HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » hellasverona » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 20 novembre

21.11.2019 01:00 di Luca Bargellini    articolo letto 13307 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 20 novembre
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ITALIA, QUASI PRONTA LA LISTA DEI 23 PER L'EUROPEO. JUVENTUS, SZCZESNY E MATUIDI VERSO IL RINNOVO. MILAN, INCONTRO CON RAIOLA PER IBRA. INTER, ICARDI VERSO IL RISCATTO DAL PSG. LAUTARO-RINNOVO. ROMA, POSSIBILE INGRESSO NEL CLUB DELLA FRIEDKIN GROUP. BOLOGNA, MIHAJLOVIC DIMESSO DALL'OSPEDALE

ITALIA
Dal palco del Social Football Summit, il ct della Nazionale Roberto Mancini parla così del percorso fatto con la selezione azzurra: "Noi abbiamo lottato per vincere il gruppo ma c'è il rischio di prendere Francia e Portogallo... però è anche giusto così, alla fase finale dell'Europeo ci sono le più forti, squadre più semplici non ce ne sono. Non mi preoccupa neanche incontrare la Francia, al limite la rincontreremo in finale... giochiamo all'Olimpico, questa è la cosa più bella", le parole del ct. 23 posti per le convocazioni, quanti sono quelli sicuri?
"In questo momento? Il gruppo è quello, ho uno o due dubbi, non contando gli infortuni. Qualcuno purtroppo non sarà convocato, è la fase finale, ma quelli sono i convocati, 23, non ne possiamo portare di più. Lo meriterebbero 34-35, quelli che hanno contribuito a farci passare".

JUVENTUS
E' ai dettagli il rinnovo di Wojchech Szczeszny con la Juventus. Il Corriere dello Sport oggi in edicola spiega che la società bianconera è pronta per firmare un nuovo accordo fino al 2024: trattativa in corso con l'agente Jonathan Barnett, lo stipendio dovrebbe salire da 4 milioni di euro ai 7 che il polacco dovrebbe percepire con il nuovo contratto.
Blaise Matuidi e la Juventus, avanti insieme. Il rinnovo per il francese sembra dietro l'angolo: il giocatore vuole restare in casa bianconera, lui che pareva destinato all'addio e che invece ha conquistato il cuore di Maurizio Sarri dopo quello di Massimiliano Allegri. Dello stesso avviso, ricorda Tuttosport, anche il club: pronta la firma su un'altra stagione.
José Mourinho è il nuovo allenatore del Tottenham da poche ore, ma già si inizia a parlare delle sue prime richieste per il prossimo calciomercato. In cima ai pensieri dello Special One ci sarebbe l'attaccante della Juventus Paulo Dybala, con i bianconeri che lo valutano non meno di 100 milioni. La Joya era già stato vicino agli Spurs in estate, quando la sua partenza pareva praticamente certa. Il portoghese però sta guardando anche a un altro calciatore che milita in Italia, ovvero Kalidou Koulibaly, che l'allenatore vorrebbe acquistare dal Napoli per migliorare immediatamente la propria linea difensiva. A riportarlo è il Sun.

MILAN
Nel pomeriggio il Milan ha incontro Mino Raiola, verificando così la possibilità di arrivare a Zlatan Ibrahimovic per l'attacco di Stefano Pioli, particolarmente anemico in questo inizio di campionato. Stando a quanto da noi raccolto comunque il club rossonero non ha solo lo svedese in mente: Maldini, Massara e Boban stanno valutando diversi nomi per l'attacco. Per Ibrahimovic si tratta solo di un primo contatto esplorativo, non c'è ancora una vera e propria trattativa: nei prossimi giorni sono previsti ulteriori contatti tra le parti.
NON SOLO IBRA - Sul piatto però anche altri argomenti: Giacomo Bonaventura, tornato a disposizione dei rossoneri da qualche settimana, attende novità circa il proprio contratto, in scadenza a giugno 2020. Stando a quanto da noi raccolto invece non è stato toccato l'argomento Donnarumma: "Gigio" ha un contratto fino al 2021, e già da qualche settimana sono iniziate le speculazioni circa il futuro del portiere della Nazionale italiana.

INTER
L'Inter guarda verso Barcellona. Per la Champions ma non solo. Perché Antonio Conte ha richiesto espressamente alla propria dirigenza, anche in occasione degli ultimi confronti, il nome di Arturo Vidal. Una mezzala di gamba, fisica, capace di inserirsi. Uno che risponde esattamente all'identikit del Guerriero cileno, dunque, che è il nome numero uno nella lista dei desideri dell'allenatore. I problemi: il Barcellona al momento non vuole liberarlo, pensando semmai ad altre cessioni. Poi l'ingaggio del giocatore e la volontà dello stesso che per adesso sta riguadagnando la fiducia dell'ambiente.
Conte, no a Rakitic - C'è stato un sondaggio arrivato più sponda Barça che Inter sul tema Ivan Rakitic. La società nerazzurra ha provato a sondare il terreno ma i Blaugrana chiedono il pagamento degli 8 milioni d'ingaggio, troppi per Marotta ed Ausilio. Conte stesso avrebbe spiegato alla dirigenza che vuole tecnicamente e tatticamente un profilo diverso, pur non disdegnando certamente il croato che non è il profilo cercato dall'Inter.
Rakitic: e la Juventus? - Il Barcellona ha sondato il terreno con la Juventus. Era un'ipotesi e anche una trattativa imbastita in estate quella dello scambio con Federico Bernardeschi ma la richiesta di conguaglio cash della Vecchia Signora ha frenato tutto. Adesso il Barça ha rilanciato proponendo uno scambio con Emre Can ma l'alto ingaggio e l'età di Rakitic non convincono Paratici e Cherubini. La sensazione al momento è che la Juve, peraltro, potrebbe non muoversi a livello di entrate per la prima squadra, limitandosi alla cessione di Mandzukic, Pjaca e Perin.
Secondo quanto riportato da Fcinternews.it, il PSG vorrebbe riscattare il cartellino di Mauro Icardi già dal prossimo mese di gennaio. I francesi sarebbero già pronti a versare i 65 milioni di euro previsti dall'accordo con i transalpini per ammortizzare la perdita di Edinson Cavani, che essendo in scadenza di contratto potrebbe approdare in MLS già in inverno. Per Maurito è pronto un ricco adeguamento di contratto che lo porterebbe a guadagnare almeno 12 milioni di euro più bonus, rispetto ai 9 percepiti attualmente. L'idea di Al Khelaifi è anticipare i possibili ripensamenti di Wanda blindando l'argentino facendo ovviamente felice anche il club nerazzurro che potrebbe mettere a bilancio una ricchissima plusvalenza.
Il Corriere dello Sport oggi in edicola fa il punto su Lautaro Martinez, Toro di casa Inter. E' tornato a Milano ieri e si è allenato senza acciacchi e scorie. Adesso sarà tempo per ragionare del futuro dell'argentino: nel contratto del giocatore c'è una clausola da 11 milioni di euro che non cancella il pericolo di una sua partenza. Contratto fino al 2023, c'è già stato un incontro con l'agente del calciatore: l'entourage di Lautaro potrebbe tornare in Italia a dicembre per la gara contro il Barcellona.

NAPOLI
Secondo quanto riportato da Radio Kiss Kiss Napoli, oltre alla Roma e all'Inter, anche il club azzurro si sarebbe messo sulle tracce del centrocampista della Fiorentina Gaetano Castrovilli. Il giocatore viola piace molto a De Laurentiis e Giuntoli, che l'hanno messo in cima alla propria lista dei desideri per il mercato che verrà. La società di Commisso però non ha nessuna intenzione di sedersi a un tavolo per trattare il suo eventuale addio e ha già risposto picche ai primi sondaggi degli ultimi giorni.

ROMA
Dopo le indiscrezioni rilanciate questa mattina da diversi organi di stampa, in primis da Il Tempo, la Roma ha diramato questo comunicato sul sito ufficiale in risposta alla sospensione del titolo in borsa confermando i contatti in corso per l'ingresso in società del Friedkin Group. Ecco il comunicato: "Su richiesta di CONSOB, con riferimento ad alcune indiscrezioni apparse in data odierna sugli organi di stampa in relazione ad una possibile acquisizione delle partecipazioni di A.S. Roma S.p.A. da parte di potenziali investitori, AS ROMA SPV LLC, società che detiene il controllo indiretto di A.S. ROMA S.p.A. tramite la sua controllata NEEP ROMA HOLDING S.p.A, informa che sono in corso dei contatti preliminari con potenziali investitori al fine di permettere loro di valutare l’opportunità di un possibile investimento in AS ROMA SPV LLC. In caso di perfezionamento di accordi aventi ad oggetto il trasferimento delle partecipazioni detenute in A.S. Roma S.p.A., AS ROMA SPV LLC fornirà adeguata informativa al Mercato nei termini di legge".
Eduardo Germán Coudet, prossimo a diventare il tecnico dell'Internacional, ha chiesto alla società un investimento molto importante come prima mossa: Javier Pastore. Tornato al centro del progetto di Fonseca l'argentino sarebbe diventato il primissimo obiettivo per il club brasiliano, che difficilmente potrà però accontentare il proprio tecnico. A quanto ci risulta infatti El Flaco non ha fretta di tornare in Sud America, e lo status restituito dal nuovo tecnico della Roma non fa che allontanare l'ipotesi di un addio.

BOLOGNA
Sinisa Mihajlovic ha lasciato questa mattina l'ospedale Sant'Orsola assieme alla moglie Arianna. È terminata così la terza fase di cure per il tecnico del Bologna che all'uscita regala un sorriso a quanti attendevano questa ennesima buona notizia e un bacio a sua moglie che sui social ha postato le foto con il commento “più bella cosa non c’è”.

GENOA
Dopo l'infortunio di Christian Kouame il Genoa corre ai ripari. In mattinata l'attaccante svedese Muamer Tankovic ha infatti svolto le visite mediche e a partire da gennaio si metterà a disposizione di Thiago Motta per riempire il vuoto lasciato dall'ivoriano che si è infortunato con la sua Nazionale Under 23 e che tornerà soltanto a giugno 2020. Il giocatore arriva dall'Hammarsby.

TOTTENHAM, JOSE' MOURINHO NUOVO TECNICO. HAALAND SCATENA LA CORSA FRA PREMIER E BUNDESLIGA. MANCHESTER CITY, POSSIBILE NUOVO RINNOVO PER STERLING

PREMIER LEAGUE
Tramite un comunicato ufficiale il Tottenham ha appena ufficializzato che a sedere sulla panchina degli Spurs, dopo l'esonero del tecnico Mauricio Pochettino avvenuto nella giornata di ieri, sarà l'allenatore portoghese Josè Mourinho. Dopo le esperienze al Chelsea e al Manchester United, quindi, arriva la terza avventura in Premier League per l'ex mister dell'Inter. Mourinho vanta già una vittoria del campionato inglese avvenuta nella stagione 2014-2015 ai tempi del Chelsea.
Raheem Sterling è pronto a rinnovare il proprio contratto con il Manchester City. Nonostante l'accordo firmato un anno fa (300.000 euro a settimana), l'esterno offensivo inglese potrebbe siglarne uno nuovo e ancor più vantaggioso, per convincerlo a respingere l'interesse del Barcellona. Lo riporta il Daily Mail.

BUNDESLIGA
Nonostante dall'Inghilterra siano convinti che Erling Haaland sceglierà il Manchester United, dalla Germania continuano a sostenere il contrario: secondo la Bild, infatti, il padre del giocatore gli avrebbe consigliato di trasferirsi in Bundesliga, in una squadra che gli assicuri il posto da titolare.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Hellasverona

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510