HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » gianaerminio » GIANA ERMINIO
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Kouko castiga la Giana al 93'

Giana Erminio-AlbinoLeffe 1-2
01.12.2019 19:30 di Davide Villa    per tuttotritiumgiana.com   articolo letto 26 volte
L'attaccante Kouko
L'attaccante Kouko
© foto di Sandro Giordano/Olbia Calcio

Derby storico della Giana Erminio contro una squadra che gioca le proprie partite casalinghe al “Città di Gorgonzola”, l’AlbinoLeffe che ha dodici punti in più rispetto ai biancocelesti ed è costretto a giocare al Giana Stadium, almeno per questa stagione, a causa dei lavori di costruzione del nuovo stadio della compagine bergamasca. Dopo tre giornate di squalifica torna a disposizione Nicola Madonna che riprende il suo posto sulla fascia destra e viene supportato da Pinto, Piccoli, Remedi e Pedrini nella fascia centrale; ma la vera novità è in attacco, con Tommaso Fumagalli titolare per la prima volta assoluta in Serie C, che affianca Fabio Perna. Nella retroguardia invece, Gambaretti, Montesano e Perico. Squalificato il classe 2001 Davide Pirola. L’AlbinoLeffe schiera la stessa formazione che lunedì scorso ha battuto al Città di Gorgonzola la Carrarese. Da tenere in guardia Giorgione, con 5 gol in campionato e l’ex Monza, Sacha Cori, che ha segnato il gol decisivo contro i toscani.

Primo Tempo

Al 14’ Fumagalli si procura in rigore, atterrato da Quaini che viene ammonito. Dal dischetto batte Perna al suo quarto gol stagionale. Al 23’ dormita generale della difesa di casa, Gelli sigla il momentaneo pareggio.  Al 33’ dalla sinistra avanza Remedi, per poco non mette all’incrocio dei pali.

Secondo Tempo

Subito un cambio al rientro dagli spogliatoi per le due squadre: mister Cesare Albè sostituisce Perico con Solerio, mentre mister Zaffaroni richiama in panchina Quaini sostituendolo con Gonzi.  Al 57’ secondo cambio per i padroni di casa: esce Remedi, entra Sosio. Al 68’ doppia sostituzione per i biancocelesti: Zulli subentra Fumagalli, mentre Duguet a Pedrini. Al minuto successivo anche la Celeste effettua una sostituzione: dentro Sibilli, fuori Galeandro. Al 78’ Zulli dal limite dell’area, conclusione fuori di poco. All’85’ Albè gioca l’ultimo jolly a sua disposizione: entra Cortesi ed esce Perna. Al 91’ doppia sostituzione per gli ospiti: esce Cori, entra Kouko, mentre Nichetti prende il posto di Giorgione. Al 93’ zampata di Kouko che mette un timbro sulla vittoria.

Marcatori: 15’ Perna (rig.) (G), 23’ Gelli (A), 93’ Kouko (A)

GIANA ERMINIO (3-5-2) Marenco; Gambaretti, Montesano, Perico (dal 46’ Solerio); Madonna, Remedi (dal 57’ Sosio), Pinto, Piccoli, Pedrini (dal 68’ Duguet), Perna (dall’85’ Cortesi), Fumagalli (dal 68’ Zulli). A disposizione: Leoni, Tota, Stanzione, Serafini, Otelè, Cazzago, Mutton. All.: Cesare Albé.

ALBINOLEFFE (3-5-2) Abagnale; Mondonico, Gavazzi, Canestrelli; Gusu, Quaini (dal 46’ Gonzi), Genevier, Giorgione (dal 91’ Nichetti), Gelli; Cori (dal 91’ Kouko), Galeandro (dal 69’ Sibilli). A disposizione: Brevi, Pagno, Rasi, Calì, Nichetti, Ravasio, Bertani, Sibilli, Mandelli, Petrungaro. All.: Marco Zaffaroni.

ARBITRO: Catanoso di Reggio Calabria. Assistenti: Federico Votta di Moliterno e Giovanni Dell’Orco di Policoro.

Note: serata piovosa con 7°, campo in pessime condizioni. Spettatori: 588. Incasso: € 1507,00. Ammoniti: 14’ Quaini (A), 24’ Piccoli (G), 36’ Gavazzi (A). Angoli: 3-4. Recupero: 1’ + 3’


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Gianaerminio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510