Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Altre Notizie
TMW RADIO - A.Canovi: "Milan, grande operazione De Ketelaere. Juve, Di Maria sposta ancora"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sara Bittarelli
mercoledì 3 agosto 2022, 06:59Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
tmwradio

A.Canovi: "Milan, grande operazione De Ketelaere. Juve, Di Maria sposta ancora"


A commentare le mosse di mercato a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il procuratore Alessandro Canovi.

Milan, che ne pensa dell'operazione De Ketelaere?
"Operazione importantissima a livello economico. Mi fido molto di Maldini, Massara e Moncada, se hanno fatto all-in su di lui un motivo c'è".

Ad oggi quale ritiene l'idea migliore vista in Serie A?
"Lukaku, che ha rotto gli equilibri per due anni. Credo che l'Inter abbia fatto un acquisto importante. E poi Di Maria in Italia farà ancora due grandi annate almeno. Se sta bene, fa la differenza".

Cosa farà Thiago Motta?
"Ha vissuto una grande esperienza tecnica e umana, sono sicuro che tornerà e diventerà un grande tecnico. In Italia non è stato cercato purtroppo. Lo Spezia? Le parti erano concordi nel separarsi".

Un giudizio sul mercato della Lazio?
"Credo che tutto ruoterà sul futuro di Luis Alberto. SI vedeva che no nera centrato lo scorso anno, Dipenderà dal come e se rimarrà o da come sarà sostituito. Hanno cambiato molto in difesa, ma dobbiamo ancora vedere cosa faranno, su altri innesti e con Acerbi. La Fiorentina invece sotto silenzio stanno facendo una squadra a immagine e somiglianza di Italiano".

PSG, tanti esuberi:
"Paredes è forse l'unico che ha uno stipendio che rientra nei parametri del calcio italiano. Vedremo cosa farà la Juventus. Wijnaldum-Roma non è ancora finita, la Roma non molla sulla parte economica, certi stipendi non può permetterseli e dipenderà da quanto riuscirà a dare una mano il PSG. Anche Icardi in Italia è difficile per le cifre".