VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Europa

Zidane, domani 100 panchine. Gli è bastato meno per vincere tutto

13.10.2017 13:57 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 1864 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Domani Zinedine Zidane raggiungerà un nuovo traguardo sulla panchina del Real Madrid: quella delle 100 partite da allenatore. Nel frattempo Zizou ha vinto tutto quello che c'era da vincere: due Champions League, due Supercoppe europee, un Mondiale per club, un campionato e una supercoppa spagnola. Mancherebbe giusto la Coppa del Re, ci sarà tutto il tempo.

Un tecnico arrivato fra i dubbi, anche legittimi, della critica. Del resto nella sua unica esperienza al Castilla non stava facendo faville. E invece l'impatto è stato devastante: a differenza del predecessore Rafa Benitez ha saputo gestire al meglio lo spogliatoio.

Non solo, i primi accorgimenti tattici hanno subito fatto la differenza: fuori James Rodriguez, dentro Casemiro e lasciando come mezzali Modric e Kroos a inventare a centrocampo. Più equilibrio e l'esaltazione soprattutto del tedesco, divenuto in questo periodo devastante.

Uno Zidane che ha reso la squadra più spagnola, valorizzando giovani come Asensio e Isco e che sta continuando questo processo, rinunciando a giocatori come Pepe e Danilo, puntando sempre più su prodotti di casa. L'ultimo dei quali è Achraf, 18 anni, che prenderà il posto di Dani Carvajal. Per la serie: coniugare risultati sportivi senza spese folli, valorizzando il vivaio. Riuscendoci benissimo. Tutto questo nel club più forte ed esigente al mondo. Tutto questo in 99 partite.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Paulinho, il diciassettenne già designato a costare più di 100 milioni Il nuovo astro nascente del calcio brasiliano potrebbe non finire a Real Madrid, Barcellona o Manchester City. Il Vasco da Gama ha ceduto l'erede di Coutinho, Paulinho, numero 7 della Seleçao under 17 nello scorso torneo in Cile. Grande fisico, assomiglia più a Hulk sia per la capacità...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.