HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Europa

Milan, Bonucci: "Ci è mancato il coraggio. Davide era il numero uno"

08.03.2018 21:44 di Patrick Iannarelli   articolo letto 11004 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Leonardo Bonucci, difensore del Milan, è intervenuto al termine del match perso contro l’Arsenal (0-2 il risultato finale). Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport:

Siete stati un po’ ingenui?

"Il primo tempo è subentrata un po’ di paura, un po’ di ansia. Abbiamo affrontato una squadra con grandi giocatori".

Con la tua esperienza si può riequilibrare una partita del genere?

"Impariamo dal primo tempo di questa sera, eravamo poco corti tra i reparti. Dovevamo essere più bravi. Ora possiamo fare ancora risultato, ma dobbiamo migliorare alcune cose".

Quale caratteristica non hai visto nel Milan di oggi?

"Oggi ci è mancato il coraggio di prenderci le responsabilità. Sia nel possesso palla, sia nel chiudere le traiettorie in fase difensiva. Nel secondo bene, solo Welbeck ha avuto un'occasione. Oggi abbiamo sbagliato i passaggi e i controlli, potevamo gestire meglio le palle perse".

Secondo te è mancata la precisione degli uomini di qualità?

"Io credo che sia stata una situazione generale, anche io ho sagliato. Nel primo tempo eravamo troppo ansiosi. Nel secondo tempo abbiamo osato di più, serve coraggio per giocare queste partite. Contro hai dei grandi giocatori. Stasera abbiamo rischiato molto, ma merito all’Arsenal che ha fatto un buon primo tempo. È la testa che muove tutto, non le gambe".

Avete fatto un richiamo perché non avete giocato. Eravate pesanti nelle gambe?

"Scusate, hai ricordato un momento particolare (piange, ndr). Non ho avuto modo di andarlo a salutare. Comunque Davide era un numero uno, la sua scomparsa mi ha colpito. Lo porterò sempre con me. Un grande compagno, un grande uomo. Scusate".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Conferme milanesi per la Fiorentina. Nonostante l'arbitraggio mal digerito Non le ha certamente mandate a dire il presidente della Fiorentina Mario Cognigni nell'immediato dopo gara contro l'Inter. "Mazzoleni è stato il migliore in campo per l'Inter", ma anche "il VAR crea protagonismo manifestato all'ennesima potenza". Attacchi forti e precisi, diretti...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy