Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / gianaerminio / GIANA ERMINIO
La Giana Erminio sconfitta dal Renate scivola all'ultimo posto in classificaTUTTOmercatoWEB.com
Maistrello autore del gol
domenica 21 novembre 2021, 16:30GIANA ERMINIO
di Stefano Spinelli
per Tuttotritiumgiana.com

La Giana Erminio sconfitta dal Renate scivola all'ultimo posto in classifica

Giana Erminio-Renate 0-1

E’ bastato un gol di Maistrello al 31’ del primo tempo per consentire al Renate di passare sul campo della Giana Erminio. La squadra di Contini ce l’’ha messa tutta ma senza un attaccante di categoria è sempre più difficile fare gol. Il Renate ha meritato la vittoria, certificata al 90’ con l’incrocio dei pali colpito da Galuppini su calcio di punizione. Nella Giana bene come al solito Tremolada, per il resto grande impegno ma poca concretezza negli ultimi sedici metri. Per la seconda partita da allenatore della Giana, Contini recupera Pinto e Tremolada, uniche novità nel 4-3-3 che aveva affrontato la Pergolettese. Recuperati anche Perico e Cazzola che però partono dalla panchina. Nel Renate confermato l’attacco con Galuppini dietro a Chakir e Maistrello, il più prolifico dalla A alla C con 32 gol segnati finora. Mentre la Giana ha uno dei peggiori con appena 8 reti segnate. La cronaca si apre al 2’ con un errore su rinvio di Zanellati che regala palla a Galuppini sul quale Pinto è costretto commettere fallo al limite dell’area. Punizione del capocannoniere del campionato (con 13 gol) che Zanellati vola a deviare in angolo, facendosi perdonare l’errore precedente. Dall’altra parte al 3’ errore di Tedeschi ma Perna non ne approfitta e serve male al centro. All’8’ Tremolada aggiusta un bel pallone per Ferrari che salta Silva, prende la mira e sfiora il palo con un tiro dal limite. Buona partenza della Giana che tiene testa al Renate. Al 12’ però Chakir smarca in area Maistrello, diagonale che Zanellati devia in angolo. Cresce il Renate e la Giana va un po’ in difficoltà. Alla mezzora la squadra di Contini non riesce a liberare l’area, Acella rinvia ma la palla carambola su un compagno e viene buona per Maistrello che al volo fa secco Zanellati. Per Maistrello è il 7° gol in campionato. E al 38’ il numero 8 va ancora al tiro, alto sulla traversa, dopo un’azione partita grazie a un fallo di Baldissin su Pinto non fischiato dall’arbitro. La Giana si rifà vedere in attacco al 43’ con un tiro di D’Ausilio che termina fuori. Dopo l’intervallo nella Giana c’è Vono al posto di Acella, unico ammonito nel primo tempo. Contini cambia modulo e passa al 4-2-3-1 con D’Ausilio dietro a Perna. La Giana prova a rimettere in piede la partita ma non è facile contro questo Renate. Al 22’ si accende Tremolada che salta netto Ermacora, entra in area e serve Vono, tiro respinto da un difensore nerazzurro. La Giana prende coraggio e mette sotto pressione il Renate, adesso costretto a difendersi. Al 25’ altra percussione di Tremolada e tiro finale di Perna parato da Drago. Poi il numero 10 va testa contro testa con Anghileri e si becca il giallo. Cambia modulo anche il Renate che toglie le punte (Maistrello e Chakir) e passa al 4-4-2 inserendo un centrocampista in più. Alla Giana manca l’ultimo passaggio per poi essere pericolosa ma i biancoazzurri ci provano: Contini inserisce Cazzola, A. Corti e Perico che rientra dopo un mese per l’infortunio subito a Vercelli. Al 40’ Rossetti si mangia il 2-0 spedendo fuori di testa da due passi e al 45’ Galuppini colpisce l’incrocio dei pali con un gran punizione da fuori area. La Giana sembra non averne più, la mancanza di una punta centrale si è fatta sentire ancora una volta e con il Renate arriva anche la prima sconfitta con Contini in panchina. E adesso la Giana è ultima in classifica. 

GIANA – RENATE 0-1

MARCATORE Maistrello al 31’ p.t. 

GIANA (4-3-3) Zanellati; Pirola (dal 37’ s.t. Perico), Bonalumi, Magli, Colombini; Ferrari (dal 30’ s.t. Cazzola), Acella (dal 1’ s.t. Vono), Pinto; Tremolada, Perna (dal 30’ s.t. A. Corti), D’Ausilio (dal 41’ s.t. N. Corti). (Avogadri, Casagrande, Carminati, Gulinelli, Palazzolo, Caferri, Messaggi). All. Contini.

RENATE (4-3-3) Drago; Anghileri, Silva, Tedeschi (dal 41’ s.t. Ferrini), Ermacora; Baldissin (dal 15’ s.t. Marano), Ranieri, Celeghin (dal 41’ s.t. Esposito); Galuppini; Maistrello (dal 27’ s.t. Rossetti), Chakir (dal 27’ s.t. Morachioli). (Moleri, Albertoni, De Meo, Rosa, Sala, Sarli, Merletti). All. Adamo (Cevoli squalificato).

ARBITRO Costanza di Agrigento. 

NOTE Spettatori 314, paganti 199, incasso di 1.417 euro. Ammoniti Acella, Baldassin, Perna, Anghileri, Rossetti e Magli. Angoli 4-7. Recupero 1’+5’.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000