Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Dalle difficoltà economiche da bambino agli episodi di razzismo: a tutto Lukaku

Dalle difficoltà economiche da bambino agli episodi di razzismo: a tutto LukakuTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 11 ottobre 2020 00:57I fatti del giorno
di Alessandra Stefanelli

Premiato oggi al Festival dello Sport, l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku ha ripercorso alcuni momenti salienti della sua vita, soffermandosi soprattutto sulle difficoltà vissute quando era bambino: “Avevo sei anni quando mio padre smise - ha esordito -. A mia madre fu diagnosticato un diabete in quel periodo, i quattro anni successivi furono molto duri: pochi soldi, lavoro duro insieme ai genitori, tutti i sabati a lavorare con mia madre per portare a casa da mangiare. Sono tutte cose che mi sono rimaste in testa, che mi ha dato la forza di voler ripagarla di tutti i sacrifici che ha fatto per me e mio fratello. Da sei anni avevo la visione di essere calciatore. Quando mi svegliavo c'era la voglia di lavorare per il mio obiettivo. Se io esco era solo per giocare a calcio con gli amici. Io e mio fratello siamo stati fortunati ad avere mia mamma e mio papà vicini per realizzare il mio sogno”.

Sugli episodi di razzismo: “In Italia per la prima volta che ci sono stati episodi di razzismo nei miei confronti, ma io non voglio pensare a questa cosa. Quando sono arrivato in Italia subito ho sentito l'amore dei tifosi nei miei confronti e qui sto bene con la gente, come non capita in altri paesi. In cosa mi ha migliorato Conte? In tutto. Se vuoi essere un giocare devi capire che il sacrificio è tutto. Sapevo che lui era un buon allenatore e ho dato ogni giorno il 100%. Ora stiamo facendo le cose per bene ma dobbiamo migliorare”, ha concluso.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000