon momento, così come loro. Se riesci a vincere a Torino, vuol dire che sei forte. Ho visto una squadra che si è impegnata, aggressiva senza palla. Storicamente per noi è sempre difficile batterli. Hanno vinto la maggior parte delle sfide e sappiamo quello che dobbiamo fare. Parlerò con i giocatori e suggerirò loro cosa fare per vincere. Il Manchester United e il Liverpool sono i club più titolari dell'Inghilterra, devi affrontarli nel modo in cui meritano. Differenze con derby in Spagna? Lì le rivalità sono più intense, ma sono tutte partite speciali. Io e Mourinho siamo entrambi bravi ragazzi, più di quello che possiate aspettarvi".

Sul rigore contestato per la simulazione di Sterling: "Non era rigore, lo sappiamo. È caduto mentre stava calciando, ma non si può ridurre a un singolo episodio una partita giocata alla grande".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Italia-Portogallo, Tavecchio ospite a San Siro un anno dopo la Svezia L'ex presidente della FIGC Carlo Tavecchio, alla guida della Federazione un anno fa quando la Nazionale di Ventura fallì l'accesso al Mondiale con l'eliminazione da parte della Svezia, stasera sarà ospite a San Siro per assistere alla partita valida per la Nations League tra Italia...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy