HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

I Collovoti

I Collovoti: "La faccenda Totti testimonia che tutti quanti hanno sbagliato"

23.02.2016 21:12 di Fulvio Collovati   articolo letto 28262 volte
© foto di Federico De Luca

TOP

ICARDI: due gol, uno da autentico fuoriclasse, e l'Inter torna alla vittoria; non è un caso che i nerazzurri ritrovino il successo proprio quando Maurito ritrova la via del gol. Ancora una volta si dimostra imprescindibile per questa squadra, perché se non segna lui, difficilmente lo fanno gli altri.
Voto 8

DZEKO: una doppietta per esorcizzare i fantasmi e chiudere la bocca a tutti quelli che lo indicavano già come il bidone dell'anno; rigenerato dalla cura Spalletti, il bosniaco adesso comincia a divertirsi davvero e con lui si divertono i tifosi giallorossi, che possono finalmente acclamare il loro nuovo idolo.
Voto 8,5

DONADONI: certo sorprende il fatto che Berlusconi, inventore dello slogan "il Milan ai milanisti", non si sia ancora accorto che il milanista giusto a cui affidare il Milan è proprio lui, capace di tirar fuori il Bologna dalle sabbie mobili della zona retrocessione e di concedersi addirittura lo sfizio di fermare la corazzata Juve, reduce da ben 15 vittorie di fila; STRAORDINARIO!
Voto 9

FLOP

ALLEGRI:va bene il turn over in vista del Bayern, ma sul campo di un Bologna in grande salute, il tecnico toscano forse ha esagerato con gli esperimenti, riproponendo a distanza di svariati mesi un 4-3-1-2 a cui i suoi calciatori non sono più avvezzi e puntando su interpreti tutt'altro che in forma come Pereyra e Sturaro, entrambi reduci da infortunio; fortuna sua che il Milan blocchi il Napoli al San Paolo permettendogli di conservare la vetta della classifica.
Voto 5,5

GINO POZZO: un dirigente che delegittima pubblicamente il proprio allenatore agli occhi di squadra, tifosi, stampa e addetti ai lavori, dichiarando che rimane in panca sol perché in giro non c'è niente di meglio, si candida di diritto al Tapiro d'Oro; se Striscia non ci ha ancora pensato sarebbe il caso di farlo, perché mai come in questa occasione il premio sarebbe meritato!
Voto 4,5

LA QUERELLE TOTTI: da qualunque punto la si guardi, la faccenda Totti è lì a testimoniare che tutti quanti hanno sbagliato, da Spalletti a Pallotta, dallo stesso Totti all'ufficio stampa della società giallorossa, incapace di gestire la situazione e del tutto allo scuro del fatto che il capitano fosse andato a sfogarsi ai microfoni della Rai, anziché lavare i panni sporchi in casa.
Voto 4


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

16 luglio 1950, il Maracanazo fa cadere nella disperazione il Brasile Il 16 luglio 1950 è una data che entra nella storia dei Mondiali: al Maracanã di Rio de Janeiro va in scena la partita conclusiva dei Mondiali con Brasile-Uruguay. Non è una vera e propria finale poiché si decide in quell'edizione di decretare il vincitore attraverso un girone all'italiana....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy