HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Notizie di FV
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

ITALIANS DO IT BETTER OVVERO IL FUTURO DEL MERCATO VIOLA

20.10.2019 00:00 di Pietro Lazzerini    per firenzeviola.it   articolo letto 259 volte
ITALIANS DO IT BETTER OVVERO IL FUTURO DEL MERCATO VIOLA
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Domani finalmente si torna in campo dopo la sosta per le Nazionali, resa ancora più lunga dall'antipaticissimo posticipo di lunedì, ma lo spunto più interessante della conferenza stampa di ieri di Montella riguarda il calciomercato. Buttata lì, senza troppa enfasi ma con assoluta chiarezza, il tecnico viola ha "svelato" i piani del futuro che fanno seguito semplicemente a ciò che fin dal primo minuto ha detto lo stesso Commisso. La Fiorentina punterà sui giovani italiani e la parola d'ordine sarà: identità. Una ricetta fortemente voluta dal nuovo proprietario, italiano emigrato per cui i colori azzurri valgono più di ogni altra cosa. 

Qualcuno potrà storcere il naso quando si fa riferimento alla storia della Juventus, ma è in dubbio che sia proprio questo il modello di riferimento. Una squadra con un blocco forte composto principalmente da italiani e completato da stranieri forti, che portino un qualcosa in più e che non vengano acquistati solo per fare numero. Un piano che va in forte controtendenza rispetto al recente passato, senza fare riferimento solo al lavoro di Corvino ma a tutta la storia della Fiorentina post fallimento. In sintesi, il piano è quello di puntare sui giocatori cresciuti nel vivaio e sui giovani italiani del futuro. 

Facile fare riferimento a Sandro Tonali, prossimo avversario dei viola e punto fermo del Brescia di Cellino. La Fiorentina lo ha cercato con forza in estate e ha già dichiarato ufficiosamente che lo farà anche il prossimo giugno. Il prezzo sarà altissimo ma Commisso non è spaventato da questo. L'obiettivo è quello di costruire una squadra che parli italiano e che lo parli benissimo. Una squadra che senta la maglia e che senta la Serie A, che la conosca e che la possa scalare per portare Firenze in Europa con costanza e orgoglio. 

L'obiettivo è ambizioso come tutto ciò che sta portando avanti la nuova proprietà, ma la determinazione è massima. Una comunione d'intenti tra tutte le componenti societarie che sorprende e che fa soprattutto ben sperare non solo per il calcio giocato, che tornerà protagonista da domani sera, ma anche sul mercato, con la Fiorentina che è già al lavoro per costruire una squadra che stupisca a partire da una nuova anima azzurra. 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510