HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Notizie di FV
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

BADELJ, Il compito di tutti sarà raccontare alla tua Principessa Vittoria chi era suo padre, un uomo con la U maiuscola. Eri la nostra luce

08.03.2018 12:02 di Redazione FV    per firenzeviola.it   articolo letto 391 volte
BADELJ, Il compito di tutti sarà raccontare alla tua Principessa Vittoria chi era suo padre, un uomo con la U maiuscola. Eri la nostra luce
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Durante il funerale nella Basilica di Santa Croce, il centrocampista della Fiorentina Milan Badelj ha ricordato così a nome della squadra Capitan Davide Astori: "Prendo io la parola a nome di tutti i nostri compagni e di tutta la famiglia viola e ti prometto che sarò breve come piace a te. Inizio dal tuo nome, che in ebraico significa amato e diletto. Vedendo tutta la gente che è venuta qua, il tuo nome è sicuramente quello giusto. Tu sei semplice, pragmatico, diretto, col tuo sguardo profondo riesci a entrare dentro le persone e rimanerci. Tu non sei come gli altri, sei quello che pur non sapendo bene le lingue è riuscito a parlare con tutti noi, tenendoci uniti e indicandoci la strada, perché hai sempre parlato col cuore. Sei tu che bacchetti i più giovani e inciti noi più vecchi, hai il dono della lingua universale del cuore, dono di pochi eletti. I tuo genitori devono sapere che non hanno sbagliato niente con te, sei esattamente il figlio e fratello che ognuno vorrebbe avere, sei il miglior compagno di squadra che un ragazzo possa sognare quando inizia questo bellissimo gioco. Averti accanto ti fa sentire sicuro, pensando: 'Tanto c'è Davide'. Come possiamo dimenticare le tue risate e il tuo modo di scherzare con tutti noi? Tu designer di fama mondiale e calciatore nel tempo libero, come amavi definirti. Tu sei il calcio, quello puro dei bambini. Il nostro pensiero oggi va a mamma, papà, Bruno, Marco, Francesca e alla principessa Vittoria. Tua figlia crescendo deve sapere chi è, un uomo con la U maiuscola. Finisco con un aneddoto: al mattino quando arrivavi nella stanza della fisioterapia eri sempre tu ad accendere la luce. Tu sei questo per tutti noi: luce. Grazie Davide".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510