HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Europa

Le pagelle del Liverpool - Salah sugli scudi, con Wijnaldum sfuma il trofeo

Risultato finale: Liverpool-Manchester City 1-1 (5-6 d.c.r.)
04.08.2019 18:22 di Luca Chiarini   articolo letto 9853 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Alisson 5 - La conclusione di Sterling è ravvicinata, anche se la sensazione è che l'asso brasiliano potesse fare di più. Mette i guantoni su una conclusione di destro dello stesso Sterling dopo un flipper nell'area del Liverpool. Graziato da Sterling per ben due volte nella ripresa, quasi sempre spiazzato ai rigori dai tiratori del City.

Alexander-Arnold 5 - Serve tempo per recuperare la forma migliore. Soffre gli sprint di Sterling che in alcune occasioni lo svernicia con semplicità disarmante. Rivedibile anche la gestione dei corner, altro marchio di fabbrica dell'inglese. (Dal 67' Matip 6,5 - Riaccende le speranze Reds con il colpo di testa che vale l'uno a uno).

Gomez 6 - Pronti via e innesca la prima grande chance per il City con una dormita al limite dell'area di competenza. Alla distanza però recupera smalto e lucidità, si riconnette con Van Dijk opponendosi con maggiore efficacia alle iniziative degli Sky Blues.

Van Dijk 6,5 - Passivo sul vantaggio di Sterling: anche lui, riconosciuto universalmente (a ragione) come uno dei difensori più abili al mondo, è messo in scacco dalla finezza di David Silva. Non perde però la tramontana e fino all'intervallo tampona con efficacia Gabriel Jesus. Sale in cattedra dopo l'intervallo: prima la girata di sinistro che sbatte sulla traversa, poi l'assist chirurgico per la zuccata di Matip.

Robertson 5,5 - Soffre il giusto in difesa, pur patendo in alcune situazioni il ritmo del City. Non brilla in fase di spinta, in quella che era stata una delle armi vincenti della scorsa stagione. Anche nel suo caso servirà qualche allenamento in più per tornare ai fasti dell'annata conclusasi con il trionfo in Champions.

Henderson 5 - Non è reattivo sul gol di Sterling, sul quale non riesce ad accorciare in tempo per sventare il vantaggio degli avversari. Prova a bilanciare le due fasi, anche se non mancano le imprecisioni sia in possesso che in rottura. (Dal 79' Lallana 6 - Ottima esecuzione sul penalty).

Fabinho 5 - La mossa di Klopp per contrastare le geometrie del City. Riesce soltanto in parte ad inibire il palleggio inebriante dei Citizens e va in difficoltà in alcune circostanze. Lo rileva Keita al sessantasettesimo. (Dal 67' Keita 6,5 - Entra con il giusto piglio e costringe nel finale Bravo agli straordinari).

Wijnaldum 4,5 - Di certo non sperava in un avvio di stagione così: pochi lampi nei minuti regolamentari, condanna i suoi alla sconfitta con l'unico errore dagli undici metri. Il tempo per rimediare di certo non manca.

Salah 7 - Pochissimi allenamenti alle spalle, quanto basta però per brillare nel primo tempo turbolento dei Reds. All'ottavo spaventa il City con un mancino che finisce fuori di un soffio, al secondo tentativo sbatte sul palo, dopo una gran giocata su Zinchenko. Conto aperto con Bravo nella seconda metà, ma non trova il gol. Nel recupero spreca il gol-vittoria.

Firmino 5 - Meno mortifero del solito nel consueto mix di estro ed esplosività. Lui, come altri, soffre una condizione ancora precaria. Ha il merito di non abbattersi, battagliando incessantemente con i centrali avversari. Rientra alla base poco prima dell'ottantesimo. (Dal 79' Shaqiri 6 - Anche lui efficace su calcio di rigore).

Origi 5,5 - Anche lui è coinvolto nelle difficoltà evidenti in fase conclusiva del primo tempo. Qualche buon lampo, anche se si accende solo ad intermittenza l'asse con il resto del tridente. Fa ammonire De Bruyne con un buon break. (Dall'80' Oxlade-Chamberlain 6 - Imprendibile per Bravo il suo penalty).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

UFFICIALE: Clamoroso Tottenham, esonerato Pochettino Mauricio Pochettino non è più l'allenatore del Tottenham. Il tecnico è stato esonerato in questi minuti dal club londinese. Termina dopo cinque anni e mezzo l'avventura dell'argentino, che solo sei mesi fa aveva guidato la squadra alla finale di Champions League. 47 anni, paga il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510