HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Rassegna stampa
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

L'apertura de La Gazzetta dello Sport: "NeuroInter"

27.05.2019 07:03 di Alessandro Tedeschi    articolo letto 15969 volte
L'apertura de La Gazzetta dello Sport: "NeuroInter"
© foto di stefano tedeschi
"NeuroInter", così recita l'apertura de La Gazzetta dello Sport, in riferimento al finale dal cardiopalma della gara di ieri sera tra i nerazzurri e l'Empoli, che ha portato l'Inter nell'Europa che conta. Le reti di Keita e di Radja Nainngolan regalano ai nerazzurri una qualificazione che a 10 minuti dalla fine del match sembrava lentamente sfuggita dalle mani dell'Inter, grazie alla rete di Traorè dell'Empoli. Invece il verdetto finale recita Inter in Champions ed Empoli retrocesso in Serie B.

L'Atalanta fa la storia - Sottotitolo dedicato all'impresa degli altri nerazzurri, quelli di Bergamo, che si impongono per 3 a 1 sul Sassuolo in rimonta e per la prima volta nella storia del club orobico disputeranno l'Europa dei grandi. E' stata una notte di grande festa, prima a Reggio Emilia e poi a Bergamo, per un traguardo storico raggiunto dagli uomini di Gian Piero Gasperini.

De Rossi, lacrime a Roma - Grande commozione vissuta a Roma al termine della gara contro il Parma, l'ultima di Daniele De Rossi in giallorosso. Durante tutto l'arco del match sono arrivati applausi scroscianti ad ogni tocco di palla del numero 16 romanista, poi a dieci minuti dal termine la meritata standing ovation tributatagli da tutto l'Olimpico. A fine gara giro di campo con squadra e famiglia al seguito, che ha visto tutti visibilmente commossi.
stefano tedeschi
© foto di rassegna

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510