HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » genoa » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 ottobre

15.10.2019 01:00 di Pietro Lazzerini    articolo letto 11931 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 ottobre
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MANDZUKIC VERSO IL MAN UNITED MENTRE PARATICI BLINDA RONALDO. L'INTER PENSA A LASAGNA COME VICE LUKAKU E PUNTA CASTROVILLI. IL MILAN PENSA A ELNENY MA RISCHIA DI PERDERE CALHANOGLU. JOAO PEDRO VERSO IL RINNOVO COL CAGLIARI FINO AL 2023. NKOULOU RISCHIA IL PROLUNGAMENTO DOPO L'AMMUTINAMENTO ESTIVO.

Secondo quanto riportato dal Daily Express saranno 11 i milioni che il Manchester United verseranno nelle casse della Juventus nel corso del prossimo mese di gennaio per ottenere il cartellino di Mario Mandzukic. Il giocatore ha da tempo l'accordo con i Red Devils, che dunque dovranno solo chiudere l'intesa con Paratici per assicurarsi il cartellino del croato.

L'Inter sta andando a caccia di un possibile vice Lukaku in vista di geannaio e il nome nuovo - secondo Tuttosport - è quello della punta dell'Udinese Kevin Lasagna. L'attaccante non è più titolare tra i friulani e dunque potrebbe anche chiedere di partire gradendo molto l'ipotesi interista.

A margine del "Premio Sopigno", il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici ha parlato del mercato bianconero: "Rakitic? No, la rosa è completa ed è una delle migliori d'Europa, siamo contenti dei nostri calciatori. A gennaio la società non interverrà sul mercato. Riteniamo la squadra completa così com'è. Ronaldo? Non andrà via a fine stagione".

Nel corso della sosta, il Napoli sta pensando a come arrivare a un accordo per il rinnovo dei contratti di Callejon e Mertens. Entrambi sono tentati dalla Cina, ma il club azzurro sta cercando in tutti i modi di andare incontro alle loro richieste per evitare di perdere due colonne della squadra.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l'Inter sarebbe interessata a Gaetano Castrovilli della Fiorentina e Donny van de Beek dell'Ajax. Dopo aver opzionato il giocatore nei mesi scorsi, i nerazzurri hanno dovuto rinunciare all'olandese a causa della sua supervalutazione, ma a giugno il discorso potrebbe riaprirsi. Il centrocampista viola invece, è fresco di rinnovo fino al 2024.

Mohamed Elneny è uno degli obiettivi del Milan in vista di gennaio. Boban starebbe pensando al calciatore del Wolverhampton per cui servono almeno 15 milioni di euro. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Il Galatasaray si è fatto avanti per Hakan Calhanoglu del Milan. Secondo Fanatik il club turco avrebbe messo sul piatto 6 milioni di euro ricevendo un secco no da parte di Boban e Maldini: offerta troppo bassa a fronte dei 20 milioni spesi due anni fa dai rossoneri per acquistarlo dal Bayer Leverkusen.

Joe Barone, massimo dirigente della Fiorentina secondo solo al presidente Commisso, ha parlato di Chiesa a Sky Sport: "Niente muro contro muro, con Federico parliamo ogni giorno. In inglese, così fa pratica. Deve concentrarsi a giocare per la Fiorentina, per la Nazionale e siamo contenti. Per il resto ci sarà tempo più avanti".

L'ammutinamento estivo di Nkoulou potrebbe costare il rinnovo di contratto al giocatore camerunese. Il presidente Cairo infatti, si sarebbe legato al dito la vicenda e non avrebbe intenzione di trattare col difensore di Mazzarri. A riportarlo è Tuttosport.

Contatti in corso tra il Cagliari e Joao Pedro per il rinnovo di contratto del calciatore brasiliano. In estate è stato respinto un assalto dell'Atalanta e ora potrebbe arrivare l'accelerata per rinnovare fino al 2023. A riportarlo è TMW.

GARCIA E' IL NUOVO ALLENATORE DEL LIONE. TEDESCO HA DETTO SI' ALLO SPARTAK MOSCA. IL ST PAULI LICENZIA SAHIN DOPO IL POST IN SOSTEGNO DELL'ATTACCO TURCO NEL NORD DELLA SIRIA

Dopo giorni di trattative il Lione ha scelto il proprio nuovo allenatore dopo l'esonero di Sylvinho: si tratta di Rudi Garcia, ex allenatore del Marsiglia con un passato alla Roma, che ha firmato fino al giugno del 2021.

Domenico Tedesco si è finalmente deciso a dire sì allo Spartak Mosca dopo giorni di trattative. L'ex tecnico dello Schalke 04 verrà presentato alla stampa russa nelle prossime ore.

Il St Pauli ha deciso di licenziare Cenk Sahin dopo il post in sostegno di Erdogan e dall'attacco turco ai curdi nel nord della Siria: "Dopo aver analizzato il post su Instagram di Cenk Sahin a favore dell’esercito turco, dopo nuove discussioni fra il club e il giocatore, la società ha deciso di risolvere con effetto immediato il contratto del calciatore. - si legge nel comunicato – Questa decisione è stata presa per il ripetuto disprezzo mostrato dal calciatore nei confronti dei valori del nostro club. (…) Senza alcuna discussione e senza dubbio rifiutiamo le azioni bellicose e la solidarietà nei confronti di esse contraddice i valori fondamentali su cui si basa il St Pauli".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Genoa

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510