HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » frosinone » Nato Oggi...
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Federico Chiesa, la stella gigliata da cui ha scelto di ripartire Mancini

25.10.2019 05:00 di Simone Bernabei    articolo letto 6205 volte
Federico Chiesa, la stella gigliata da cui ha scelto di ripartire Mancini
© foto di Federico De Luca
Nelle movenze, ma pure nel modo di calciare, ricorda terribilmente il padre Enrico. Nel giro di pochissimi mesi Federico Chiesa si è ritrovato a passare dallo status di giovane promessa della Primavera a stella della Fiorentina di Pioli. Nato a Genova, ma cresciuto calcisticamente nella Settignanese (società fiorentina con sede accanto al Centro Tecnico di Coverciano), Chiesa fece il suo esordio in prima squadra sotto la gestione di Paulo Sousa. E proprio il tecnico portoghese aveva parlato chiaro, a poche settimane dal suo approdo in prima squadra: "Chiesa sarà il futuro capitano della Fiorentina". Dinamismo, esplosività, dribbling e una innata voglia di non mollare mai sono le sue principali caratteristiche che lo hanno portato, come detto, all'improvviso exploit in riva all'Arno. Classe '97, nonostante la giovanissima età ha già all'attivo 121 presenze in maglia viola condite da 24 gol. E col nuovo corso azzurro targato Roberto Mancini Chiesa è diventato rapidamente uno dei punti fermi da cui ripartire, come dimostrano le 16 presenze in azzurro. In estate sono state tantissime le squadre, italiane e non, ad aver chiesto informazioni su di lui. Su tutte le Juventus, con cui pareva esistere una sorta di accordo ufficioso con la vecchia proprietà della famiglia Della Valle. Ma l'arrivo estivo del tycoon italo-americano Rocco Commisso ha rimescolato le carte in tavola: "Non sarà il mio Roberto Baggio", ha detto nella sua prima conferenza stampa da proprietario viola. E così è stato, con Chiesa che è rimasto in viola nonostante i costanti squilli di mercato. Anche se il rinnovo, per il momento, non è arrivato.
Oggi Federico Chiesa compie 22 anni.
Sono nati oggi anche Oleg Salenko, Shaun Wright-Phillips, Daniele Padelli e Davide Faraoni.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Frosinone

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510