HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Europa

Le pagelle del Rennes: Gnagnon bomber, Gboho spina nel fianco

Risultato finale Rennes-Lazio 2-0
12.12.2019 20:54 di Giorgia Baldinacci   articolo letto 1034 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Salin 6 – Una serata da spettatore per il portiere del Rennes che non viene mai impensierito. L'unica occasione in cui si nota la sua presenza è nella rissa scoppiata a metà secondo tempo quando si scaglia contro Luis Alberto rimediando il giallo

Boey 6.5 – Ha il grande merito di fornire l'assist a Gnagnon in occasione del gol. Oltre a questo, però, mette in mostra ottime capacità atletiche percorrendo con continuità la propria fascia di competenza e anche un discreto piede.

Gnagnon 7 – Segna la rete del vantaggio, sfruttando la marcatura debole di Acerbi, poi raddoppia da attaccante vero, ma soprattutto impedisce agli attaccanti laziali di emularlo con le buone e, quando serve, anche con le cattive: una partita a tutto campo quella del difensore che dimostra ancora una volta le sue qualità.

Nyamsi 6.5 – Insieme a Gnagnon non concede nulla agli avversari: una prestazione attenta e senza sbavature quella del centrale.

Doumbia 6 – Si piazza sulla sua fascia di competenza con il compito di non far passare nessuno: missione compiuta visto che sull'out sinistro Lazzari non riesce mai a sfondare.

Da Cunha 6.5 – Sinistro educato e tanta voglia di mettersi in mostra: la giovane età ogni tanto lo porta a strafare, ma la sua spinta è una spina nel fianco laziale soprattutto per Jony, di certo non abituato a difendere. (Dal 78' Del Castillo s.v.)

Grenier 6,5 – Quasi un derby per lui, ex Roma, che si piazza in mediana e gestisce la manovra a proprio piacimento. Sbaglia poco o nulla, non sempre si vede ma la sua presenza si fa sentire.

Lea-Siliki 6.5 – Sostanza e qualità, il centrocampista abbina le due qualità a un dinamismo importante. Cerca anche la gloria personale, ma trova Proto a sbarrargli la strada. (Dal 74' Camavinga s.v.)

Tait 6.5 – Cerca sempre l'uno contro uno, non sempre gli va bene ma quando riesce ad andarsene diventa pericoloso. Prova due volte a cercare la rete, in entrambi i casi trova la pronta risposta di Proto.

Gboho 6.5 – Si piazza subito alle spalle di Cataldi mettendo in difficoltà tutta la retroguardia laziale che non lo anticipa mai. Lui ringrazia e fa il bello e cattivo tempo muovendosi su tutto il fronte d'attacco senza mai dare punti di riferimento alla difesa biancoceleste.

Siebatcheu 5.5 – L'unica nota leggermente stonata in una serata perfetta per i francesi: con il fisico riesce a tenere botta, ma non si rende mai pericoloso dalle parti di Proto. (Dal 70' Niang 6: entra per prendersi gli applausi del proprio pubblico regalando qualche numero dei suoi)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

TMW - Politano a Milano dopo la fumata nera con la Roma: bocca cucita Dopo il ritorno di Leonardo Spinazzola a Roma, ecco anche quello di Matteo Politano a Milano. Come raccontatovi proprio su queste colonne, oggi è infatti definitivamente lo scambio di mercato che avrebbe dovuto portare i due esterni a scambiarsi le maglie: Spinazzola all'Inter e Politano...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510